Il Landscape Arboretum in Minnesota

Sbirciando qua e là nell'internet potreste imbattervi anche in lui. Chi è lui? Un magnifico giardino botanico, un arboreto del Minnesota. La sua particolarità però lo rende non solo affascinante per tutti, ma soprattutto per i bambini. Praticamente si tratta di un parco giochi tutto naturale, e noi ce ne siamo innamorate.

Vi presentiamo il Landscape Arboretum in Minnesota: un giardino botanico, un arboreto e un parco giochi naturale per stimolare il senso del verde nei bambini

Vi chiederete come mai ve lo stiamo descrivendo, e le ragioni sono sostanzialmente due. La prima è che se con tutta la famiglia vi trovaste a viaggiare in Minnesota, vicino a Chanhassen, be', il Minnesota Landscape Arboretum è una tappa obbligata con i bambini (ma non solo). 

Si trova proprio all'interno dell'Università del Minnesota, nella sezione dedicata al dipartimento di scienze botaniche. Nacque con intenti di studio, quindi, e dal 1907 ad oggi è cresciuto fino a raggiungere i 1200 acri di ampiezza e a ospitare più di 5000 varietà vegetali. Per capire meglio di cosa si tratta date un'occhiata al sito ufficiale di questo enorme parco pieno di risorse: http://www.arboretum.umn.edu/

Il secondo motivo è che ciò che c'è al suo interno può diventare tranquillamente spunto per parchi gioco dedicati proprio alla vita nella natura, allo studio nel verde, al divertimento all'esterno in sintonia con il mondo.

Il giardino botanico Landscape Arboretum è quindi composto dalle classiche passeggiate tra i filari di fiori e piante, tra i grandi alberi come fossero sentieri, da piccoli giardini nascosti e soprattutto da attrazioni per i più piccoli.

Passeggiando si possono trovare piante carnivore gigantesche nelle quali entrare per osservare la vita di questi curiosi vegetali; oppure enormi statue di insetti tra le quali giocare e sulle quali arrampicarsi per divertirsi e apprendere la diversità della vita.

Ma ciò da cui si può prendere direttamente ispirazione sono i piccoli parchi gioco in legno sparsi qua e là tra le piante, i fiori e gli animali. Sotto gli alberi, in piccole radure... Ci si può imbattere in piccoli villaggi dedicati ai bambini che sembrano ad una prima occhiata nati non per loro, ma gli elfi e le fate che abitano questi luoghi naturali, costruiti direttamente da loro e dai laboriosi gnomi.

(http://www.letthechildrenplay.net/2010/03/another-wonderful-natural-playspace.html?m=1)

Tutto è costruito con materiali naturali e le piccole casette hanno le tipiche forme della fantasia, con punte e gallerie, con rami che si piegano e si intrecciano dolcemente per diventare abitazioni accoglienti dentro alle quali i bambini possono trovare la loro dimensione.

E oltre alle casette questi rami e questi materiali presi dall'ambiente circostante diventano elementi di gioco bellissimi. 

Una tenda aggiunta ad un piccolo palco e ad un tetto crea il teatro dentro al quale realizzare spettacoli di marionette, un tronco tagliato diventa pretesto per mostrare i piccoli mobili degli elfi (in miniature di legno!), una rete appoggiata ad un ramo è una perfetta vetrina sulla quale appoggiare gli elementi naturali scoperti durante la passeggiata...

(foto 2 https://naturalearning.org/green-desk/Affordable-settings-and-elements)

(foto 3 http://www.letthechildrenplay.net/2010/03/another-wonderful-natural-playspace.html?m=1)

Ti potrebbe interessare anche

I giochi di riciclo da proporre per il giardino condominiale
Senza paura, crescere in una società avversa al rischio: il libro di Tim Gill
I bambini possono giocare nel giardino condominiale?
Il Parco Cinque Sensi, paradiso della sensorialità

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna