Perchè è importante cucinare con i bambini

L’arte della cucina può aiutare i bambini a mettere in pratica alcuni concetti matematici e di base per sviluppare competenze linguistiche. La preparazione di un pasto insieme ai genitori, inoltre, li aiuterebbe a costruire una solida fiducia in se stessi e a gettare le basi per sviluppare abitudini alimentari sane.

Ecco allora perchè è importante cucinare con i bambini: come cucinare può aiutare i bambini in età prescolare 

Farsi aiutare dai propri bambini in cucina è un’attività divertente, che favorisce lo stare insieme e che aiuta il bambino a sviluppare diverse capacità manuali. Ma non solo, perché stare in mezzo ai fornelli e aiutare i genitori nella preparazione è anche un ottimo modo per sviluppare, e migliorare, capacità cognitive, matematiche e di linguaggio, attraverso un’attività leggera e per nulla impegnativa.

Lasciare che i bambini frequentino la cucina e siano attivi, nel loro piccolo, nella preparazione delle pietanze può avere diversi benefici sulla loro persona e sulle abitudini che svilupperanno crescendo. L’attività in cucina aiuta, infatti, il bambino:

ad affinare le competenze matematiche, come contare le uova, per esempio, o versare l’acqua in base alla misura richiesta. La preparazione delle pietanze lo aiuta inoltre a migliorare la comunicazione, leggendo le ricette, e la sua proprietà di linguaggio.

- a sviluppare il senso del gusto, affinare il palato e a fargli scoprire nuovi gusti, assaggiando cibi nuovi di volta in volta. Aspro, dolce e salato, in fondo, si imparano a conoscere solo provandoli.

- esplorare gli altri sensi, come l’olfatto, annusando il cibo, l’udito e il tatto, attraverso gli impasti, la mescolazione degli ingredienti e i suoni della cucina.

- rafforzare la fiducia in se stessi e sviluppare senso dell’autonomia, soprattutto se al piccolo si affidano compiti da svolgere da solo, come mescolare o aggiungere l’acqua.

- sentirsi più autonomi. Se al bambino viene affidato un preciso compito in cucina, come curare un impasto, spolverare il formaggio o aggiungere l’olio, si sentirà investito di una piccola ma importante missione che vorrà portare a termine nel migliore dei modi.

- a migliorare il loro bagaglio lessicale: leggendo un libro di ricette i bambini hanno la possibilità di sperimentare nuove parole e ampliare il bagaglio dei termini che conosce.

- sviluppare coordinazione mente braccio

- migliorare la manualità fine utile poi per la scrittura attraverso i movimenti delicati necessari per cucinare

La redazione di mammapretaporter.it

Ti potrebbe interessare anche

11 usi del limone in cucina e in casa
Baby Bop, la nuova piattaforma per lo scambio tra genitori
Come realizzare i pennelli più naturali del mondo
Le tavole tattili da Maria Montessori a Bruno Munari

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna