7 consigli per mamme che vogliono muoversi (ma che non riescono a farlo!)

Essere una neomamma significa passare molto tempo a casa. Essere una neomamma a tempo pieno idem. Essere un papà a tempo pieno? Lo stesso. Essere genitori, insomma, spesso rende difficile fare sport, muoversi, tenersi in forma... Eppure muoversi è importante, non tanto per la forma fisica o per dimagrire, ma per la salute, anche quando il nostro lavoro è sedentario e quando i figli ci prendono così tanto tempo da annullarci tutte le piccole possibilità di esercizio.

Ritagliarsi un'oretta o due è sempre consigliato per il proprio benessere fisico e mentale, ma quando non ci si riesce proprio (lo sappiamo, è difficile!) ci sono piccoli trucchetti che possono aiutare a tenersi in movimento.

Eccone sette.

Valorizza i ritagli di tempo

È vero: perché un'attività aerobica sia efficace bisogna stare in movimento per almeno 20-30 minuti (a seconda dell'attività). Ma ogni movimento del corpo è importante: ecco perché anche cinque o dieci minuti possono fare la differenza. Cammina per casa mentre aspetti che la lavatrice finisca, solleva due bottigliette di acqua (come dei pesi!) mentre aspetti che bolla l'acqua, fai un quarto d'ora di yoga leggero mentre il bebè dorme... Approfittane, insomma.

Cammina mentre telefoni

Invece di sederti, durante una telefonata alzati in piedi e cammina. È incredibile la distanza che si percorre!

Fai le scale

Quando puoi, evita gli ascensori e scegli le scale. Un consiglio banale? No, perché nonostante lo abbiamo in testa, continuiamo semrpe a scegliere l'ascensore.

Scegli i piedi (o il trasporto pubblico)

Invece di usare l'automobile per andare al lavoro o agli appuntamenti, scegli di andare a piedi (se puoi) o in bicicletta, o in alternativa scegli i mezzi pubblici: non sono solo ecologici, ma ti permetteranno di fare movimento dal momento che un po' di camminata è sempre presente.

Fai una passeggiata con il bebè

Ritagliarti un attimo solo per te è impossibile? Porta con te il bambino, nel marsupio o nel passeggino. 

Cambia scrivania

Ogni tanto, durante il giorno, invece di lavorare alla scrivania solita sposta il pc su una mensola o su una libreria bassa, cercando di averlo ad altezza braccia: potrai così lavorare in piedi (fa molto bene!).

Balla con i bambini

Se i bambini sono già grandicelli (e stanno in piedi da soli!) proponi come attività in casa un po' di ballo scatenato, con musica alta e movimenti liberi. Naturalmente, unisciti a loro!

Ti potrebbe interessare anche

I migliori romanzi che parlano (anche) di maternità
Lavoro e maternità, cosa analizzare quando cerchiamo un bambino
Cos’è la disprassia, condizione che colpisce sei bambini su cento
Quanto tempo ci vuole per rimettersi dopo il parto?
Come tenere i bambini attivi anche in tempo di pandemia e quarantena
Maternità e burnout, quando lo stress è troppo?
Il post-isolamento dei bambini, tra alimentazione e movimento
C’è una differenza tra maternity blues e depressione post parto
Quanti mesi servono per adattarsi alla maternità
Le donne in età fertile hanno meno possibilità di venire assunte
Come aumentare la massa magra e diminuire la massa grassa
Le cose che ogni papà dovrebbe sapere prima di avere un bambino
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg