Amore per l'ecologia: come trasmetterlo ai bambini

Fare scelte quotidiane ecologiche è ormai necessario, e non è appannaggio di poche persone illuminate o pedanti. Anzi: il cambiamento climatico è innegabile, e anche se prima di tutto sono le industrie e i governi a dover prendere provvedimenti, anche i comportamenti personali di ogni giorno hanno un forte impatto sull'ambiente. E dato che il futuro sono le giovani generazioni, instillare nei nostri bambini il senso ecologico è quanto mai fondamentale.

Di certo i nostri bimbi e le nostre bimbe hanno la fortuna di vivere in un'epoca di consapevolezza e di essere già abituati e abituate a certi gesti che per noi millennial erano un po' meno automatici, come ad esempio la raccolta differenziata o l'abitudine a portare con sé una borraccia per evitare il più possibile le bottigliette di plastica per l'acqua.

Detto questo, avere a cuore il pianeta non vuol dire solo riciclare. Vuol dire rispettare il più possibile la Terra, compiendo gesti personali consapevoli e costanti. Per farlo, è bene avere una coscienza green sin da piccolissimi. E noi genitori possiamo trasmetterla. Come? Ecco qualche consiglio per instillare nei bambini e nelle bambine l'amore per l'ecologia e il rispetto ambientale, per crescere adulti consapevoli del cambiamento climatico e disposti a cambiare le cose.

Spiegare con parole semplici il climate change

A volte lo diamo per scontato, perché ormai sappiamo di cosa si tratta, ma i bambini non sono a conoscenza di cosa sia il cambiamento climatico o di cosa comporti l'inquinamento. Fin da piccoli possiamo quindi insegnare loro l'importanza del riciclo e del riuso spiegando per prima cosa il motivo di tutto ciò. Ma non in maniera complicata. Basta usare le parole giuste, quelle più adatte ad ogni età.

Leggere libri per bambini

I libri sono sempre uno strumento molto utile, perché hanno le parole giuste anche quando noi non le troviamo. Se i bambini si annoiano, però, evitiamo di proporre loro saggi illustrati o libri per bambini con spiegazioni e lungaggini. Esistono anche romanzi appassionanti che coinvolgono e che mostrano come essere ecologisti sia cool e necessario. Per esempio, "Il convegno dei ragazzi che salvano il mondo", ma sono numerosi i titoli che troviamo in libreria. I librai e le libraie sapranno consigliarci al meglio!

Uscire

I nostri bambini passano troppo poco tempo all'aria aperta. Un'affermazione forte, è vero, ma tendenzialmente è così. Come fanno, quindi, a capire l'importanza di proteggere la natura se non la conoscono nemmeno? Se non toccano le cortecce, passano la mano tra i fiori d'erba, vedono crescere le carote nell'orto?

Spiegare il concetto di conseguenza

A volte la semplicità è la chiave di tutto. Per i bambini, è meglio essere il più grafici e diretti possibile. Ad esempio: se gettiamo una carta in terra, per quanto rimane lì? E vi immaginate se tutti lo facessero? Oppure: sai cos'è l'inquinamento? E perché fa molto male al corpo umano? E cosa c'entra il riciclo con la riduzione di questo smog? O ancora: hai presente i gas di scarico delle automobili come puzzano? E come invece un'auto elettrica sia pulita?

Fare una differenziata come si deve

L'educazione passa prima di tutto dall'esempio. Crescere con genitori consapevoli e impegnati sul fronte ecologico è quindi di certo un vantaggio. In casa si possono quindi adottare abitudini piccole ma importanti: la differenziata fatta bene, la riduzione della plastica (con la brocca depurante per evitare le bottiglie, i saponi solidi...), la scelta di energia rinnovabile...

Fare l'orto

Spesso i bambini non sanno da dove provenga il cibo, vedendolo solo sui banchi del mercato o del supermercato. Coltivare le proprie verdure può essere una strategia vincente per la consapevolezza green.

Andare nelle fattorie didattiche

Lo stesso discorso vale per la carne e il latte. Si tratta di alimenti che non solo inquinano molto (l'industria degli allevamenti è tra le più impattanti), ma anche poco rispettosi degli esseri viventi. Le fattorie didattiche mostrano come dovrebbero venire trattati tutti gli animali, evitandone lo sfruttamento intensivo, che sia per la carne che per il latte e i formaggi.

Ti potrebbe interessare anche

Smart cities, verso la città del futuro
Inquinamento e ADHD sono correlati: essere green fa bene anche ai nostri figli
Vinted, mercatini, soffitte e scambi: breve guida al second hand
Cosa farò da grande? I lavori ecologici del futuro
Cambiamento climatico: cos'è e come spiegarlo ai bambini
Carne e bambini: se sapessero che si tratta di animali, la mangerebbero?
Microplastiche nella pupù dei bambini: cosa significa e come mettersi ai ripari
Vacanze green: cosa portare in ferie per rendere il soggiorno ecosostenibile
Le piante che devi tenere in casa per depurare l'aria
I pannolini Lillydoo sono anche ecologici
Gli italiani? Sono green, ma in pandemia un po’ meno
Come ridurre la plastica nella vita quotidiana

Sara

sara.png

Cecilia

Untitled_design-3.jpg