8 pappe con i legumi per lo svezzamento

 

Una pappa equilibrata deve sempre avere una verdura, un cereale e una proteina. Queste proteine, però, è sempre meglio non prenderle da derivati animali, soprattutto prima dell’anno di età. Che fare allora?

I legumi ci vengono in aiuto: fagioli, fave, piselli, ceci… Questi alimenti, infatti, contengono moltissime proteine vegetali che aiuteranno il bambino nella sua crescita.

Ecco 8 pappe con i legumi per lo svezzamento: 8 ricette per lo svezzamento a base di legumi, semplici e gustose

Iniziamo con i piselli, con una pappa piselli. Mettiamo a bollire nel cuocipappa o in una casseruola un po’ d’acqua, e quando bolle uniamo 40 grammi di piselli e un pezzetto piccolo di cipolla. Dopo una decina di minuti o poco più i piselli dovrebbero essere cotti: a quel punto omogeneizzateli direttamente nel cuocipappa oppure passateli in un passaverdura e aggiungete un cucchiaio di fiocchi di riso. Condite con un leggerissimo filo d’olio evo.

Il secondo legume perfetto per dare proteine ai bimbi sono i ceci. La pappa quinoa e ceci è ottima, soprattutto con l’aggiunta di una zucchina. Mettete a bollire un pentolino di acqua, quindi, quando bolle, buttateci un pugnetto di quinoa, 50 grammi di ceci precotti e mezza zucchina a pezzetti. Lasciate cuocere per circa venti minuti, quindi scolate e frullate o omogeneizzate la pappa per una consistenza omogenea.

Buonissima anche la crema di lenticchie. Lessate in acqua senza sale un cucchiaio di lenticchie rosse decorticate, quindi frullatele. Cuocete quindi in un po’ di brodo vegetale fatto in casa 2 cucchiai di crema di riso, alla quale unirete poi le lenticchie. Servite con un filo d’oli e un cucchiaio di pecorino grattugiato.

Con le lenticchie potete preparare anche la crema di miglio, verdure e lenticchie rosse. Fate cuocere in acqua bollente (oppure al vapore in un cuocipappa che cuoce al vapore e omogeneizza nello stesso boccale) una carota, mezza zucchina e un gambo di sedano, quindi aggiungete 80 grammi di miglio decorticato e due cucchiai di lenticchie rosse decorticate. Lasciate cuocere per circa mezz’oretta, omogeneizzate tutto e servite con un filo d’olio evo.

Un legume poco conosciuto ma molto buono e versatile sono i piattoni, un fagiolo un po’ diverso dal solito. Questa è la nostra ricetta del passato di piattoni: lavate 10 piattoni verdi e mezza zucchina (tagliata a dadini), quindi cuoceteli al vapore nel boccale del cuocipappa per circa 20 minuti, omogeneizzandoli subito dopo. Otterrete una purea liscia, che trasferirete nel piattino e completerete con un po’ d’acqua di cottura, un filo d’olio evo e della farina di cereali.

Ai bambini piace molto e noi spesso ci ritroviamo a proporgliela: parliamo della pastina ai fagioli. Mettete in ammollo la sera prima i fagioli con 5 foglie di alloro: la mattina scolateli, lavateli, poi fateli cuocere per 45 minuti in pentola a pressione. Prendete quest’acqua e in un pentolino cuoceteci 30 grammi di pastina. Nel frattempo prendete i fagioli cotti e omogeneizzateli o frullateli. Unite la pastina alla purea di fagioli (oppure frullate anche quella, se i bimbi sono molto piccoli) e servite con un goccio d’olio.

Perfetta dai 9-10 mesi è la pappa con siete e ceci: mettete in ammollo in ceci la sera precedente con  5 foglie di alloro. La mattina successiva scolateli, lavateli e fateli cuocere in pentola a pressione per 45 minuti. Cuocete al vapore mezza zucchina o zucca e 2 foglie di biete, e una volta cotti aggiungete un mestolo o due di brodo vegetale caldo e un cucchiaio di crema di riso. Frullate tutto con i ceci e servite.

Nei mesi autunnali, a noi piace preparare la pappa di zucca e fagioli. Mettete in ammollo la sera prima i fagioli con 5 foglie di alloro: la mattina scolateli, lavateli, poi fateli cuocere per 45 minuti in pentola a pressione. Lessate una fetta di zucca tagliata a dadi, aggiungete i fagioli e frullateli, quindi fate bollire 150 ml di brodo vegetale e gettateci dentro la purea e qualche cucchiaio di crema di riso precotta, mescolando bene fino ad ottenere una consistenza densa e omogenea.

 

Mamma Pret a Porter non è una testata medica e le informazioni fornite hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di un pediatra (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, fisioterapisti, ecc.) abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non devono essere considerate come consiglio medico o legale. 

Ti potrebbe interessare anche

Quando raccogliere soldi diventa un gioco da mamme
Vitamina D e bambini
Pasta e fagioli con il Bimby
Le canzoncine in inglese per bambini per imparare la lingua
Canzoncine, musica classica, pop: tutta la musica fa bene ai bambini
Mini-architetti e mini-designer: dalle Baby house a The Sims
Una guida alla mastoplastica riduttiva
Come usare la tajine
Il futon per bambini, quando cultura montessoriana e giapponese s’incontrano
Una nuova colazione a base di infuso di foglie di ulivo
L’importanza di un corretto sviluppo motorio
La musica illimitata, per vivere momenti di relax solo per noi

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter