9 idee di lunch box veg per la scuola dei bambini

Noi ormai siamo innamorate di Petit Fernand: lo conoscete? E’ un marchio francese che produce lunch box per i nostri bambini. 

Comodissimi, sicuri e soprattutto personalizzabili, i contenitori per il pranzo di Petit Fernand (utilizzabili anche semplicemente per la merenda dell’intervallo) rendono il momento della pausa dei nostri bimbi accattivante e stimolante. E’ bene sfruttare queste caratteristiche per proporre loro pranzi sani e gustosi!

Ecco 9 idee di lunch box veg per la scuola dei bambini: dai tradizionali spaghetti alle verdure fino ai risotti più sfiziosi, il pranzo a scuola diventa divertente e gustoso, oltre che sano

La semplicità ripaga sempre: ecco perché proporre ai bambini una pastasciutta facile e veloce, con ingredienti selezionati, è sempre un’ottima idea. Preparate degli spaghettini con un sugo di pomodoro fresco, come portata principale, e negli altri scomparti proponete una porzione di pisolini primavera (che ai bambini piacciono sempre!) e due pere.

La curcuma, lo sappiamo, ha tanti di quei benefici che ormai elencarli tutti è impossibile. Perché non aggiungerla ai piatti per i nostri figli? Cucinate per loro un risotto con i fagiolini, aggiungendo quindi la curcuma. Mettetelo nella lunch box e accanto ad esso mettete delle carote grattugiate e condite a piacimento e qualche grappolo d’uva

Un altro risotto, con un ingrediente che grazie alla sua dolcezza fa impazzire i palati più piccoli: la zucca. Accompagnate quindi questo risotto di zucca con un’insalata di fagioli borlotti condita con olio e sale aromatizzato alle erbe (avete già provato la nostra semplicissima ricetta?) - Basta frullare il sale con le erbe essiccate che più vi aggradano) e una mela per completare il pranzo.

Se ai vostri figli piace il ragù di carne, provate a proporre loro la versione totalmente veg, condendo dei fusilli con del ragù di seitan. Il seitan ha moltissime proprietà ed è assolutamente adatto, nelle giuste quantità, per le diete alimentari dei bambini! Aggiungete quindi un’insalata di finocchi tagliati finissimi (magari conditi di nuovo con olio e sale alle erbe) e un paio di prugne fresche.

Come i piselli, anche i ceci sono un ottimo legume dal sapore amato dai bambini. E come la curcuma il curry è un mix di spezie dalle molteplici proprietà. Condite allora della pasta con ceci e curry (qui trovate la nostra ricetta per la salsa, comodissima da versare sugli spaghetti) e quale contorno presentate dei broccoli saltati in padella, seguiti da una manciata di lamponi.

I pesti sono salse che spesso risolvono la vita: velocissimi da preparare, sono sani, gustosi e variegati. Quello di zucchine è tra i nostri preferiti: la ricetta è tratta dal nuovo “The Family Food”, e prevede 40 grammi di mandorle, 40 di pinoli, 2 zucchine cotte al vapore, 2 cucchiai di parmigiano vegetale, un mazzetto di basilico, 100 grammi di olio evo e un pizzico di sale, da frullare tutti insieme. Condite quindi una porzione di pasta con il pesto di zucchine homemade, accompagnandola con due polpette di fagioli e qualche mirtillo.

Un po’ di colore non guasta mai: provate a bollire insieme alla pasta qualche cima di cavolo viola, condendo quindi con olio e sale aromatizzato. La pasta al cavolo viola potrà essere seguita quindi da un’insalata di zucchine e ceci e da una manciata di more.

Pomodoro, melanzane, ricotta e basilico: gli ingredienti della pasta alla norma, tradizionalissima, la rendono un piatto completo e saporito. Negli altri scomparti preparate poi un paio di polpette di ceci e zucchine e date ai bimbi una mela per un pranzo perfetto.

I broccoli saltati in padella non sono solo un contorno: basta condirci delle orecchiette o degli strozzapreti per una pasta che anche da fredda è uno dei piatti più buoni del mondo. Nella lunch box andrà quindi la nostra pasta con i broccoli, seguita da del seitan alla pizzaiola (preparatelo mettendo delle fettine a cuocere in soffritto e salsa di pomodoro!) e qualche bocconcino di anguria.

Ti potrebbe interessare anche

9 idee di snack box per la scuola con Petit Fernand
Come preparare la limonata
Come fare la marmellata con l'estrattore
Le differenze tra gli estrattori e i consigli per comprare quello giusto

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna