Babysits, il servizio per trovare babysitter facilmente

A volte (quando si ha questa fortuna) ci sono i nonni che corrono in aiuto (spesso volentieri, ma non è così scontato). Altre volte, in emergenza, chiediamo a qualche amica, a qualche zio, a qualche parente lontano… Ma non sempre è semplice trovare qualcuno che ci guardi i figli quando vogliamo uscire o abbiamo un impegno, e soprattutto non sempre ci sentiamo a nostro agio, chiedendo aiuto.

Il problema però è un altro: ancora troppi genitori sentono una sorta di “senso di colpa” a lasciare i bambini con qualcun altro. C’è chi riesce a passare qualche ora lontano senza problemi, ma anche chi non riesce a stare proprio a cuor leggero. In ogni caso, se a non lasciarci staccare dai bambini è il senso di colpa, beh, abbandoniamolo! Non ha alcun senso lasciarsi sopraffare da questa sensazione quando non c’è assolutamente nessunissima colpa nel lasciare i propri bambini per qualche ora con qualcun altro.

Ma a chi, quando non si hanno i nonni vicini? Alla babysitter. E qui si apre un altro capitolo: dove trovare questa babysitter? Non siamo più negli anni Ottanta, quando bastava chiedere alla figlia adolescente del vicino di pianerottolo. E, soprattutto, vogliamo essere certi delle referenze, della bravura e delle competenze della persona alla quale affideremo i nostri figli.

Udite, udite, perché c’è una buona notizia: come spesso accade, la tecnologia ci viene in aiuto, e stavolta lo fa con un sito e un’App dedicati proprio alla ricerca del babysitter. Il servizio si chiama Babysits, ed è dedicato ai genitori che cercano un/una babysitter e ai/alle babysitter che cercano lavoro.

Babysits, il servizio per trovare babysitter facilmente: attraverso un sito e un’App trovare una babysitter è davvero semplicissimo

L’idea dietro a Babysits è davvero semplicissima: si tratta di un’App che mette in comunicazione i/le babysitter con chi è in cerca di un/una babysitter, filtrando per città e per data.

Babysits è quindi una community che mette in contatto migliaia di genitori con altrettanti babysitter. La ricerca è molto semplice, ed è possibile eseguirla sia dalla piattaforma online (ovvero il sito internet) oppure attraverso l’App scaricabile su dispositivi iOS o Android. Basta inserire negli appositi spazi la propria città o il codice postale, e da lì si aprirà un elenco di babysitter presenti in zona, con una descrizione, i servizi offerti e la possibilità di contatto.

babysits.jpeg

Attraverso un’interfaccia semplice e intuitiva, i genitori possono così filtrare la babysitter a seconda delle esigenze, pianificando data e ora del servizio e comunicando poi direttamente con la persona scelta.

Babysits dà poi la possibilità di accedere ad un servizio premium, registrandosi e acquistandolo con un piccolo abbonamento mensile. Il servizio Premium di Babysits è pensato per i genitori che si affideranno molto al servizio e per i babysitter che vorranno sfruttare appieno le funzionalità del sito.

Le informazioni delle babysitter sono verificate, e, inoltre, il fatto che si tratti di una community rende tutto più sicuro e affidabile, grazie anche alle recensioni degli altri utenti.

Il consiglio è dunque quello di provare il servizio di Babysits, semplice e veloce, contattando il babysitter che preferiamo e incontrandolo prima del primo servizio, in modo da verificare personalmente con chi abbiamo a che fare (reciprocamente). Dopodiché usciamo, lasciamogli fare il suo lavoro, e alla fine lasciamo una recensione: in questo modo Babysits crescerà, aumenterà la sicurezza e diventerà un luogo online nel quale trovare vere referenze e persone fidate alle quali finalmente affidare i nostri bambini senza per forza scomodare vicinato e parentado!

Ti potrebbe interessare anche

Le tate di notte, che permettono ai genitori di dormire sonni ristoratori
Baby Sitter 2.0, il corso per aspiranti tate
Gli spazi di co-working per mamme e bambini
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg