Rugbytots, un open day a Monza per scoprire la motricità con la palla ovale

E se vi dicessimo che colmare il gap dello sport solo per seienni (in su) si può? Non solo: per i bimbi dai 2 ai 7 anni c’è una disciplina ancora troppo poco conosciuta che tuttavia è veramente speciale e utilissima. Si tratta del rugbytots, un programma di motricità per bambini che utilizza la palla ovale del rugby!

Rugbytots, un open day a Monza per scoprire la motricità con la palla ovale: una giornata speciale per scoprire il rugby per i piccolissimi

Il rugby non è solo fango e spintonate: è uno sport completo, a livello fisico ma soprattutto sociale, perché il divertimento è alla base di tutto, così come la correttezza sportiva.

Solitamente i bimbi cominciano con il rugby dai sei o sette anni. Per i più piccoli mancava questa disciplina, ed è così che nel 2006 in Inghilterra è nato il rugbytots, per sviluppare competenze fisiche e sociali a partire dalla palla ovale e dal gioco del rugby.

Nel rugbytots, a differenza del “vero” rugby, non c’è alcun contatto fisico: se quindi vi state facendo venire dei dubbi in merito alla sicurezza del rugby per bambini molto piccoli state pure tranquilli! Attraverso giochi e attività ispirate dalla palla ovale, dunque, il rugbytots vuole aiutare i bambini a sviluppare capacità sociali, fisiche e psicologiche molto utili per la crescita.

Nel rugbytots, infatti, i giochi (come la corsa con il pallone ovale, il gioco del piede, le prese della palla, le attività di equilibrio nello spazio…) aiutano a sviluppare una piena consapevolezza del proprio corpo, così come l’autostima e il senso di lavoro di gruppo.

Tutto, nel rugbytots, è sviluppato in modo da essere un grande e divertentissimo gioco. Le attività sono presentate come cacce al tesoro di pirati, missioni spaziali e mille altre attività ludiche, di modo che per i bambini tutto sia un gioco, come giusto che sia.

rugbytots-0546.jpg

Il rugbytots è diviso per età. I bambini di 2 e 3 anni partecipano insieme ai genitori alle attività, che si configurano come una divertente introduzione al rugby nella quale, tuttavia, vengono stimolati ad imparare altre cose, come i numeri, le forme o i colori (con palloni leggeri in schiuma espansa, per la sicurezza totale).

I bambini dai 3 ai 5 anni nel rugbytots saranno invece spronati a sviluppare le proprie competenze fisiche e sociali, con un’attrezzatura sempre più simile a quella del rugby, espiiorando lo spazio, cercando la palla, segnando le famose mete e sperimentando la propria agilità.

I cinque e settenni si avviano invece verso il rugby più “vero”, cominciando a capire cosa significa il gioco di squadra e iniziando a prendere confidenza con le regole del gioco, in maniera seria e professionale, sempre giocando e divertendosi.

Tutti i bambini e le bambine che vogliono provare questa fantastica disciplina avranno una possibilità unica durante questo weekend: domenica 4 febbraio 2018, infatti, è previsto un open day di prova gratuita presso Mirtillo Club (in via Canova 4) a Monza. Si terrà dalle 9.30 alle 12, e per avere tutte le informazioni basta inviare una mail a Silvia (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), oppure chiamarla al 3917425673.

Sul sito di Rubgytots Italia, poi, possiamo trovare i corsi in tutta Italia di Rugbytots. Basta controllare questa pagina!

Giulia Mandrino

Ti potrebbe interessare anche

9 regali alternativi per bambini
Codemotion Kids, i laboratori annuali per imparare la tecnologia e stimolare la creatività
Rafting per bambini, bellissimo sport estivo
Come superare le scuse per non fare sport: 6 idee
“Mio figlio non fa sport perché studia”
Quale sport scegliere in base all’età
I benefici della camminata veloce
La routine quotidiana perfetta secondo la scienza
Fitbit Ace, bello, comodo, sicuro e per bambini!
Due corsi davvero utili per indagare la nostra identità e farci spazio nel mondo
Lo skateboard, sport benefico per corpo e spirito
7 spunti per l’arrampicata in casa

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter