Sostenibilità in casa: come insegnare ai più piccoli ad essere “green”

Anche in un periodo particolare e insolito come questo bisogna tenere a mente l’importanza della sostenibilità in casa, e questo vale per tutta la famiglia, per i grandi ma anche per i più piccoli. Per trasmettere ai bambini il valore del rispetto dell’ambiente basta seguire alcuni consigli che, per quanto semplici, riescono a far sviluppare una certa consapevolezza di questo tema così importante al giorno d’oggi.

E non è tutto, perché il fatto di dover trascorrere molte più ore in casa rispetto al normale porta a un consumo di risorse molto maggiore, e avere le idee chiare su come rendere più “leggero” il proprio impatto ambientale è di grande aiuto dal punto di vista educativo ma anche per quanto riguarda il risparmio. Vediamo come fare!

I consigli per rispettare l’ambiente anche in casa

Cosa possono fare i genitori per abituare i più piccoli a rispettare l’ambiente anche stando in casa? Prima di tutto bisognerà farli entrare in contatto diretto con la natura: in questi casi è meglio mettere da parte smartphone e tablet e concedere loro di “sporcarsi le mani”, magari rendendoli partecipi di alcuni lavoretti di giardinaggio, come raccogliere le foglie, innaffiare le piante o coltivare un piccolo orticello. Così facendo i bambini potranno entrare in sintonia con l’ambiente che li circonda, sentendolo proprio e imparando a rispettarlo.

sostenibilità_orto.jpeg


Bisogna poi fare attenzione alle loro abitudini di consumo, educandoli sin da piccoli: troppo spesso capita di tralasciare questo particolare, con la convinzione che siano troppo immaturi per capirne l’importanza, ma è un errore al quale poi diventa difficile rimediare. Le regole dettate dal buonsenso sono quindi valide anche e soprattutto per loro, ed è meglio trasmettergliele sin da subito: mai lasciare scorrere l’acqua del rubinetto mentre ci si lava i denti o ci si insapona, ricordarsi di spegnere sempre l’interruttore della luce quando si esce da una stanza, non lasciare accesa la tv o altri dispositivi elettronici quando non vengono utilizzati e così via. Anche la raccolta differenziata può diventare divertente, se proposta come un gioco e non come un’imposizione, a patto che vengano spiegati anche i motivi per i quali è bene farla sempre.

Altri accorgimenti utili per una casa davvero green

Ci sono degli altri suggerimenti che possono rivelarsi senz’altro utili per aumentare il livello di sostenibilità in casa. Una delle cose alle quali bisogna porre maggiore attenzione è la quantità di rifiuti prodotta, in particolar modo per quanto riguarda la plastica, cercando di ridurla il più possibile (usando borse di stoffa per la spesa al supermercato, ad esempio).

Dato il maggiore uso di risorse energetiche in casa tipico di queste settimane, poi, diventa necessario valutare la convenienza della propria fornitura di luce e gas in casa, passando magari a un operatore che abbia nel suo ventaglio di offerte una proposta green, come Acea Energia, per dirne uno. Così facendo si potranno sfruttare delle fonti di energia rinnovabili, alimentando la cosiddetta “economia circolare”. Infine, mai dimenticare l’importanza del riciclo: che si tratti di elettrodomestici, giocattoli, vestiti o accessori, è sempre bene prendere in considerazione questa possibilità, facendo vivere una “seconda vita” a tutti quegli oggetti che sono ancora in buone condizioni o che possono essere utilizzati diversamente dal previsto.

Ti potrebbe interessare anche

Come ridurre la plastica nella vita quotidiana
Estate green: i consigli per viverla rispettando l’ambiente
Il lockdown ha portato anche ad un abbandono delle buone pratiche ecologiche
Dalla spesa ponderata a luce e gas: 5 abitudini per essere più green in cucina
Il baratto dei giocattoli che stimola altruismo e senso ecologico
Il convegno dei ragazzi che salvano il mondo
I libri per bambini per parlare dei cambiamenti climatici
Una scelta green, il termoarredo in bagno
La scuola più ecosostenibile del mondo
Come vivere in maniera sostenibile con “La famiglia zero rifiuti (o quasi)”
Il plogging, che combina fitness ed ecologia
Festa della mamma, regaliamo un albero alla nostra Terra?
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg