15 modi per utilizzare le foglie di menta

La menta è una pianta aromatica preziosissima, non solo per i suoi innumerevoli benefici ma anche per il suo forte sapore, che piace alla maggior parte di noi adulti e dei bambini e che permette, in questo modo, di aromatizzare moltissimi piatti senza abusare di zucchero o sale.

Essendo perenne e molto resistente (si parla di pianta infestante!), la menta è semplice da coltivare in casa: basta tenerla in estate sul terrazzo e in inverno vicino ad una fonte di luce, in un semplice vasetto in ceramica, staccandone le foglie quando ne abbiamo bisogno. Ricrescerà molto in fretta, quindi non dobbiamo avere paura di strappare troppo.

Oltre alle proprietà cicatrizzanti e disinfettanti, le si riconosce la capacità di aiutare in caso di disturbi gastrointestinali, di aiutare il fegato e favorire la digestione. È inoltre ricca di vitamina C e sostanze antibiotiche naturali. La menta è quindi ottima in caso di cattiva digestione, diarrea, ma anche in caso di raffreddore e tosse, grazie al mentolo contenuto, che ha proprietà sedative e spasmodiche e che dilata la mucosa nasale.

Ma vediamo come utilizzarla quotidianamente inserendola nelle ricette di tutti i giorni!

15 modi per utilizzare le foglie di menta: le nostre ricette per utilizzare quotidianamente la menta nelle ricette di tutti i giorni

Mojito Naturale

Il mojito è sempre una buona idea, soprattutto se analcolico e naturale, poiché possiamo godere di un aperitivo gustoso ma comunque benefico. Per prepararlo bastano 20 ml di succo di limone o lime, due cucchiaini di zucchero di canna integrale e qualche foglia di menta, ai quali, dopo averli pestati nel fondo del bicchiere, aggiungeremo ghiaccio tritato, limonata e acqua tonica.

photo-1509448613959-44d527dd5d86.jpeg

Insalata pesca e menta

Nella stagione delle pesche, ottima è l’insalata a base di pesca e menta. Come base possiamo utilizzare la nostra verdura a foglia preferita (misticanza o spinacini ci stanno benissimo), alla quale aggiungeremo tre pesche tagliate a fette (che possiamo anche grigliare per dare un tocco in più) e delle foglie di menta. Il condimento perfetto è a base di olio e limone, senza aggiungere sale per apprezzare al meglio il sapore degli ingredienti.

Insalata anguria, feta e menta

In estate è deliziosa anche l’insalata anguria, feta e menta, la cui ricetta potete trovare qui. Gli ingredienti sono semplicissimi: dell’anguria, della feta (o del tofu marinato al limone nel caso volessimo preparare un’insalata totalmente veg) e delle foglie di menta.

55a9ec53054b140fa3784d6b9508fcf5_L.jpg

Tè verde alla menta

Il tè verde alla menta è una bevanda tipica marocchina tranquillamente replicabile a casa se abbiamo a disposizione le nostre foglie di menta. Bastano mezzo cucchiaio di tè verde e qualche foglia di menta, da mettere in infusione in una teiera. Sul fondo della teiera adagiamo le foglie di tè verde e versiamoci sopra dell’acqua bollente (non moltissima), ruotando velocemente la teiera e buttando poi questa prima acqua (tenendo le foglie di tè). Aggiungiamo le foglie di menta lavate e un litro di acqua bollente, lasciamo in infusione per circa 5-7 minuti, eliminiamo le foglie di menta e versiamo.

photo-1530536306355-1bd7a4113d88.jpeg

Fattoush

Un’insalata che a noi piace moltissimo e che è super veloce da preparare: parliamo del fattoush libanese, a base di verdure fresche, pita e menta. Tagliamo dei pomodori, due cetrioli, una cipolla rossa, un ravanello e della lattuga e inseriamoli in una ciotola, sminuzzando dentro anche delle foglie di menta lavata. Prendiamo del pane pita e tagliamolo a cubetti, da scaldare in forno (oppure facciamo dei crostini tostati con il pane integrale che abbiamo in casa). Aggiungiamolo all’insalata e condiamo con limone e olio evo.

Fattoush_mixed-salad.jpg

Spring rolls vietnamiti

Ricetta veloce ed etnica che possiamo proporre in tavola una volta a settimana: ai bambini gli involtini piacciono moltissimo e questi sono super sani. Prendiamo 8 fogli di farina di riso, un po’ di germogli di soia, spaghetti di riso, 1 carota, 8 gamberi, un cipollotto e qualche foglia di lattuga e di menta. Peliamo e tagliamo la carota a fiammifero, quindi tagliamo a rondelle il cipollotto. Cuociamo per pochi minuti in acqua bollente i gamberi pelati, tagliamoli a metà per il lungo e lasciamoli da parte. Nella stessa acqua (una volta spenta) lasciamo ammorbidire per cinque minuti gli spaghetti di riso. Bagniamo poi i fogli di riso in acqua tiepida finché morbidi e componiamo i roll: al centro stendiamo i gamberi, le verdure e gli spaghetti e spolveriamo con le spezie, quindi chiudiamoli a involtino e rinforziamo avvolgendo intorno un altro foglio di riso.

spring-rolls-468156_960_720.jpg

Ghiaccioli alla menta

Per preparare i nostri ghiaccioli alla menta utilizziamo come base l’acqua di cocco, le foglie di menta e tre cucchiaini di zucchero integrale di canna per sei ghiaccioli. Riempiamo gli stampini con la nostra acqua di cocco, lasciando un centimetro di spazio, quindi versiamo l’acqua in una ciotola (questo procedimento serve per farne le giuste quantità). All’acqua aggiungiamo lo zucchero di canna e la menta tritata,

Acque aromatiche alla menta

La menta è uno degli ingredienti base perfetti per le acque aromatizzate, che possiamo preparare con gli ingredienti di stagione. La ricetta è semplice: in una brocca d’acqua aggiungiamo le nostre foglie di menta con del succo di limone e della frutta fresca mista (in base alla stagionalità), lasciamo macerare per qualche ora in frigorifero e gustiamo fresche. Qui e qui qualche spunto.

dec6d1172eb129f5a6252390b6ff80fc_L.jpg

Taboulé

Il taboulé è un altro piatto della cucina mediorientale che ci piace moltissimo, che è sano e gustoso allo stesso tempo. È a base di burgul e prezzemolo e possiamo aromatizzarlo con la menta. Cuociamo il nostro burgul secondo i tempi sulla confezione, e nel frattempo sminuzziamo un mazzetto di prezzemolo, qualche foglia di menta e del cipollotto. Tagliamo anche qualche pomodoro rosso e un cetriolo. Mischiamo tutto in una ciotola insieme al burgul e condiamo con olio evo e il succo di un limone, mescoliamo bene e gustiamo.

42033326615_2d40933118_b.jpg

Salsa indiana Raita alla menta per il pinzimonio

La salsa Raita si prepara in questo modo: mescoliamo in una ciotola 300 grammi di yogurt greco, 1 cucchiaio di aceto, 1 cucchiaino di zucchero di canna integrale, 1 piccolo cetriolo tritato, 1 cipolla rossa tritata fine, 1 pomodoro tritato e due cucchiai di menta tritata finissima. Aggiungiamo sale e pepe a piacimento e utilizziamo la nostra salsa come base per il pinzimonio.

photo-1475565098700-683be99a9b61.jpeg

Crostini integrali con fichi, ricotta e menta

I crostini sono un ottimo aperitivo o una merenda sana, se preparati a dovere. Grigliamo del pane integrale in cassetta e condiamolo con della ricotta di pecora, dei fichi tagliati a rondelle e delle foglioline di menta tritata per un gusto bomba!

Tofu alla menta all’indiana

Un’altra ricetta etnica perfetta come secondo per cena: il tofu alla menta alla indiana si prepara semplicemente con tofu a cubetti, menta fresca, cumino, pepe e coriandolo. Qui trovate la nostra ricetta.

Pesto alla menta

Se amate il pesto e il sapore forte della menta, questa è la vostra ricetta, perfetta per condire la pasta estiva ma anche come condimento leggero per le insalatone. In un frullatore tritiamo tutto: 40 foglioline di menta lavate bene, 40 grammi di ponoli, 50 ml di olio evo, sale, pepe e una spruzzata di pecorino grattugiato.

Gelato alla banana e menta fatto in casa

Fare in casa il gelato velocemente è super facile: basta tenere sempre in freezer qualche banana tagliata a rondelle. Tiriamola fuori dal congelatore, lasciamola ammorbidire per cinque minuti quindi mettiamola nel frullatore insieme a qualche foglia di menta sminuzzata. Frulliamo tutto per bene (e, se vogliamo, aggiungiamo qualche goccia di cioccolato fondente). Si formerà un gelato cremoso da mangiare al momento!

photo-1496041877055-c55fc243fc32.jpeg

Cocktail al melograno e menta

Perfetto per la fine dell’estate, il cocktail a base di melograno e menta è dolce e fresco al contempo e possiamo proporlo sia prima di cena che come bevanda post-pasto. Estraiamo i semi di due melograni quindi passiamoli nel passaverdura o nell’estrattore. Versiamo il succo nei bicchieri, da riempire poi con ghiaccio tritato, acqua frizzante, mezzo cucchiaino di zucchero di canna e qualche foglia di menta, guarnendo poi con alcuni chicchi di melograno rimasti.

photo-1535359480624-9cd37bcfc2b9.jpeg

Ti potrebbe interessare anche

Pizzoccheri con dadolata di zucca e carote viola
Il sushi ai bambini, meglio più avanti
Topinambur al prezzemolo
Pollo alla zucca
Le tipologie di olio d'oliva e come degustarli
Il tuo muesli, per una colazione su misura piena di benessere
10 vellutate d’autunno
5 additivi alimentari da evitare
I benefici dell’uovo
Il controllo delle porzioni, misuriamo con mani e piatti
Perché smettere di bere bibite gassate
#myhealthychallenge, ossia da dove comincio per mangiare sano?

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter