Polpette estive di fagioli

Diciamo che con le polpette vado sul sicuro: più o meno tutto ciò che frullo e riduco in pallina è apprezzato dai miei figli. Così ho deciso di realizzare delle polpettine di legumi dal sapore più fresco, adatte anche in estate. Abbinate a una verdura sono davvero un piatto completo perchè all'interno contengono le proteine dei fagioli e dell'uovo (quest'ultimo può essere sostituito per renderle un piatto veg), pane integrale quindi un cereale e le mandorle, ricchissime di calcio. Le ho quindi inserite all'interno della lunch box che porteranno oggi al centro estivo i bambini. 

Ecco la ricetta delle polpette estive di fagioli: come preparare delle polpette vegetali perfette per una lunch box

Giulia Mandrino

 

Ingredienti:

2 barattoli di fagioli borlotti o 350 g di fagioli secchi

mollica di 1 panino integrale di medie dimensioni  

2 cucchiai di latte vegetale

1 spicchio d'aglio

2 uova

50 g di lievito alimentare in scaglie o parmigiano veg 

70 g di mandorle Noberasco bio

basilico fresco

pangrattato di farina integrale

Preparazione:

Se utilizziamo fagioli freschi mettiamoli in ammollo la sera precedente, poi seguiamo le indicazioni di cottura riportate sulla confezione. 

Spezzettiamo la mollica e mettiamola in ammollo nel latte. 

Frulliamo i fagioli, e mettiamo il composto ottenuto in una terrina. Scoliamo e strizziamo bene la mollica di pane e aggiungiamola alla purea di fagioli, insieme con 1 uovo, un cucchiaino di sale, il lievito alimentare o parmigiano veg, e il succo di uno spicchio d'aglio. Mescoliamo fino ad ottenere un composto omogeneo. Tritiamo finemente del basilico fresco, circa 10 foglie medie e uniamola alla purea. 

Frulliamo le mandorle fino ad ottenere una farina che aggiungeremo insieme con il pangrattato all'impasto, finchè questo non sarà compatto e saremo in grado di creare con le mani delle polpette.

Potete fermarvi a questo step: io vi consiglio di cuocere le polpettine in forno con un filo d'olio a 180 gradi per circa 20 minuti. 

Per renderle più appetitose ancora, possiamo fare l'impanatura: sbattiamo quindi l'uovo rimasto con un pizzico di sale (ottimo il nostro sale aromatico) e passiamo le polpette: versiamo del pagrattato in un piatto e impaniamole. 

Disponiamole su una teglia da forno ricoperta di carta e versiamo un filo d'olio extra vergine di oliva.

Cuociamo poi per 20 minuti circa in forno a 180 gradi.

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter