Cosa portare in vacanza con i bambini

La voglia di divertirsi e il relax totale, certo, ma anche qualche strumento che ci aiuti: ecco cosa portare in vacanza con i bambini. Perché quando le ferie sono organizzate e ordinate e quando con noi portiamo accessori che ci facilitano la vita, la vacanza si fa ancora più bella (e sicura).

Ecco quindi una selezione di strumenti e accessori imprescindibili per una vacanza in famiglia al top.

Cosa portare in vacanza con i bambini: gli strumenti e gli accessori che non devono mancare nella valigia di famiglia

Innanzitutto, la crema solare, che abbia un fattore di protezione 50+ e che sia fatta apposta per i bambini. Perché? Perché sono fatte apposta per loro e per i loro movimenti, in modo da avere protezione anche in acqua e in modo da spalmare la crema in maniera comoda e veloce (ad esempio con la confezione spray).

Non dimentichiamo poi, se andiamo in automobile (o se la noleggiamo sul luogo), i dispositivi anti abbandono, fondamentali per la sicurezza dei bambini anche in vacanza.

Molto comodi, poi, sono le fasce portabebè o i marsupi portabebè, soprattutto se prevediamo di camminare, di fare escursioni e di spostarci molto a piedi mentre siamo nel luogo di villeggiatura. Rispetto al passeggino, infatti, sono molto meno ingombranti e più maneggevoli.

Utilissimo è poi un phon per bambini, soprattutto se andiamo in vacanza in montagna con i neonati: meglio non lasciare mai la testa bagnata per troppo tempo, rischiando otiti e malanni. Scegliamone quindi uno da viaggio, piccolo e compatto.

Altro consiglio è, con i bambini in fase di svezzamento, il thermos porta pappe. In questo modo potremo preparare i pasti al mattino, conservandoli caldi fino a sera ovunque andiamo. Stesso discorso per il biberon autoriscaldante, che ci toglie il problema del dover trovare qualcuno che ci riscaldi le bevande e il latte.

Per quanto riguarda l’igiene del bambino, portiamo con noi un piccolo beauty che contenga tutto il necessario: le salviette igienizzanti, la crema per il cambio, i pannolini e un gel detergente delicato.

Per i bambini che stanno passando la fase dello spannolinamento, bello e utile è il vasino biodoegradabile, da portare con sé ovunque si vada, in spiaggia o in montagna. Si tratta di un sacchetto di cartone dotato di sacchetto interno biodegradabile assorbente che, aperto, ricorda la forma del wc e che quando usato cattura anche gli odori. Pratico e leggero, ci sta nello zaino o in borsa.

Infine, portate con voi tante mussole, soprattutto con i neonati. Serviranno per asciugarli, per coprirli, per coprire la testa contro il sole, per avvolgerli, per pulirli… Le mussole sono uno strumento versatile e comodissimo in moltissime occasioni!

Dove trovare tutto questo? Nelle migliori farmacie, come Farmacia Igea (https://www.farmaciaigea.com/6-mamma-e-bimbi), sul cui sito internet possiamo non solo acquistare farmaci e strumenti igienici, ma anche giocattoli, peluche e tutto ciò di cui abbiamo bisogno per trascorrere le ferie con i bambini in sicurezza, comodità e relax.

Ti potrebbe interessare anche

Come mantenere le routine anche in viaggio
Posate, piatti e accessori che facilitano la vita dei genitori
La dispensa del bambino, cosa accumulare e cosa no
Dimmi dove ti stendi e ti dirò chi sei
Arrivano le vacanze, e il cane?
Come creare il corredino del bambino
Genitori in azione, un evento imperdibile per i genitori
Il mercatino solidale di La Soffitta di Gi e OBM Onlus Buzzi
Cosa fare in Tirolo con tutta la famiglia
Quando raccogliere soldi diventa un gioco da mamme
Il topponcino Montessori
10 bellissimi ponti da visitare con i bambini
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg