Piccole abitudini per genitori sereni

La serenità di una famiglia passa anche dalla serenità personale. Una serenità che spesso è difficile da raggiungere, perché, non ha senso nasconderlo, fare i genitori è stressante e spesso sopraffà.

Ecco perché è necessario impegnarsi per prendere delle sane e buone abitudini che ci aiutino poi a raggiungere costantemente uno stato di armonia e serenità. All’inizio potrà sembrare difficile, o addirittura inutile. Ma questi piccoli passi ci aiuteranno poi a stare molto, molto meglio! Come persone, come genitori e come famiglia.

Piccole abitudini per genitori sereni: le abitudini quotidiane da prendere per stare meglio con noi stessi e in famiglia

Evitare lo “snooze”

La mattina moltissime persone sentono la sveglia e la ritardano. Certo, fa piacere pensare di avere ancora dieci minuti per crogiolarsi nel tepore del letto, ma spesso fa più male che bene. Meglio impegnarsi, aprire gli occhi, alzarsi piano piano e cominciare subito la giornata.

Cercare subito la luce

Per partire ancora meglio, dopo NON aver posticipato la sveglia apriamo le persiane e le finestre e respiriamo a pieni polmoni l’aria fresca.

Spegnere il telefono quando non serve

Che sia quando siamo alla scrivania e stiamo lavorando, quando torniamo a casa dal lavoro, quando dormiamo, quando giochiamo con i bambini… Cerchiamo per due o tre volte al giorno di spegnere (o di mettere in modalità aereo) il cellulare: in questo modo staccheremo davvero e ci concentreremo e rilasseremo meglio.

Abbracciare

Nostro marito, nostra moglie, i nostri bambini: gli abbracci sono un’abitudine meravigliosa, perché fanno bene a noi e agli altri. Quando torniamo a casa la sera, abbracciamoci tutti.

Camminare

Che si faccia sport o che non lo si faccia, le camminate sono sempre consigliate. Prendiamoci, se riusciamo, un quarto d’ora al giorno per uscire, sgranchire le gambe e respirare.

Evitare caffè dopo le 15

Per molti è un’abitudine così consolidata che porta a credere che “non fa più effetto”. Ma il caffè fa SEMPRE effetto, e per riposare meglio e essere più sereni e distesi è meglio evitare di berlo dal pomeriggio in poi. Bene, quindi, il caffè della mattina che ci dà la carica, ma meglio passare al decaffeinato da un certo punto in poi.

Abbassare le luci

Oltre ad evitare il caffè, anche le luci fanno moltissimo a livello di benessere. La melatonina, infatti, si attiva e disattiva proprio a seconda della luce che abbiamo intorno. La sera, dopo cena, cerchiamo dunque di abbassare le luci. Oltre a creare una bella atmosfera per tutti, concilieranno il sonno!

Non andare a letto arrabbiati

Lo si dice sempre delle coppie: mai coricarsi senza aver fatto pace. E chi segue questa regola sa che è verissimo. Non si parla mai però dei bambini: se ci arrabbiamo con loro e discutiamo o litighiamo, cerchiamo di fare pace e di rimettere in sesto le cose prima di andare a letto!

Ti potrebbe interessare anche

Come sopravvivere al primo anno del bambino
Da Wagamama i laboratori di cucina asiatica per bambini
corsi.it, i corsi perfetti per le mamme
Come migliorare la routine del mattino con delle frasi ad effetto
Arrivano le vacanze, e il cane?
Come farsi raccontare dai figli com’è andata la giornata
Perché la routine è fondamentale per una famiglia felice
I Vantaggi di una Stanza degli Ospiti da Giardino
10 attività Hygge per bambini
Dire no alle feste quando i bimbi non se la sentono è perfettamente normale!
Mamme Run, la corsa per ritrovare noi stesse!
Come rendere la mattina con i bambini più tranquilla
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg