Alimentazione: alcuni trucchi per far mangiare le verdure ai propri bambini

Chiunque abbia un figlio sa bene che una delle sfide più importanti, e più difficili da vincere, riguarda proprio le verdure. I bimbi sono notoriamente restii nel consumare questi alimenti, costringendo mamme e papà ad intavolare trucchi e magie soltanto per convincere il piccolo e per superare il suo muro di diffidenza.

Alcuni trucchi per far mangiare le verdure ai bambini

I bimbi amano i giochi, e questa diventa dunque la prima – nonché la più utile – soluzione per far consumare loro le verdure. Il classicissimo gioco dell’aeroplanino ha fatto storia, e ancora oggi continua ad essere una delle opzioni più gettonate e in assoluto più efficaci. Si consiglia inoltre di mettere un pizzico di creatività nel piatto, variando le forme degli alimenti e creando un mix di colori variegato, in grado di stuzzicare l’attenzione del bimbo. 

Per far mangiare ai bambini la verdura il consiglio è quello di creare sempre piatti gustosi a base di prodotti freschi e di stagione. Infatti, tra i trucchi si suggerisce di dare ai bambini la verdura fresca, che ha un sapore più buono e più “vivace”, rispetto ai prodotti confezionati, tipicamente insipidi e scialbi. A tal proposito si può usufruire di servizi come la spesa online proposta da Bennet, un supermercato che dà la possibilità di acquistare gli alimenti su Internet e di riceverli a domicilio in breve tempo. 

In secondo luogo, è opportuno diventare degli esempi, in modo tale da spingere il piccolo verso la classica emulazione delle azioni dei genitori. Se il bimbo ci vede mentre mangiamo la verdura, di riflesso proverà ad assaggiarla, convincendosi che non c’è nulla di male e che i suoi timori sono infondati. Infine, è possibile nascondere le verdure nelle ricette, così da impedire al piccolo di accorgersi della loro presenza.

Alcune ricette a base di verdure ideali per i bambini

A proposito di nascondere le verdure: una delle ricette più indicate per i piccoli prevede proprio l’utilizzo di questa tecnica, e si tratta della realizzazione delle polpette di zucchine al pomodoro o dei famosi hamburger di spinaci, sani e buoni allo stesso tempo. Un’altra ricetta fantastica per i piccoli, come sempre a base di verdure, è la pasta integrale con broccoli e piselli: un piatto dai valori nutritivi molto marcati e ottimo per fornire al piccolo tutte le energie di cui necessita. 

Nella lista è opportuno inserire anche altre ricette molto interessanti, come nel caso del salmone grigliato con accompagnamento di insalata mista e cipolle opzionali. Poi si passa al settore delle creme e delle vellutate, un must intramontabile che vede protagonista le preparazioni a base di zucchine e di zucca rossa. Non potremmo poi non nominare le frittate a base di verdure, come quelle agli asparagi, e gli spaghetti di zucchine al pesto.

Ti potrebbe interessare anche

Bollire: i vantaggi, i benefici e i contro in cucina
Stimolare l'abbronzatura attraverso il cibo: ecco come mangiare
7 consigli per stimolare l'appetito dei bambini che non mangiano
Ecco gli alimenti per supportare lo sviluppo neurologico del tuo bambino
Popcorn in padella, tutti i benefici
La dieta dei gruppi sanguigni per mamme ribelli
Come mangiare bene in smartworking
Il miglio, il cereale dalle mille proprietà
Grigliata vegetariana, l’alternativa al classico barbecue
Il post-isolamento dei bambini, tra alimentazione e movimento
4 motivi per inserire il cocco nella vostra dieta
I programmi di cucina salutare spingono i bambini a mangiare meglio
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg