La risposta in breve? Sì. E non ci si può più scappare. La siccità delle ultime estati, l'aumento delle temperature, i tremendi fenomeni atmosferici e la pessima qualità dell'aria non possono più essere ignorati. Anche perché hanno conseguenze dirette sulla nostra salute e su quella dei nostri bambini.  Tutto questo è un effetto diretto delle politiche industriali e alimentari degli ultimi due secoli e dell'uso sconsiderato dei combustibili fossili. Ma non solo. E per ...

Leggi tutto

Fare scelte quotidiane ecologiche è ormai necessario, e non è appannaggio di poche persone illuminate o pedanti. Anzi: il cambiamento climatico è innegabile, e anche se prima di tutto sono le industrie e i governi a dover prendere provvedimenti, anche i comportamenti personali di ogni giorno hanno un forte impatto sull'ambiente. E dato che il futuro sono le giovani generazioni, instillare nei nostri bambini il senso ecologico è quanto mai ...

Leggi tutto

Entro il 2050, il 70% della popolazione globale vivrà in città e il 95% dell’espansione urbana avverrà nei Paesi in via di sviluppo: i numeri parlano chiaro, non c’è più tempo. Ma come saranno le città del futuro? E come trasformarle e innovarle?  Come ricorda Acea nell’infografica “Smart cities, verso la città del futuro…”, la situazione attuale è tutt’altro che ideale: nonostante le città occupino solamente il 3% della superficie terrestre, ...

Leggi tutto

Che l'inquinamento sia deleterio per la salute di adulti e bambini è ormai una risaputa certezza. Alcune correlazioni meno scontate, tuttavia, continuano a fare la loro comparsa, grazie a studi e ricerche che mostrano con una chiarezza sempre maggiore l'importanza della lotta allo smog. Tra le ultime troviamo quella relativa agli effetti dell'inquinamento cittadino sui disturbi dell'attenzione: a quanto pare nelle città con maggiore smog ci sarebbero più diagnosi di disturbi ...

Leggi tutto

Appena prima dell'autunno, mi sono fatta una promessa: consapevole di quanto l'industria della moda e dell'abbigliamento sia poco sostenibile, ho deciso di provare a non acquistare nuovi capi (se non biancheria intima e accessori imprescindibili) da grandi catene di fast fashion e negozi poco green. Una bella sfida, soprattutto perché non ho la possibilità economica di rivolgermi a brand ecosostenibili o di nicchia, spesso (giustamente) più costosi di quelli classici. ...

Leggi tutto

L'orientamento? Solitamente parte dalle scuole medie, quando i ragazzi e le ragazze si trovano a dover fare la scelta della scuola superiore. Liceo? Istituto tecnico? Istituto professionale? In quel momento, c'è chi ha già le idee molto chiare (pochissimi, a ben vedere!) e chi invece non ha la minima idea di cosa vorrà fare da grande. Semplicemente, ci si concentra sulle proprie attitudini e sulle materie preferite. Ma se i ...

Leggi tutto

Se ne parla molto, da parecchi anni, eppure non tutti sanno di cosa si tratti veramente. Addirittura, c'è chi ha dubbi in merito. Ma il cambiamento climatico è una cosa seria e il futuro del mondo è nelle nostre mani. E in quelle dei nostri bambini e bambine, che a quanto pare stanno già prendendo le redini di un argomento che per troppo tempo è stato ignorato dalle generazioni precedenti. I ...

Leggi tutto

L'articolo è recente, si intitola Occurrence of Polyethylene Terephthalate and Polycarbonate Microplastics in Infant and Adult Feces ed è comparso sulla rivista Environmental Science & Technology Letters. L'ha condotto Kurunthachalam Kannan, professionist della New York University School of Medicine, e l'intento era cercare di capire le quantità di microplastica nelle feci degli adulti e dei bambini, per comprendere meglio il grado di inquinamento delle nostre acque. Il risultato è abbastanza sconcertante: si parla ...

Leggi tutto

Viaggiare è bellissimo. Apre moltissimo la mente, permette di staccare e di rilassarsi, fa respirare aria nuova... Che sia al mare, in montagna o in città. Ma viaggiare e fare vacanze è anche un po' inquinante, soprattutto se manteniamo quelle abitudini di un tempo (siamo figli e figlie degli anni Novanta!) che lasciavano dietro di noi un'impronta per niente green. Dal momento che il viaggio in nave, aereo o automobile a ...

Leggi tutto

L'inquinamento domestico è purtroppo un grave problema che molti sottovalutano. Non è, infatti, solo l'aria esterna ad essere piena di smog. Anche quella interna, che abita i muri delle nostre case, è carica di inquinamento ed è altrettanto pericolosa e nociva per la salute. A causare l'inquinamento domestico e a "sporcare" l'aria indoor sono vari fattori: le muffe che si formano se non lasciamo circolare al meglio l'aria (aprendo le finestre ...

Leggi tutto

Sara

sara.png

Cecilia

Untitled_design-3.jpg