Andare in vacanza fa bene ai bambini

Non sarà una novità, perché pare scontato. Ma il bene che fanno le vacanze ai bambini è davvero innegabile, e anche scientifico! Pensate al benessere che proviamo allontanandoci per qualche giorno da casa. Ecco. I bambini lo provano in maniera accentuata, e i benefici si ripercuotono su tutta la loro persona!

Andare in vacanza fa bene ai bambini: perché qualche giorno di ferie lontano da casa è davvero benefico e consigliato!

Chiaramente, non tutti possono ogni anno organizzare una super vacanza al mare, in montagna, al lago, in una città straniera... Tuttavia non serve molto per ricreare la giusta atmosfera e il giusto clima. Basta spostarsi anche solo di qualche chilometro, magari campeggiando, oppure trovando hotel o bed&breakfast economici ma carini! L’importante è che ci siano natura, cultura e spazio divertente per i bambini, a cui basta davvero poco per sentirsi in vacanza!

Detto questo, sappiate che i benefici dello staccare la spina allontanandosi un po’ dalla vita quotidiana sono moltissimi.

Non parliamo solo del legame familiare che si rafforza. Quello è solo la punta del bellissimo iceberg di effetti positivi delle vacanze sulle persone! Andare in vacanza insieme, piccola o grande che sia, è uno strumento efficacissimo per riannodare i legami, per dedicarsi alla famiglia e per creare nuove emozioni! E per sentirsi più felici!

Detto questo, i bambini ne sapranno trarre benefici ancora più concreti e importanti per la loro crescita personale, e non solo familiare. Pensiamoci bene: da cosa è dato il benessere che proviamo in vacanza? Dal rilassamento e dalla lontananza dallo stress, che fanno sì che il nostro cervello produca ossitocina, dopamina e oppiacei endogeni, sostanze naturali che abbassano ancora di più lo stress (è quindi un circolo virtuoso!) e che fanno provare quello stato di grazia tipico dei giorni di ferie lontani da casa.

Accanto a questo senso di benessere certamente positivo di per sé, il cambiamento d’aria e di ambiente è incredibilmente favorevole per i bambini, che vedono stimolata l’attività del loro lobo frontale, area che influenza positivamente lo sviluppo del quoziente intellettivo.

Anche la creatività ne esce rafforzata e stimolata, poiché lontani dai compiti e dalle attività quotidiane i bambini si trovano liberi: di giocare, di muoversi e di sperimentare la loro curiosità innata. I nuovi luoghi e le nuove esperienze sono poi uno stimolo ancora maggiore! Soprattutto quando i bambini si trovano immersi nella natura.

La natura, quindi, è assolutamente protagonista di questi benefici. Già, perché è vero e dimostrato che passare del tempo nel verde e nell’ambiente naturale (anche solo per 20 minuti!) migliora la capacità di concentrazione. Una skill, questa, che va sempre allenata, e che i bambini si ritroveranno rafforzata alla fine della vacanza.

Come dicevamo, andare in vacanza in famiglia, con i bambini, è quindi una buonissima abitudine. Al di là delle possibilità economiche, il bello di vivere oggigiorno è che si possono trovare soluzioni per tutte le tasche! Basta scegliere un portale, come ad esempio quello che utilizziamo sempre noi, HomeToGo, che raccolga le proposte di case vacanze per tutti i budget: in Italia, in Europa, al mare, in montagna, al lago, con la neve, con il sole, nel verde, in città d’arte, vicino o lontano... E poi partire, con la positività nel cuore e la certezza che la nostra famiglia ne uscirà ancora più felice di quanto già sia!

Ti potrebbe interessare anche

Cosa portare in vacanza con i bambini
Come mantenere le routine anche in viaggio
Arrivano le vacanze, e il cane?
Vacanze estive: le migliori strutture ricettive in cui alloggiare
Proteggi il tuo bambino e rinforza le difese immunitarie
myBoBox, lo stimolo della creatività e della fantasia arriva direttamente a casa!
Perché il biologico non è una bufala (secondo noi!)
I pannolini ecologici, cosa sono e dove comprarli
Giardino a misura di bambini
Matto Costruzioni, i mattoncini di terracotta che stanno spopolando
Proteggi l’intestino per proteggere le vacanze!
L’apparecchio, tutto ciò che dobbiamo sapere
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg