10 giocattoli a costo 0 per i bambini

Le nostre case sono piene di giocattoli, è vero. Ma è anche vero che basterebbe ingegnarsi solo un pochino di più per scoprire come in realtà siano piene anche di materiali gratuiti, di riciclo e creativi che possono facilmente trasformarsi in giochi.

Perché quindi ostinarsi a comprare tutti i giocattoli di ultima generazione, costosi, plasticosi e assolutamente poco creativi, quando è possibile guardarsi intorno e trasformare gli oggetti quotidiani in attività ludiche?

Ecco 10 giocattoli a costo 0 per i bambini: ovvero, le nostre proposte per trasformare materiali usuali in giochi gratuiti 

  • Le forbici: Non mancano mai in casa, sono forse un elemento tra i più utili ed utilizzati. Ma pensate anche alla loro utilità nei lavoretti, nei collage, nei disegni composti…! Soprattutto, insegnare ai bambini ad utilizzarle significa instillare in loro il senso della precisione, del pericolo e dell’attenzione. Ecco perché è giusto dare loro in mano questo strumento: lo studio del suo utilizzo aiuta moltissimo, ma soprattutto può essere anche divertente per loro! 
  • Lo scotch: avete mai provato a incollare sulla mano dei bimbi piccoli dello scotch? All’inizio si infastidiscono, ma pian piano studiano la consistenza e le caratteristiche del nastro adesivo ed iniziano a divertirsi concentrandoli. Anche lo scotch è quindi un giocattolo perfetto per stimolare creatività e concentrazione: incollatene alcune strisce su un tavolino e lasciate che l’attività faccia il suo corso.

(foto 1 http://laughingkidslearn.com/sticky-tape-challenge-for-babies/)

  • Le farine: farina 00, farina integrale, di ceci, di mandorle, di mais… Ogni farina è buona per giocare, e ogni farina ha una sua consistenza che permette attività differenti. Utilizzatele per i collage, ma soprattutto per i travasi: stimolano la coordinazione occhio mano e la precisione, e piacciono davvero tanto ai bambini, che possono concentrarsi per ore!
  • I salvabuchi: sono tra i materiali indispensabili per la scuola, ma sapete che possono essere un perfetto materiale creativo? I bimbi possono scrivere (anche mentre imparano l’alfabeto!) o creare disegni concreti ed astratti incollandoli su fogli colorati, stravolgendone l’utilizzo usuale.

(foto 2 http://fun-a-day.com/snowball-names-fine-motor-literacy-activity/)

  • I tagliabuchi: dopo i salvabuchi, i tagliabuchi, e cioè quelle macchinette per creare i buchi a lato dei documenti, uno strumento presente in tutti gli uffici. I bimbi possono bucare i cartoncini colorati e creare con le loro mani un sacco di coriandoli (stimolando subito la manualità) da potere utilizzare poi come elemento creativo per i collage.

(foto 3 http://www.kokokokids.ru/2011/10/fall-art.html#more)

  • I giornali: non gettate nella differenziata i giornali (o meglio, fatelo, ma solo in un secondo momento!). Prima dateli ai bambini, che possono divertirsi a ritagliare questa carta sottile. Un’idea? Le bamboline di carta che facevamo anche noi con le nostre nonne.
  • I nastri: quando ricevete un regalo, non buttate i nastri che lo avvolgono, ma create una scatola dove conservarli tutti. I bimbi potranno quindi giocarci ogni volta che vogliono, utilizzando i nastri come pretesto per qualche travestimento, per danzare oppure per creare opere d’arte di stoffa.
  • La carta da pacchi: lo stesso vale per la carta da pacchi, da non buttare quando già utilizzata. Anche se stropicciata, può essere un gioco creativo: disegni e sculture, certo, ma anche i vestitini possono essere realizzati con la carta da pacco.

(foto 4 http://www.inspirefusion.com/media/2014/paper_dress_by_mayhem15.jpg)

  • La colla liquida: anche quest’ultimo è un materiale che spesso non manca in casa, poiché utile per molti scopi. I bambini si divertono moltissimo a pasticciare i fogli con litri di colla liquida e poi a riempirli di ritagli: lasciate fare, e vedrete che risultati!

(foto 5 https://www.babble.com/home/25-more-educational-activities-for-kids/)

Sara Polotti

Ti potrebbe interessare anche

Come tenere impegnati i bambini con i giochi sensoriali
Halloween al museo
Lo slime che vien dal mare
7 spunti per l’arrampicata in casa
Il gioco dell’empatia
I parchi divertimento più belli del Nord Italia
Idee per giocare con il fango alla scuola materna
Il libro delle facce buffe
Colorare la sabbia per castelli meravigliosi!
Un’idea per combattere la noia estiva: il barattolo della noia!
Gli esperimenti scientifici da fare in estate
Il gioco della lotta è un gioco sano che fa molto bene!

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter