In un altro articolo vi avevamo parlato di come il rumore del phon (o quello della lavatrice, o quello dell'asciugatrice...) calmi davvero il neonato. È così: si tratta di un rumore di sottofondo che aiuta ad addormentarsi e a rilassarsi. I motivi sono diversi, e uno di questi è la capacità dei rumori bianchi di contrastare i costanti stimoli uditivi a cui siamo abituati. Rumori bianchi per addormentarsi, la funzione segreta dell'iPhone: ...

Leggi tutto

Il co-sleeping è di certo uno dei metodi-nanna più diffusi al mondo, e soprattutto più dolci e rispettosi. Di fatto, si fonda sul concetto che vuole i bambini come cuccioli di esseri umani, e quindi mammiferi con bisogni fisici ed emotivi molto profondi. Dormire insieme nel lettone, quindi, diventa la scelta ideale per favorire il legame con le mamme e i papà. In Oriente questa pratica è normale e diffusa, ...

Leggi tutto

Quando si parla di strumenti da acquistare per un bambino che nasce o arriva, la scelta relativa al materasso è particolarmente importante, al pari di quella riguardante il lettino, il seggiolino o il sacco nanna (LINK INTERNO). Basti pensare a quanto tempo passa dormendo un neonato (circa 16/18) e a quanto il sonno occupi le giornate dei bambini, ma soprattutto a quanto sia importante la spina dorsale durante questi anni: ...

Leggi tutto

Bimbo che dorme, genitori felici. Per due ragioni: dormire bene è fondamentale per il benessere, e sapere che il bebè sta bene è quanto mai importante. Secondo: se lui o lei dormono, è probabile che anche le mamme e i papà dormano.  Ma cosa fare quando il bambino non riesce a dormire? Un metodo che molti genitori scoprono in autonomia, spesso per caso, è utilizzare il phon. No, non per asciugare ...

Leggi tutto

"Una buona notte di sonno": luogo comune? No, medicina. Gli studiosi da sempre mettono in correlazione il buon sonno notturno con il benessere. Dormire bene e senza troppi risvegli durante la notte è insomma benefico e dormire a sufficienza è necessario per stare bene e in salute. Un discorso che non si riferisce solo agli adulti, ma anche ai bambini e alle bambine. Soprattutto, possiamo applicarlo anche ai neonati e ...

Leggi tutto

Si parla sempre dell’importanza della routine della buonanotte, dell’importanza del sonno e dell’importanza dei pisolini: per i bambini tutte queste cose sono fondamentali, e a confermarlo ora arriva anche uno studio dell’Università del Delaware, che ha trovato una correlazione tra la mancanza di pattern serali e un aumento dell’Indice di Massa Corporea nei bambini. Nanna dei bambini, perché è importante non sottovalutare il sonno Quando un adulto dorme poco (o male), la ...

Leggi tutto

“Ma è bravo?”. “Ma è brava?”. Una domanda che implica altro, ovvero: “Ma ti dorme la notte?”. Perché è questo che rende un bambino “bravo” secondo i luoghi comuni: se dorme la notte è bravo; se non dorme, beh, non lo è. E se non lo è, beh, c’è qualcosa di sbagliato che i genitori stanno facendo. E invece no! Non è assolutamente così. E se già il concetto di “bravo/brava” ...

Leggi tutto

Una ricerca mostra come l’utilizzo di tecnologia prima di andare a letto influisca negativamente sul sonno di alcuni bambini, ovvero quelli che faticano ad auto-regolare i propri comportamenti. Gli schermi prima della nanna, insomma, rendono più breve il sonno notturno di quei bambini con un effortful control (e cioè la capacità di auto-regolare i propri comportamenti in base al contesto) più debole. Ma vediamo insieme di cosa di tratta e come ...

Leggi tutto

Diciamolo: è benefico anche per noi. Nel senso che durante il pisolino pomeridiano dei nostri figli riusciamo a prenderci un po’ di tempo per noi. C’è chi fa qualche faccenda, chi guarda la tv, chi sonnecchia, chi si fa una bella doccia… Ognuno ha il suo rituale. E quando i bambini sembrano non voler più dormire il pomeriggio? Il consiglio è quello di introdurre il “quiet time”, ovvero un momento ...

Leggi tutto

L’argomento scatenerà certo un bel dibattito. Parliamo delle nanny notturne, ovvero delle tate che, ormai, spopolano nei paesi anglosassoni e in Francia e che si stanno diffondendo anche da noi. Si tratta di tate specializzate nella nanna. O meglio: di tate che permettono ai genitori di dormire, quando la situazione si fa insostenibile. Le tate di notte, che permettono ai genitori di dormire sonni ristoratori: la tendenza oltralpe delle nanny che ...

Leggi tutto

Sara

sara.png

Cecilia

Untitled_design-3.jpg