11 Giochi Montessori da Ikea

L'interesse verso la pedagogia di Maria Montessori sta aumentando e sempre più genitori si avvicinano a questa filosofia educativa che ha l'obiettivo di crescere bambini liberi, responsabili e consapevoli.  

Ecco allora alcuni giochi in linea con il metodo Montessori economici e di qualità: 11 Giochi Montessori da Ikea

1 CUCINETTA: secondo Maria Montessori l'attività più utile per il bambino sopratutto nella fascia 1-4 anni è quella di aiutare mamma e papà nelle attività quotidiane e imitarli con giochi che appunto simulano i loro gesti. Così i nostri piccoli possono utilizzare questa cucina e i giochi ad essa connessi che propone Ikea, come frutta e verdura, pentoline e attrezzi da cucina. 

http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/S49874533/

 

2. SET PER DOLCI GIOCATTOLO: ma un modo ancora più utile per veicolare il naturale istinto dei bambini all'imitazione della quotidianità, fondamentale per stimolarli sia a livello cognitivo che motorio a 360°, è coinvolgerli direttamente nei lavori di casa, come le pulizie (basta un semplice panno) e ancor di più in cucina come spieghiamo in questo articolo dedicato ai benefici del cucinare insieme. Così, perchè non utilizzare il set di cucina ikea per craere veri biscotti invece che utilizzarlo solo con paste modellabili? 

http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/20130166/

 

3. PANCA SVEDESE: usata dai maestri di ginnastica nel '900, la panca svedese è uno strumento utile per il piccolo che può utilizzarla in svariati modi. I bambini infatti amano sperimentare gli oggetti a 360° (pensiamo solo a come usano lo scivolo ai giardinetti, dall'alto verso il basso, al contrario, fanno scivolare materiali, provano a fermarsi, si nascondono sotto...) e devono essere invogliati a fare questo. Questa panchetta può per esempio essere usata per camminare, ma anche per passare sotto a carponi, come sedia o come strumento utile a creare un nascondiglio con un lenzuolo. 

http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/40262957/

 

4. TENDA: i bambini amano nascondersi: è una loro esigenza innata che emerge anche dalla letteratura, pensiamo a Tom Sawyer” o ai “I ragazzi della via Pal”. E' importante incoraggiare queste esperienze in quanto i piccoli all'interno della loro "tana" percepiscono di essere in luogo protetto, in un mondo tutto loro, lonatani dagli occhi indiscreti degli adulti: se la quotidianità e i luoghi ad essa connessi sono gestiti e regolati dagli adulti, all'interno della "tana" il bambino è in un luogo tutto suo, è indipendente, fa lui le regole, si sente competente e "potente" nel senso di "avere la possibilità di fare". 

http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/10243574/

 

5. PIOLI E MARTELLO MULTICOLORE: questo, come i giochi seguenti, sviluppa in maniera eccellente la coordinazione mente braccio. 

http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/57212295/

 

6. TRACCIATO PER PALLINE: utissimo per allenare i piccoli alla scrittura in corsivo!

http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/80014041/

 

7. PIRAMIDE AD ANELLI MULTICOLORE

http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/60061967/

 

8. SET DI 2 FORBICI: i bambini a partire dai 4 anni devono usare le forbici. Come abbiamo spiegato nell'articolo dedicato ai primi due anni di scuola elementare, non possiamo pretendere che i bambini imparino a scrivere facilmente se negli anni precedenti non vengono stimolati correttamente nella loro manualità fine. Così i classici lavoretti come impastare, cucire ma anche tagliare con le forbici sono non solo passatempi ma veri e propri allenamenti di manualità fine. I bambini inoltre devono utilizzare le forbici perchè è utile per loro rischiare di tagliarsi (ovviamente le forbici devono essere adatte come queste di Ikea così da limitare i danni). Questa esperienza consente loro di comprendere il corretto uso degli strumenti e in generale sulla relazione causa-effetto. Così sul concetto di limite e di pericolo non si inizia a lavorare quando il bambino è ormai un ragazzo, ma dalla prima infanzia: non si sta suggerendo di terrorizzare il piccolo, ma di renderlo consapevole. 

http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/60193270/

 

9. SERVIZIO TAZZINE IN GRES: come abbiamo detto in merito alle forbici, è importante che il bambino sperimenti il concetto di causa-effetto nella prima infanzia, per cui è utile fornire lui materiali che si rompono, e il meno possibile la plastica. I bambini apprendono attraverso l'esperienza, quindi per comprendere che è necessario prendersi cura degli oggetti, maneggiarli con attenzione ed è necessario passare attraverso una esperienza come quella del gioco che si rompe e che non è più possibile utilizzare, per realizzarne il valore.

http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/90130163/

 

10. SGABELLO MONTESSORI: lo sgabello consente al bambino di partecipare attivamente alle attività di mamma e papà ed entrare nel vivo della vita degli adulti. Così con lo sgabello si cucina con mamma, si lavano i denti dal lavandino grande e si osserva il mondo dall'alto. 

http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/60178887/

 

11. LAVAGNA: come abbiamo spiegato l'arte ha un ruolo fondamentale nello sviluppo sano ed equilibrato nel bambino. Attraverso la lavagna il piccolo potrà avere libero accesso a questa modalità di espressione senza dover chiedere aiuto all'adulto. 

http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/50021076/

Giulia Mandrino

Foto credits: IKEA

Ti potrebbe interessare anche

10 giocattoli a costo 0 per i bambini
I migliori Villaggi di Natale in Italia, le mete perfette per le famiglie
Regali di Natale, le costruzioni più belle e stimolanti
10 motivi per trascorrere la vigilia di Natale a casa senza parenti

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna