La dieta iperproteica

La dieta iperproteica è un regime alimentare basato su un ridotto consumo di carboidrati ed un elevato apporto di proteine e grassi.

La principale funzione delle proteine è quella di rifornire i tessuti degli aminoacidi, importanti per i processi metabolici dell’organismo e per dare energia. La funzione energetica delle proteine è importante durante il digiuno prolungato o un'attività fisica di lunga durata.

Un incremento della quota alimentare proteica induce un aumento dell’attività renale, necessaria per l'eliminazione dell'azoto presente nelle proteine. Per questo motivo è importante associare sempre ad un regime iperproteico un adeguato apporto di acqua (almeno due litri al giorno). I vantaggi della dieta iperproteica sono quelli di mantenere costanti i livelli di insulina (ormone dell’ingrassamento, coinvolto nel metabolismo degli zuccheri), aumentare il metabolismo basale, stimolare la lipolisi e di conseguenza il dimagrimento. Così facendo, nel tempo, si favorisce la produzione di ormoni come il testosterone ed il GH (ormone della crescita), importanti per lo sviluppo osseo e muscolare. Tale effetto è fondamentale soprattutto per chi pratica sport di potenza. Ovviamente, così come per tutti i regimi alimentari, è bene ricordare che questo schema nutrizionale non deve essere estremizzato. Fondamentale è rivolgersi ad un medico o biologo nutrizionista per capire se effettivamente questo tipo di regime alimentare possa essere o meno idoneo per la propria salute e per il proprio stato fisico, generalmente si eseguono esami ematici per tale scopo.

In linea generale la dieta iperproteica è controindicata per chi soffre di problemi epatici e/o renali. Utile invece potrebbe essere per chi soffre di sovrappeso, obesità, od intolleranza a zuccheri e/o lieviti. L’importante riduzione di zuccheri, pane, pasta e riso e l’introduzione di frutta secca, carni (possibilmente bianche), pesce, legumi e uova (il tutto accompagnato sempre da verdura) stimolano il metabolismo favorendo la perdita di peso ed il benessere.

Prof. Giuseppe Di Fede
Direttore Sanitario IMBIO

Ti potrebbe interessare anche

Smoothie proteico con semi di chia
Insalata di quinoa, lenticchie e basilico
8 pappe con i legumi per lo svezzamento
Chips di farina di ceci e rosmarino
La dieta del dott Longo: 5 giorni al mese per la dieta mima digiuno per la rigenerazione cellulare
Come veganizzare le ricette variando gli ingredienti
7 insalate di legumi per un'estate naturalmente proteica
10 falsi miti sulle diete da sfatare
La ricetta dello shake proteico senza polveri
I succhi perfetti per disintossicarsi
Eliminare le tossine e dimagrire con gli oli essenziali
Tempeh, il perfetto sostituto della carne

banner 300x250chebuoni

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter