I tipi di miele e come abbinarli ai formaggi

I tipi di miele sono moltissimi e tutti diversi da loro, pur con un sapore base che li accomuna. Ce ne sono di fruttati, di zuccherini, di amari (sì, anche amari!), di chiari e di scuri, di liquidi e di densi…

Un abbinamento delizioso è quello con i formaggi. Si sa che miele e formaggi è un’abbinata vincente. Ma come abbinarli per ottenere il gusto perfetto?

I tipi di miele e come abbinarli ai formaggi: quale miele abbinare alle degustazioni di formaggi

Miele millefiori

Il miele millefiori, il più comune, è ideale per formaggi come il pecorino sardo e il pecorino romano, per la fontina, per il taleggio, il brie e il caprino duro, ovvero quello più stagionato.

Miele di acacia

Il miele di acacia si sposa bene con formaggi mediamente stagionati o quelli erborinati, come il provolone, la robiola, la toma e i caprini.

Miele di agrumi

Il miele di agrumi (quindi di arancia, di bergamotto, ecc…) sta molto bene con il gorgonzola, ma anche con il caciocavallo, con la ricotta di pecora e con il taleggio.

Miele di eucalipto

Questo miele balsamico e molto particolare (che non piace a tutti i palati) è ideale per accompagnare il caciocavallo, formaggio morbido vaccino. Deliziosa è anche l’abbinata con il grana o il parmigiano.

Miele di melata di bosco

Il miele di melata di bosco, meno zuccherino e meno dolce del classico miele, è ottimo, anch’esso, con il gorgonzola, ma anche con il pecorino di montagna un po’ stagionato.

Miele di lavanda

Ottimo e particolare, il miele di lavanda è consigliato con il pecorino sardo, con il pecorino siciliano e con il Montasio.

Miele di castagno

Ottimo con tutti i caprini e con il parmigiano non troppo stagionato, il miele di castagno è buonissimo anche con la caciotta toscana e il caciocavallo.

Miele di Sulla

Il miele di sulla sta benissimo con formaggi lattici, ovvero delicati e morbidi, quindi è pensato per la robiola e per la mozzarella.

Miele di Corbezzolo

Il suo sapore si sposa bene con i formaggi più decisi, dal gorgonzola al ragusano fino al fiore sardo.

Miele di tarassaco

Il tipico miele lombardo si abbina a formaggi dal sapore pronunciato, quindi con la fontina, l’asiago, il caciocavallo, il grana e il parmigiano, il provolone e il bitto.

Ti potrebbe interessare anche

I tipi di miele più particolari
Galbani vuol dire fiducia, e ora mi fido ancora di più!
Come preparare un dolce senza zucchero: i sostituti migliori
5 ragioni per smettere di mangiare formaggini e sottilette
Datteri ripieni di crema di formaggio
Polenta concia con formaggi di capra
Miele, proprietà e degustazione
Scrub homemade zucchero e tè verde
Biscotti salati e crema di robiola
Come preparare le acque curative
Il miele e i bambini, tutto quello che c’è da sapere
La guida per scoprire tutti i tipi di miele
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg