8 modi per rendere il cambio pannolino più comodo

Il cambio pannolino è un’operazione che per i primi anni di vita del bambino dovremo compiere migliaia di volte. Ecco perché non dobbiamo darla per scontata ed ecco perché è giusto e legittimo cercare qualche strategia per renderla più comoda!

Ecco dunque una serie di consigli per rendere il momento del cambio del pannolino più semplice, comodo ed indolore!

8 modi per rendere il cambio pannolino più comodo: come fare per far sì che il momento del cambio del pannolino sia veloce, semplice e indolore

Organizzare il fasciatoio in maniera smart e avere una changing station

… Ovvero, un mobiletto (ottimi quelli con le rotelle!) a più piani, nel quale infileremo tutto il necessario per il cambio pannolino per avere tutto a portata di mano, in maniera ordinata senza sforzo.

Sistemare il fasciatoio alla giusta altezza

Non tutti ci pensano, oppure lo danno per scontato, ma l’altezza del fasciatoio è fondamentale per la comodità. Cambiare sul letto o sul divano può essere obbligatorio in certe situazioni straordinarie, ma sappiamo che poi la schiena ne risente. Quando prendiamo il fasciatoio, dunque, facciamo attenzione all’altezza!

Sistemare il fasciatoio vicino a un rubinetto

Quando scegliamo la posizione del fasciatoio, se abbiamo spazio disponibile è meglio decidere di posizionarlo in bagno, vicino al lavandino. Questo perché in questo modo potremo velocemente e in semplicità lavare il sedere e le parti intime con l’acqua corrente (evitando così di sprecare salviettine umidificate, utili invece fuori casa). E, soprattutto, lavarci le mani prima e dopo, che è fondamentale!

L’abbonamento

L’abbonamento mensile per la fornitura di pannolini è quanto di più comodo possa esistere. I neo genitori sanno il fastidio che sale quando ci si ritrova, senza accorgersene e all’ultimo minuto, senza pannolini in casa. Ma con Lillydoo tutto è più semplice, perché possiamo abbonarci e ricevere a casa ogni mese la giusta fornitura di pannolini, della giusta misura (con un clic è possibile cambiare le opzioni nel momento in cui il bambino cresce), per non rimanere MAI senza pannolini a portata di mano. Per provare il servizio, basta ordinare il pacchetto prova.

I giochi durante il cambio pannolino

A volte i bambini non sopportano il momento del cambio, o più semplicemente sono inquieti, e l’operazione si fa più difficoltosa. Possiamo dunque ideare qualche strategia ludica: cantare insieme delle canzoncine o filastrocche, mettere uno specchio accanto al fasciatoio (il bambino si distrarrà moltissimo e si divertirà osservandosi!), coinvolgere i peluche…

Il cambio pannolino in piedi

Quando il bambino compie un anno (suppergiù), o nel momento in cui riesce a stare in piedi in maniera stabile, possiamo adottare la strategia montessoriana per il cambio pannolino, ovvero il cambio in piedi. Il bimbo si appoggia alle nostre spalle e noi lo cambiamo “verticalmente”. In questo modo, il bambino si sentirà quasi “responsabile”, comincerà ad aiutarci alzando le gambe e rendendosi più attivo, e sarà molto più comodo rispetto al cambio da sdraiato.

La pasta protettiva solo in caso di necessità

La pasta protettiva non serve sempre: mi raccomando, è una cosa da sapere! E non tanto per una questione di praticità (anche se il fatto di non doverla sempre spalmare fa risparmiare tempo e mosse da acrobati), ma soprattutto per la salute della pelle del bambino, che, se non è arrossata, ha bisogno di respirare.

Avere un fasciatoio portatile

Si tratta di un panno-materassino rivestito in tessuto impermeabile e imbottito, che si può chiudere in maniera veloce, comoda e salvaspazio, da tenere nella borsa del cambio. Serve fuori casa, quando non abbiamo a disposizione un fasciatoio, e salva davvero la vita dei genitori, che utilizzandolo possono cambiare il bambino praticamente ovunque.

Ti potrebbe interessare anche

Consigli salvatempo per genitori
Lillydoo, quando un abbonamento ti facilita la vita
Quali pannolini scegliere contro la dermatite da pannolino
Le più belle torte di pannolini
Perché scegliere pannolini senza profumazione e senza lozioni
I trucchi per affrontare l’emergenza del cambio pannolino fuori casa
Igiene intima del bebè, 5 cose da non fare
I 3 migliori prodotti per il cambio pannolino
La changing station, lo spazio per il cambio bebè
Pasta Emu, per la pelle arrossata e irritata del sederino
Pannolini e comodità, un connubio possibile grazie a Lillydoo!
Il cambio pannolino in piedi secondo Maria Montessori
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg