“Il giardino segreto” disegnato da MinaLima è semplicemente favoloso

Lo amerete se amate Harry Potter, perché a disegnarlo sono stati Miraphora Mina ed Eduardo Lima (e ci torneremo tra un attimo). Lo amerete se amate i libri belli, di quelli che solo sfogliandoli vi trasmettono emozioni, sensazioni di pace e sentimenti di benessere. Lo amerete se amate i classici e se il vostro passatempo preferito è leggere i libri insieme ai bambini nel letto. Insomma: lo amerete se amate i libri, di quell’amore che solo un lettore conosce.

“Il giardino segreto” edito da L’Ippocampo è semplicemente favoloso: un piccolo gioiello di letteratura che si fa piccolo gioiello d’editoria, un libro che affascina i bambini e cattura gli adulti e che immerge, visivamente e letteralmente, in un mondo antico di amicizia, bellezza ed empatia.

“Il giardino segreto” disegnato da MinaLima è semplicemente favoloso: per L’Ippocampo Edizioni ecco il classico libro per bambini rivisitato dai graphic designer del mondo di Harry Potter

A guardarlo sembra un volume antico, di quelli come non ne fanno più, ben rilegato, illustrato minuziosamente, materico, da toccare e sfogliare con cura e amore. E in effetti è così: “Il giardino segreto” è un classico della letteratura d’infanzia, e come ogni classico che si rispetti si mostra al suo meglio indossando dei panni tradizionali.

Il classico di Frances Hodgson Burnett è delizioso, e lo è sempre stato: è uno dei primi libri che i bambini leggono, prima con mamma e papà, poi da soli non appena sentono il bisogno e il piacere di leggere qualcosa di lungo scritto apposta per loro, che li appassioni, li faccia immedesimare nei personaggi e li conduca in un nuovo mondo. Sì, è stato scritto nel 1911, ma non perde mai il suo valore e il suo fascino: la storia ddi Mary, Colin, del giardino segreto, del vecchio giardiniere Ben, di Martha, Dickon, dei personaggi cattivi e di quelli che ti fanno tirare un respiro di sollievo.

Il libro parla di amicizia, avventura, empatia, compassione, accettazione dell’altro, giustizia… Parla di un sacco di cose positive e per questo è uno dei libri perfetti per instillare nei bambini il senso della vita. E tutto questo attraverso un linguaggio semplice ma mai paternalistico, alla loro portata ma non semplificato.

Bene, ma torniamo a questa edizione. Perché se in generale “Il giardino segreto” non può non esserci nella libreria dei bambini, questo volume dell’Ippocampo è ancora più imperdibile: a curarlo sono stati MinaLima, ovvero Miraphora Mina ed Eduardo Lima, i graphic designer che hanno dato vita al mondo visivo di Harry Potter, quello dei film della saga e di Fantastic Beasts. Le locandine con Sirius che urla dalle sbarre, il Daily Prophet, i libri di Rita Skeeter, i biglietti per l’Espresso per Howgarts… Tutto è nato dalle loro penne. E ora questo libro arricchirà il nostro immaginario.

IMG_7356.JPG

Color ocra, zeppo di disegni meravigliosi già dalla copertina, questo Giardino è bellissimo. Interattivo, al suo interno presenta tantissimi elementi pop-up che rendono ancor più segreto il giardino segreto, che è tutto da scoprire, attraverso mappe, lettere, ruote per capire i cicli di vita delle rose…

IMG_7358.JPG

Il testo è scorrevole, non risulta appesantito dalle illustrazioni come certi libri un po’ esagerati. Qui i bellissimi disegni intervallano la narrazione con delicatezza ed equilibrio, arricchendo e impreziosendo la lettura in maniera perfetta.

Un libro da avere, nient’altro da aggiungere.


Ps. Sul sito di MinaLima (che ha un negozio fisico meraviglioso e magico a Londra, The House of MinaLima!) è possibile acquistare le stampe tratte da questo libro, per rendere la cameretta dei bambini un luogo fantastico e unico!

Sara Polotti

Ti potrebbe interessare anche

5 libri gialli per bambini e ragazzi
“Il giorno del nonno”
Diventare un independent Usborne organiser
Usborne, i bellissimi libri per bambini per il piacere della lettura e per imparare l’inglese
“Il libro delle avventure perdute”
“Esplora il tuo corpo”, un libro “wow” sul corpo umano
"La forza delle donne"
“Il colosso”
I libri per bambini per parlare di adozione
"A volte mi annoio"
"Stone soup", per imparare l'inglese con la zuppa di sasso
Case nel mondo, un viaggio fatto di dettagli e culture
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg