La dispensa del bambino, cosa accumulare e cosa no

Solitamente la si tiene in cameretta, oppure si crea una sezione nello sgabuzzino: parliamo della dispensa del bambino, ovvero quel luogo in cui teniamo tutte le scorte, per averle a portata di mano e per non fare duecento giri al supermercato e in farmacia.

A volte, però, immagazzinare non è comodo, perché prende davvero moltissimo spazio. Allo stesso tempo, tuttavia, è necessario, per non trovarsi mai in braghe di tela nel momento del bisogno.

Cosa fare, quindi? Puntare al super accumulo o scegliere qualcosa da sacrificare? Niente di tutto questo. Per organizzare al meglio la dispensa del bambino basta fare una scorta in maniera intelligente, accumulando ciò che serve e scegliendo altri servizi e altre modalità per i prodotti che usiamo tutti i giorni.

Cosa accumulare

I body

Soprattutto nei primi mesi, meglio averne in grandi quantità: ne cambieremo molti durante la giornata, quindi meglio averne uno in più che uno in meno.

I bavaglini

Quando molto piccoli, i bimbi sbavano. Tantissimo! Organizziamoci bene e compriamo quindi almeno una decina di bavaglini, da poter intercambiare durante la giornata.

Le buste per il latte materno

Se allattate al seno, vi ritroverete più volte, soprattutto nel caso in cui lavoriate, a tirarvi il latte con il tiralatte. In questo caso, è bene avere sempre a disposizione le buste sterilizzate fatte apposta per conservare il latte materno in freezer.

Il latte in polvere

Nel caso, invece, in cui non allattiate, meglio fare scorta di latte in formula: se quello finisce in un momento scomodo, la situazione si fa dura! Per lo stesso motivo, meglio fare scorta di biberon.

I detergenti per la pelle del bambino

Essendo specifici per la pelle del bambino, ed essendo che li useremo per moltissimi mesi a venire, per non rimanere senza nel momento del bisogno possiamo comprare quattro o cinque detergenti per tipo (shampoo, sapone, detergente intimo…), in modo da non trovarci a dover usare un sapone aggressivo sulla pelle dei bimbi.

Le salviette umidificate

Averne due o tre scatole in dispensa è sempre utile! Meglio sceglierle sicure, all’acqua, senza sostanze nocive.

Cosa non accumulare

I pannolini

Ma come? Come possiamo non accumulare i pannolini? In realtà, possiamo sì accumularli, ma in maniera ponderata e intelligente, tenendo quindi solo la scorta per un mese. E senza nemmeno comprarli al supermercato: esistono servizi come quello dei pannolini Lillydoo (che sono pannolini sicurissimi, belli, comodi e certificati) che ci permettono di ricevere direttamente a casa mensilmente - attraverso un comodo abbonamento - i pannolini di cui abbiamo bisogno, senza quindi comprarne troppi (rischiando che poi ci rimangano in dispensa perché il bambino cambia taglia!) e occupando uno spazio contenuto.

Le bavagline per i pasti

Soprattutto dallo svezzamento in poi, i nostri bimbi useranno la bavaglia (o il bavaglio) ad ogni pasto. Non serve comprarne svariate in tela: basta averne due in silicone, di quelle con la tasca inferiore che raccoglie il cibo che cade, da poter lavare sotto l’acqua corrente ad ogni pasto, risparmiando così anche le lavatrici.

La crema anti arrossamento

Si crede di doverla usare ad ogni cambio, ma non è così: la crema per il cambio pannolino antiarrossamento va utilizzata solo se siamo effettivamente di fronte a degli arrossamenti. Non facciamone grandi scorte, quindi, ma compriamola solo se davvero necessaria.

Ti potrebbe interessare anche

Ma i pannolini scadono?
Come ottenere uno sconto per comprare i pannolini Lillydoo
Perché le mamme digital scelgono Lillydoo
Quali pannolini scegliere per bambini con pelle sensibile
Cosa comprare per l’arrivo del secondo bambino
Qual è l’età giusta per togliere il pannolino
Come sopravvivere al primo anno del bambino
8 modi per rendere il cambio pannolino più comodo
Consigli salvatempo per genitori
Lillydoo, quando un abbonamento ti facilita la vita
Quali pannolini scegliere contro la dermatite da pannolino
Dimmi dove ti stendi e ti dirò chi sei
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg