I benefici della canapa e del CBD

La canapa non è solo un tessuto (sostenibile!) e non è solo il cannabinoide conosciuto ai più per questa sua caratteristica. La canapa è la pianta da cui si ottiene il composto CBD, un cannabidiolo che influenza una vasta rete di recettori che influenzano il sonno, l’appetito, l’umore e tanto altro.

E no, non è tossico: il CBD è infatti uno dei tanti composti organici presenti nelle piante di canapa ed è molto tollerato dal nostro corpo. E non è un composto psicoattivo come si penserebbe; ovvero, non c’entra niente con il THC presente nella marijuana, responsabile dei famosi effetti collaterali psicotropi. In altre parole: il CBD è la sostanza non psicoattiva (ma terapeutica) della cannabis.

Diventa quindi molto benefico per il nostro organismo, il nostro sistema immunitario e la nostra mente, e ora vi spieghiamo come.

I benefici della canapa e del CBD: perché questo cannabidiolo è un toccasana per il nostro organismo

Il CBD deriva dalla pianta della canapa e agisce sul sistema endocannabinoide, o SEC, un sistema che hanno tutti i mammiferi e alcuni non mammiferi e che regola alcuni organi (come il cervello), il sistema immunitario e il sistema nervoso. Osservando questi sistemi e facendo sì che funzionino, il SEC assicura che questi organi e sistemi ricevano ciò di cui hanno bisogno nel momento di necessità.

Cosa c’entra il CBD? Il CBD della canapa può diventare un “direttore generale” del sistema endocannabinoide (che si attiva proprio con l’assunzione del CBD), assicurando che gli enzimi e i composti chimici del corpo siano dove devono stare.

Quali sono dunque i benefici dell’assunzione di CBD tramite integrazione? Grazie al CBD il nostro corpo aumenterà la sua capacità di mantenere tutto in equilibrio, in modo da funzionare alla perfezione. Allo stesso tempo, è rilassante, antinfiammatorio e antidolorifico, stimola la guarigione, quieta l’ansia e aiuta contro disturbi quali epilessia, vuoti di memoria e schizofrenia.

Questo CBD può essere assunto in vari modi. Il prodotto più conosciuto è l’olio di CBD, come quello di Cibdol, azienda seria e affidabile, da dosare a piacimento a seconda delle indicazioni del proprio medico o erborista. Ne bastano poche gocce al giorno.

Esistono anche le capsule: in questo caso sono predosate e sono mischiate ad un olio vettore, l’olio d’oliva. Sono utili a chi non apprezza il gusto dell’olio di CBD e a chi preferisce assumere questa sostanza già dosata. In generale, la dose da assumere varia da persona a persona, poiché gli organismi sono unici e poiché i recettori si comportano in maniera soggettiva.

Le creme con CBD servono invece a concentrare gli effetti del cannabinoide su una zona precisa del corpo, agendo sui recettori della pelle.

E in allattamento si può assumere il CBD? Purtroppo non esistono ancora studi che chiariscano la situazione. In generale, il CBD è ben tollerato dagli adulti e non tossico sul loro organismo, e potrebbe quindi avere molti benefici sulla madre, combattendo anche, ad esempio, la depressione post parto o la stanchezza estrema che caratterizza i primi mesi di vita del bambino. Ma non essendoci ancora studi che analizzino a fondo gli effetti sui neonati (che tuttavia ricevono già dei cannabinoidi attraverso il latte materno: sono quelli prodotti dal sistema endocannabinoide della mamma), è consigliato rivolgersi al proprio medico prima di assumere CBD in gravidanza o allattamento al seno.

 

Mamma Pret a Porter non è una testata medica e le informazioni fornite hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di un pediatra (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, fisioterapisti, ecc.) abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non devono essere considerate come consiglio medico o legale.

Ti potrebbe interessare anche

Integratori per il controllo del peso
Il microbiota umano, perché è importante
Tutto ciò che c’è da sapere sull’olio di fegato di merluzzo
Vitamina D e bambini
I crostini con oli particolari
Latte di canapa
L’Hemp-fu, cos’è e come prepararlo
L’integratore per bocca da usare per proteggere i bambini dai danni del sole
Le proprietà e i benefici del polline
Gli usi e le proprietà della Moringa Oleifera
Perchè do ai miei figli un cucchiaio di semi di canapa al giorno
Le fonti di omega 3 vegetali
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg