Baby Sitter 2.0, il corso per aspiranti tate

 

Che amiate occuparvi dei bambini o che cerchiate un lavoro serio e appagante a tempo pieno, abbiamo una segnalazione per voi: Openjobmetis organizza infatti a Milano il primo corso di formazione per aspiranti babysitter che vogliono rendere il lavoretto occasionale qualcosa di serio, certificato e professionalmente impeccabile, seguendo lezioni con professionisti del settore della neonatologia e della puericultura e diventando tate qualificate, sicure e più che affidabili.

Baby Sitter 2.0, il corso per aspiranti tate: dal 26 ottobre 2017 a Milano il primo corso professionale per diventare babysitter qualificate e provare a rendere il lavoro occasionale una professione a tempo pieno

Lasciare i propri bambini alla baby sitter è quasi sempre un problema. Un po’ perché si fatica a trovarle, un po’ perché, almeno le prime volte, è sempre implicito il doversi fidare senza avere la certezza della serietà della persona, basandosi solo sulle referenze di altre mamme. Soprattutto, le babysitter sono spesso ragazze che ancora non hanno un lavoro a tempo pieno, o che per arrotondare svolgono questo lavoro accanto allo studio universitario. In ogni caso, anche laddove c’è serietà (e fortunatamente la si trova la maggior parte delle volte), non c’è mai la certezza della bontà e della professionalità. Anche perché corsi specifici non ce ne sono (se non i corsi universitari di scienze dell’educazione che portano però le ragazze a laurearsi e a diventare maestre, e non babysitter).

E se vi dicessimo che ora esiste un corso per diventare tate certificate? Un corso al termine del quale le ragazze potranno finalmente avere in mano un pezzo di carta semplice ma prezioso, che testimonierà la loro dedizione nel seguire lezioni specifiche per prendersi cura dei bambini, dai più piccoli ai più grandi.

Questo corso avrà luogo il 26 ottobre 2017 a Milano e durerà 12 ore: una full immersion al termine della quale, dopo un test finale, alle aspiranti tate verrà rilasciato un attestato.

L’obiettivo del corso (al quale è possibile iscriversi mandando il CV all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e svolgendo un test di ingresso) è quello di formare personale preparato a gestire tutti bambini, da quelli di pochi mesi ai più grandi, attraverso un percorso che dia loro gli strumenti culturali e scientifici necessari. Un’infarinatura, insomma, su tutte le nozioni necessarie per affrontare la gestione di un bambino, dalle questioni quotidiane semplici a quelle rischiose come le malattie, i segni clinici, i rischi domestici e le manovre di primo soccorso (come quelle di antisoffocamento).

A tenere il corso saranno sue specialisti del settore: il dottor Massimo Agosti, neonatologo e pediatra (nonché professore a contratto presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università dell'Insubria per l'insegnamento di "Terapia Intensiva Neonatale”), e Graziosa Giussani, infermiera pediatrica.

Le aspiranti tate seguiranno così le loro lezioni (presso Biomedia a Milano, centro di divulgazione scientifica e organizzazione congressuale, editore in ambito sanitario) che dureranno circa 12 ore e che comprenderanno “Note di medicina del neonato e del bambino” (con info su ittero, calo fisiologico, sostituti del latte materno, eritema da pannolino, pianto protratto, allergie, intolleranze, ecc…); “Note di osservazione, comunicazione e comportamento” (sul ritmo sonno-veglia, le tappe nauromotorie, lo sviluppo psicologico, il gioco, eccetera); “Il rischio domestico”, per capire i traumi, le ingestioni incongrue, l’asfissia, le ustioni, gli avvelenamenti, i maltrattamenti…

 

Ti potrebbe interessare anche

“Magnifici fallimenti”, un workshop con Erik Kessels
Genitori in azione, un evento imperdibile per i genitori

Schermata 2018 06 26 alle 18.36.25

 

 

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter