Come e quando usare il rimedio Rescue Remedy

Rescue Remedy è la sinergia di emergenza appunto creata dall'ideatore della floriterapia, il medico anglosassone Edward Bach.  E’ una miscela pronta per l’uso in casi di difficoltà importanti e che necessitano un intervento immediato: da una febbre alta a una caduta, da uno spavento a un litigio, Rescue Remedy è davvero un aiuto di pronto soccorso per grandi e bambini.

La sinergia è composta da 5 Fiori di Bach: Cherry Plum, Clematis, Impatiens, Rock Rose e Star of Bethlem. Lo troviamo in commercio sottoforma di gocce, spray o di crema e lo possiamo acquistare in farmacia o nei negozi bio. 

Vediamo singolarmente le proprietà dei 5 fiori contenuti in Rescue Remedy:

- Cherry Plum: è il rimedio adatto a chi soffre per il timore di perdere il controllo ed è utile per coloro che hanno paura di non essere all'altezza della situazione, di un evento particolarmente difficile o di un dolore fisico importante.  E' utile quando si ha il timore di impazzire o ci si sente travolti dagli eventi a tal punto perdere la padronanza di sè. 

- Clematis: all'interno di Rescue Remedy svolge un ruolo di sostegno nel caso la persona si percepisca priva di energia, o così sotto shock per un evento da sentirsi svenire o essere in uno stato confusionale. Clematis aiuta a ritrovare la lucidità mentale per affrontare un evento forte e complesso. 

- Impatiens: nella miscela del Rescue, Impaties aiuta a trovare appunto la pazienza, la calma e ad attenuare il nervosismo e l'agitazione. E' il fiore più utile quando si attende una notizia importante e potenzialmente negativa.  

- Rock Rose: e’ il fiore specifico per stati d'animo in cui si è persi nel terrore e nel panico. Da un incidente a una semplice caduta per i bambini, ma anche una visita medica o un esame clinico che ci incute particolare timore, o un esame scolastico che spaventa i nostri figli. Questo terrore sembra paralizzarci, allora Rock Rose aiuta a trovare fiducia in se stessi e il coraggio necessario per affrontare la situazione. 

- Star of Bethlem: è il fiore del trauma, per cui è indicato nei casi di lutto ma anche di incidenti ed eventi improvvisi. Aiuta a lenire il dolore fisico e mentale e facilita la rielaborazione di lutti o eventi traumatici. 

In caso di esigenza, quindi qualsiasi piccola, grande situazione di emergenza, possiamo utilizzare Rescue Remedy in gocce sublinguali (qui trovi le indicazioni sull'utilizzo dei Fiori di Bach per i bambini), in crema (ottimo per neonati, ma anche in caso di contusioni e piccole escoriazioni), o in spray circa 4 spruzzi. Per quanto concerne la frequenza, inizialmente possiamo assumerlo ogni trenta minuti per poi diradare a circa 4 volte al giorno per almeno 15 giorni in caso di evento traumatico: chiaramente in caso di visita medica, esame, o altro evento che una volta superato non ha ripercussioni sul nostro benessere possiamo interrompere la somministrazione. 

Giulia Mandrino

 

 

Ti potrebbe interessare anche

Il sangue dal naso, tutto ciò che dobbiamo sapere sull’epistassi
Tutti i fiori di Bach per bambini
I fiori australiani e le loro proprietà benefiche
La floriterapia con i fiori californiani
Cosa sono, come si scelgono e come di usano i Fiori di Bach
I fiori di Bach per aumentare la pazienza di noi genitori
Come creare un kit del pronto soccorso con Weleda
Amyko, il braccialetto amico della salute di grandi e bambini
Come somministrare i Fiori di Bach ai bambini
Bagno e co-bagno del neonato
Fiori di Bach per una gravidanza serena
Basta con l'ansia: il nostro rimedio top

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter