“Natura”, la nuova mostra al Museo dei Bambini

Avremo un anno per vederla (perché resterà aperta fino a gennaio 2020!). E si prospetta già come imperdibile: il 24 gennaio prossimo al Muba di Milano apre “Natura”, la nuova mostra interattiva per bambini per scoprire la meraviglia della natura attraverso la sensorialità e l’esperienza!

“Natura”, la nuova mostra al Museo dei Bambini: dal 24 gennaio 2019 ecco la nuova mostra del Muba dedicata all’esplorazione della natura

Si intitolerà Natura e inaugurerà il 24 gennaio 2019: parliamo della nuova mostra del Muba, il Museo dei Bambini di Milano, che come sempre offre alle famiglie esposizioni interattive e ludiche davvero incredibili e imperdibili. La mostra “Natura” si delineerà come un’esposizione nella quale i bambini potranno esplorare la natura, stimolando la loro curiosità e mostrando loro tutti gli strumenti per godere appieno delle situazioni naturalistiche che il mondo offre.

Il Museo dei Bambini di Milano si trova presso la Rotonda della Besana, in via Enrico Besana 12. Qui i bambini dai 2 ai 6 anni troveranno questa meravigliosa esposizione che si snoderà attraverso quattro aree tematiche, quattro categorie di percezione sensoriale: spazio, materia, forma e colore.

attivita_icona_Natura.jpg

Gli educatori accompagneranno quindi i bambini (senza scarpe, solo con calze antiscivolo!) lungo un percorso disseminato di installazioni interattive di gioco.

La prima sezione, “Forma”, è curata da Barbara Zoccatelli. I visitatori potranno qui ammirare le forme presenti nella natura e la ricorsività, ovvero la frequenza con la quale si ripetono la linea, il cerchio, la raggiera, la spirale e tutte le forme che troviamo in migliaia di elementi naturali. I bambini esploreranno con le mani, gli occhi e il corpo intero, interagendo anche con grandi strutture di carta modulabili (insomma, grandi origami, realizzati dallo scultore Daniele Papuli) da modificare per esplorare la ricorrenza delle varie forme.

In “Materia” (sezione curata da Monica Guerra) i bimbi si troveranno in una sorta di wunderkammer della natura, una stanza delle meraviglie naturali da esplorare attraverso i sensi.

“Spazio” sarà curata da Elisa Testori e sarà un grande prato in scala nel quale i bambini diventeranno grandi quanto insetti, in un paesaggio-installazione ideato dalla scenografa Isadora Bucciarelli che varierà forma in base alla scelta dei bambini. Lo spazio sarà in continuo mutamento.

L’ultima sezione, “Colore”, è a cura di Francesca Valan e si configura come un percorso nel quale i bambini scopriranno tutte le sfumature dei colori naturali. Perché anche se nei disegni i colori sono piatti, il verde dei prati e l’azzurro dei cieli non è mai uguale, ma presenta infinite gradazioni.

La mostra “Natura” è aperta il martedì alle 17 e nei weekend e durante le vacanze scolastiche a partire dalle ore 10, con ingressi scaglionati ad orari fissi alle 10, alle 11.30, alle 14, alle 15.30 e alle 17. La visita dura circa 75 minuti e il biglietto d’ingresso costa dal martedì al venerdì 8 euro (adulti 6 euro) e nei weekend e nelle vacanze 9 euro (adulto 7 euro).

I biglietti sono acquistabili alla cassa del museo oppure online, visitando questa pagina.

Sara Polotti

Ti potrebbe interessare anche

Il DidòLab al MUBA, aperte le iscrizioni ai laboratori più amati dai bambini
I 7 materiali migliori per il gioco libero
La Puddle Jumpers Nature Preschool, un asilo che amiamo
Curiosità e senso di meraviglia sono il tesoro dei nostri figli
Due nuove mostre al Centro Internazionale Loris Malaguzzi
“Suoni in gioco”, una mostra sensoriale a Monza
“Giro giro tondo”, la mostra di design per bambini in Triennale
I parchi divertimento più belli del Nord Italia
A Bolzano la mostra sulla storia del rame
Given, un docu-film sull'educazione outdoor
Al Mudec la Klimt Experience, per un’esperienza artistica totalmente immersiva
“Colore”, la nuova mostra al Muba
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

Newsletter