6 piante medicinali che puoi trovare nel tuo giardino

La fitoterapia si basa su un concetto semplice: le piante hanno al loro interno sostanze che naturalmente aiutano a combattere determinate alterazione dello stato di salute e benessere e la medicina tradizionale ha sempre sfruttato questo principio. Il bello è che anche quelle che crescono nella maggior parte dei giardini domestici hanno proprietà utilissime per tutta la famiglia.

Vediamo quindi insieme quali sono le piante e le erbe aromatiche più comuni che possiamo trovare nel nostro giardino e come possiamo sfruttarle per trarne beneficio. Già, perché le piante aromatiche non solo arredano: fanno anche davvero, davvero molto bene!

6 piante medicinali che puoi trovare nel tuo giardino: quali sono le erbe comuni che possiamo usare per la nostra salute, prendendole direttamente dal cortile di casa nostra

Il Basilico: esatto, il basilico, che non serve solo a insaporire i nostri piatti con il suo sapore inconfondibile. I benefici del basilico sono infatti numerosi, e tra questi quello che spicca è sicuramente la capacità di contrastare il reflusso gastrico, aiutando quindi in caso di lievi infiammazioni e reflusso. Inoltre, il basilico è un semplice rimedio contro nausea, crampi, febbre, influenze ed emicranie, oltre che contro l’acne. Aggiungetelo quindi nei vostri piatti, sempre meglio a crudo. 

Il Rosmarino: profumato e delizioso, il rosmarino può essere aggiunto nei soffritti per insaporire praticamente tutti i piatti, ma potete sfruttarlo anche semplicemente in decotti in acqua calda (come questo, che svolge un ruolo di detox del fegato), beneficiando delle sue proprietà. Le proprietà del rosmarino sono infatti molte: dall'eliminazione delle tossine del fegato, effetti benefici contro il mal di testa, dolori mestruali (è infatti un antidolorifico naturale), dall’alleviamento dell’alito cattivo a quello del mal di stomaco

Il Partenio: dall’aspetto molto, molto simile alla camomilla (e dalle simili proprietà) il partenio cresce spontaneo in cespugli ed è bellissimo da vedere. Non solo: combatte in maniera naturale il mal di testa, e se preparato in decotti lo previene in maniera molto dolce (serve quindi costanza). È però utile anche contro le artriti ed è un ottimo alleato contro l’ansia, dal momento che favorisce l'emissione della serotonina. Inoltre riduce la ritenzione idrica e il gonfiore.

L’Erba Gatta: esatto, non pensate che l’erba gatta serva solo ai nostri amici felini, che ne sono attratti e che, mangiandola, ottengono benefici sul loro tratto digestivo. Anche per l’uomo l’erba gatta è davvero benefica: sedativa, antispasmodica, anticatarro, antraffreddore, antiemicrania, antipiretica (serve insomma ad abbassare la febbre in maniera naturale)... L’erba gatta, se consumata in infusi ed estratti, è davvero benefica e migliora anche le nostre funzioni digestive, non solo quelle feline.

Le More: anche queste, come molte altre erbe e frutti, crescono spesso spontanee, soprattutto nelle zone più boschive e verdi. E bisogna approfittarne, dato che sono così buone: le more, infatti, sono ricchissime di vitamina C e di antiossidanti, e le loro radici e foglie, se utilizzate in decotti, sono ottimi rimedi contro la dissenteria e contro le infiammazioni del cavo orale.

La Felce: questa no, non si mangia e non si beve, ma è una pianta decorativa che può diventare davvero utile in caso di tagli e botte, poiché strofinandone il succo sulle zone colpite si rivela un efficace antidolorifico!

Ricordiamoci che questi suggerimenti valgono solo per noi adulti: chiediamo sempre consiglio al nostro pediatra (o almeno al farmacista) prima di somministrare decotti, tisane e interagtori ai nostri bambini. 

A noi, insomma, piace moltissimo scoprire quali siano le proprietà e i super poteri delle piante, anche di quelle più comuni che a prima vista parrebbero insospettabili. Volete un consiglio? Prendetevi un bel libro (noi ormai abbiamo consumato l’”Atlante illustrato delle piante medicinali e curative”) e scoprite quali bombe di salute si nascondono nel vostro giardino! Dopodiché sbizzarritevi con tè e tisane (utile in questo caso è il libro “Tè e tisane curative con piante ed erbe medicinali”, classico ma sempre affidabile!).

 

Mamma Pret a Porter non è una testata medica e le informazioni fornite hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di un pediatra (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, fisioterapisti, ecc.) abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non devono essere considerate come consiglio medico o legale.

Ti potrebbe interessare anche

Erbazzone leggero e senza glutine
In-Tè, il festival italiano tutto dedicato al tè
I rimedi naturali contro l’insonnia negli adulti
5 idee di tisane mangia e bevi
Cristalfarma, l’azienda fitoterapica di cui ci fidiamo
Quali sono i migliori tipi di tè nero
La guida alle varietà di tè verde
7 ricette con il tè matcha per una colazione energizzante
Narratè, quando il tè incontra la lettura
Le proprietà straordinarie e gli usi del finocchio
Le 10 tisane e tè d’autunno
Gli alimenti da essiccare, le preparazioni dal sapore unico

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter