"Non sapevo di essere incinta": la gravidanza criptica esiste, anche se rara

È raro, rarissimo, ma non tutte le notizie sulle gravidanze criptiche sono leggende metropolitane. Spesso si tratta di fake news, perché effettivamente la rarità dei casi non va dimenticata, ma "non sapevo di essere incinta" può capitare.

La gravidanza criptica, anche conosciuta come "gravidanza occulta" o "gravidanza negata", è infatti una condizione in cui una persona non è consapevole di essere incinta, fino a un momento avanzato della gestazione o addirittura fino al momento del parto. Questo fenomeno è appunto molto raro, ma può avere conseguenze significative sia per la madre che per il bambino.

Cos'è una gravidanza criptica

Le persone con gravidanza criptica non mostrano i classici sintomi della gravidanza come nausea, aumento di peso significativo o movimento fetale evidente, ed è per questo che non si accorgono, di fatto, di essere incinte.

I sintomi possono essere presenti ma molto lievi, facilmente scambiati per altre condizioni.

Le cause? Sono diverse e soprattutto giustitificano in qualche modo l'ignoranza di essere in stato di gestazione.

  1. Cicli mestruali irregolari: Le donne con cicli mestruali irregolari possono interpretare l'assenza di mestruazioni come parte della loro normale irregolarità.
  2. Sintomi di gravidanza assenti o lievi: Alcune donne non manifestano i sintomi tipici della gravidanza come nausea, aumento di peso o movimenti fetali evidenti.
  3. Condizioni psicologiche: Disturbi come la negazione psicologica possono influenzare la percezione della gravidanza. In alcuni casi, la negazione può essere così forte da impedire alla donna di riconoscere i segnali del proprio corpo.
  4. Presenza di altri problemi medici: Malattie o condizioni mediche concomitanti possono mascherare i sintomi della gravidanza, rendendo difficile riconoscerla.

Sintomi e diagnosi

Le donne con una gravidanza criptica possono avere alcuni sintomi di gravidanza, ma non li riconoscono o li attribuiscono ad altre cause. I sintomi possono includere:

  • Sanguinamenti intermittenti o spotting, interpretati come cicli mestruali.
  • Modesto aumento di peso che non suscita sospetti.
  • Movimenti fetali percepiti come movimenti intestinali.

La diagnosi di una gravidanza criptica può avvenire tardivamente, spesso durante una visita medica per altri motivi o attraverso esami di emergenza. In alcuni casi, la gravidanza viene scoperta solo al momento del travaglio.

Implicazioni e rischi

La gravidanza criptica può comportare diversi rischi. Prima di tutto, senza la consapevolezza della gravidanza, la madre non riceve le cure prenatali necessarie, aumentando il rischio di complicazioni per il feto.

 La mancanza di monitoraggio medico può poi esporre la madre a complicazioni come preeclampsia o diabete gestazionale non diagnosticati.

Infine, la scoperta tardiva della gravidanza può causare shock, stress e difficoltà di adattamento sia per la madre che per la famiglia.

Una volta diagnosticata, quindi, la gestione della gravidanza criptica dovrebbe seguire (quando non troppo tardi) le linee guida standard per le gravidanze a termine. È cruciale fornire supporto psicologico alla madre per affrontare lo shock e le implicazioni della scoperta tardiva.

 

Mamma Pret a Porter non è una testata medica e le informazioni fornite hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di un pediatra (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, fisioterapisti, ecc.) abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non devono essere considerate come consiglio medico o legale.

Ti potrebbe interessare anche

Escherichia coli in gravidanza: i rischi e il trattamento
Yoga in gravidanza: ciò che c'è da sapere
Perdite da impianto: un fenomeno comune in gravidanza
Gravidanza ectopica: cos'è, perché avviene e perché è pericolosa
Propoli in gravidanza: si può assumere?
Tinta in gravidanza: si può fare o no?
Dormire a pancia in giù o a pancia in su in gravidanza? Meglio di fianco
Pancia dura in gravidanza: a cosa è dovuta trimestre per trimestre
Makeup in gravidanza: tutto ciò che bisogna sapere
Ciliegie in gravidanza: si possono mangiare?
Si può mangiare la burrata in gravidanza?
Tatuaggi in gravidanza: sì o no?

Sara

sara.png

Cecilia

Untitled_design-3.jpg