Fare quadrare i conti; incastrare gli impegni e organizzare le macchine al meglio per portare i bambini di qua e di là; evitare il disordine costante in casa; dare attenzioni a tutti. I problemi da risolvere in una famiglia numerosa sono moltissimi. Ma nonostante questo, le famiglie che scelgono di avere tanti figli (o che si ritrovano con più bambini di quanto previsto!) in qualche modo ce la fanno. E ...

Leggi tutto

Non sono solo prezioso veicolo di morale e di insegnamenti: le fiabe, le favole e i libri letti ai bambini possono venire in aiuto anche nella quotidianità poiché, a quanto pare, esistono fiabe perfette per far sì che i bambini comprendano meglio l’importanza del rispetto delle regole. Tradotto: alcune fiabe ci faranno fare molta meno fatica! Come fare rispettare le regole attraverso le fiabe: un libro di Elisabetta Mauti raccoglie le ...

Leggi tutto

“Il fanciullo ha diritto alla libertà di espressione. Questo diritto comprende la libertà di ricercare, di ricevere e di divulgare informazioni e idee di ogni specie, indipendentemente dalle frontiere, sotto forma orale, scritta, stampata o artistica, o con ogni altro mezzo a scelta del fanciullo”: questo dice la Convenzione sui diritti dell’infanzia, sancendo, di fatto, il diritto del bambino a esprimersi secondo la sua unicità e la sua individualità. Viviamo, tuttavia, ...

Leggi tutto

Per i bambini impegnarsi nelle faccende domestiche fin da piccoli è fondamentale ed estremamente educativo (oltre che utile alla vita, dato che rimarrà loro un bagaglio di azioni che gli permetterà di arrangiarsi e di diventare responsabili). Ma quali sono le faccende domestiche più adatte ai bambini? Quali compiti assegnare loro per educarli e per insegnargli l’importanza della responsabilità? Bambini e faccende domestiche, quali assegnare: i compiti domestici perfetti per i bambini Dai due ...

Leggi tutto

Comunicare in modo efficace con i bambini rappresenta uno dei punti saldi di una relazione sana, rispettosa e funzionale.“Le parole sono finestre oppure muri” diceva Rosenberg, e dipende da noi, aggiungo io.Comunicando trasmettiamo non solo messaggi espliciti, ma anche desideri, bisogni e aspettative.Le parole hanno un peso, così come le azioni.Forse anche tu fai parte di quella nutrita schiera di genitori che ritiene di non riuscire a comunicare bene con ...

Leggi tutto

“È proprio un bambino intelligente”. “Chissà se sarà intelligente…”. “L’importante è che sia intelligente”. Ok, siamo d’accordo. Ma intelligente in che senso? Non esiste, infatti, un’intelligenza univoca, ed è lampante: c’è chi è bravo con le lingue, chi con la matematica, chi con la grammatica, chi è un genio della matita e chi della scultura, e, ancora, chi riesce bene in tutti gli sport. E no, non è una supposizione, ma ...

Leggi tutto

I giochi in legno non sono solo belli da vedere e da toccare. Sono anche molto benefici per i nostri figli! Ecco perché, nonostante i giocattoli in plastica siano effettivamente più “attraenti” per l’occhio (soprattutto quello dei più piccoli!), è sempre meglio puntare su quelli di legno. Lasciamo quindi la corsia principale del negozio di giocattoli, spostiamoci verso i giochi più snobbati, recuperiamo i nostri vecchi giochi e lasciamo che i ...

Leggi tutto

La frustrazione è normale: quando un bambino non segue i nostri “no” è legittimo che salga la rabbia. C’è poi chi sa gestirla, richiamando tutta la pazienza di questo mondo, e chi invece sbotta. In ogni caso, la pazienza ad un certo punto può terminare. Come prendere in mano la situazione? Come fare per cambiare le carte in tavola e far sì che i bambini seguano le regole che impostiamo per ...

Leggi tutto

Chi ha bambini testardi lo sa: arrivati ad un certo momento, ci si chiede se la testardaggine sia dovuta all’educazione trasmessa. Spesso, infatti, se nei primi anni si è riluttanti a dire “no” e propensi a permettere cose, i bambini faticano a capire dove sta il limite, diventando, appunto, più testardi della media. Se quindi i vostri bambini (dopo aver passato i terribili due!) vi sembrano troppo testardi e vi state ...

Leggi tutto

…Ed è un concetto che dobbiamo tenere bene a mente in questo periodo difficile. Difficile per tantissimi motivi, molto seri, e che coinvolge anche i bambini. Le nostre preoccupazioni, in questo senso, sono due: come fare quando ricominceremo a lavorare, senza scuola, senza nonni e senza centri estivi. E quali siano i risvolti dello stare senza scuola. Se, purtroppo, per il primo problema ognuno di noi dovrà trovare una soluzione adeguata ...

Leggi tutto

 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg