I programmi di cucina salutare spingono i bambini a mangiare meglio

Proporre fin dallo svezzamento colori e consistenze diverse; cucinare insieme; fare un piccolo orto, in giardino o sul terrazzo. E poi, a quanto pare, guardare insieme i programmi di cucina!

Una buon notizia che riguarda la televisione, insomma, c’è, perché a quanto pare guardare i programmi di cucina spingerebbe i bambini a mangiare meglio.

I programmi di cucina salutare spingono i bambini a mangiare meglio: come la televisione può influenzare positivamente la dieta

La notizia è apparsa recentemente su Ansa e ci ha subito incuriosito, perché come sapete da sempre proponiamo metodi semplici ed efficaci per far sì che i nostri bambini mangino sano fin da piccoli, gustando ciò che hanno nel piatto e apprezzando un po’ di tutto.

La notizia, quindi, ci pare interessante perché evidenzia come i programmi di cucina, che spopolano in televisione (su tutte le piattaforme), siano uno strumento molto utile per avvicinare i bambini e i ragazzi al mangiare sano.

A dirlo è uno studio condotto in un’Università olandese, l’Università di Tilburg nei Paesi Bassi, pubblicata sul Journal of Nutrition Education and Behavior. Questo studio ha preso in considerazione 125 bambini tra i 10 e i 12 anni, che hanno guardato dieci minuti di un programma di cucina, dopodiché hanno accettato uno spuntino.

Dopo aver seguito il programma di cucina salutare che gli era stato proposto, quasi tutti i ragazzini hanno scelto, di fronte ad una alta gamma di prodotti proposti loro (tra cui junk food), un cibo salutare, come un frutto, al posto delle classiche patatine o dei mini salatini.

Lo studio è semplice e ridotto, forse, ma ciò non toglie che sia molto significativo e che possa diventare uno spunto per quei genitori che non sanno come fare mangiare ai loro figli delle pietanze sane, soprattutto nel caso di bambini abituati al cibo spazzatura o di bambini con una dieta molto limitata, che difficilmente si spostano dalle loro abitudini.

L’autore principale dello studio, Frans Folkvord, evidenzia come i risultati “indicano che i programmi di cucina possono essere uno strumento promettente per promuovere cambiamenti positivi nelle preferenze, negli atteggiamenti e nei comportamenti legati all'alimentazione dei bambini”.

Insieme ai bambini possiamo dunque scegliere i programmi di cucina salutare che più ci piacciono, e dedicare una mezz’oretta ogni due giorni a seguirli, cercando poi di riproporre insieme le ricette. Una buona idea tanto per mangiare meglio quanto per organizzare delle attività di qualità insieme!

Ti potrebbe interessare anche

4 motivi per inserire il cocco nella vostra dieta
Kate Middleton e la maternità, anche le principesse soffrono
Pink, mamma lavoratrice, prende una pausa a favore del marito
Nu3, lo shop online per chi ama il naturale
Gli usi dell’olio di cocco
“Mamma, che fame!”, per i genitori di adolescenti che non vogliono rinunciare alla sana alimentazione
I modi per superare la fase in cui un bambino non mangia
Le voglie prima del ciclo mestruale
Fusilli con rucola, salmone e zenzero
#myhealthychallenge, ossia da dove comincio per mangiare sano?
Abitudini alimentari per una pelle perfetta
No, non è “per costituzione”
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg