6 modi per alleviare il mal di schiena in gravidanza

Non stiamo parlando del dolore alla schiena in travaglio: quello è un’altra cosa, per quanto comune. Oggi parliamo invece del dolore alla schiena che colpisce la maggior parte delle donne durante tutta la gravidanza, e in particolare nel secondo e nel terzo trimestre.

Con qualche accorgimento, tuttavia, è possibile alleviarlo efficacemente, evitando allo stesso tempo che questo mal di schiena passeggero si trasformi in qualcosa di più permanente.

6 modi per alleviare il mal di schiena in gravidanza: come farsi passare il dolore alla schiena durante i mesi con il pancione

Fare esercizio

Se la nostra gravidanza non è a rischio, l’esercizio fisico è consigliato, soprattutto se leggero e pensato apposta per il nostro stato. Su YouTube possiamo trovare video e corsi per stare attive in gravidanza. Fare esercizio ci aiuterà a tenere in moto i muscoli della schiena, ad allungarli, a muoverli dopo ore di posizioni scomode, e farà davvero molto bene, soprattutto se gli esercizi verranno eseguiti in maniera costante.

Mantenere una postura corretta

Non è semplice normalmente, quindi immaginatevi in gravidanza. Ma mantenere una postura corretta sta alla base della salute della schiena. Le donne in gravidanza che passano molto tempo sedute al lavoro dovrebbero tenere un timer sulla scrivania e farlo suonare ogni ora: allo scadere del tempo, è bene alzarsi e camminare e rimettersi a sedere prestando attenzione a come ci sediamo, in una posizione naturale e non gobba né inarcata.

I cuscini per la gravidanza

Sono quei serpentoni morbidi che possiamo poi usare anche durante l’allattamento, e che durante la gravidanza ci tornano super utili perché possiamo posizionarli nella maniera che più ci aggrada e nel modo che più ci porta sollievo quando dormiamo.

Farci massaggiare

Dal nostro partner o da un professionista (meglio!): farci massaggiare è una buonissima idea se soffriamo di mal di schiena durante la gravidanza. I massaggi danno sollievo ai muscoli doloranti, li scaldano, stimolano il flusso sanguigno…

Fare un bagno caldo

Il bagno caldo e la doccia calda sono consigliati anche durante il travaglio, poiché il calore aiuta a rilassare i muscoli e a farci provare così meno dolore. Sfruttiamo l’acqua calda anche durante la gravidanza quando il mal di schiena si fa sentire: farà molto bene alla schiena, soprattutto alla parte bassa.

Nuotare

È un luogo comune, un cliché: il nuoto è uno sport completo. Ed è verissimo! Mette in moto tutti i muscoli e, quando eseguito in maniera spinta, diventa un ottimo esercizio aerobico. E in gravidanza possiamo sfruttare il potere dell’acqua nuotando in maniera più lieve, rilassata: sentiremo meno il peso del pancione e la nostra scena si muoverà trovando un po’ di pace.

Ti potrebbe interessare anche

Coronavirus, gravidanza e bambini, il Policlinico di Milano ci aiuta a fare chiarezza
Il perfetto kit per il post-parto
I problemi della pelle più frequenti in gravidanza
Come passare il tempo nel letto quando la gravidanza è a rischio
Come abbassare il colesterolo in gravidanza
5 modi per connettere con il proprio bambino prima del parto
Come combattere l’ansia in gravidanza dopo un aborto spontaneo
La vescica dopo il parto, perché l’incontinenza non è una vergogna
Olio emudermico, idratazione e sostegno in preparazione al parto
Papà, anche il vostro consumo di alcool influenza la salute del bambino
Il tè in gravidanza, quanto berne e quale preferire
Come riconoscere le contrazioni in gravidanza
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg