Coccolebooks: bellanotte

Qualche giorno fa sono arrivati a casa nostra un pò di libri editi da Coccolebooks, devo dire uno più bello dell’altro! Il primo che abbiamo letto subito, appena uscito dal pacchetto del corriere, è stato “Bellanotte”, scritto da Giusi Quarenghi e illustrato in modo incantevole da Nicoletta Bertelle. I testi sono interamente scritti in rima, e sia la mia bimba di sette anni che il mio ometto di quasi tre si sono incantati nell’ascoltarlo.

Racconta di un piccolo paese, dove ogni sabato si va al mercato per fare compere e i banchi sono pieni di ogni oggetto e ogni delizia: frutta succosa, torte, focacce, scarpe e vestiti. Caterina, una bella signora, ha il suo banchetto vicino alla fontana. Ha tanti golfini un po’ strani sul suo banco, ma li vende tutti.

Tutti tranne uno…un golfino piccolo e nero, cucito con un filo potremmo dire magico…è un golfino che può allargarsi e restringersi a seconda di chi lo indossa! Davvero bello, ma anche costoso! E forse proprio per questo nessuno lo compra…Ma un giorno si presenta al banco di Caterina una misteriosa signora buia, che non aveva con se nemmeno un soldo…e nonostante tutto vuole proprio quel golfino. Caterina tentenna, non è sicura di volerlo vendere, ma alla Signora buia il golfino serve davvero…proprio perché può allargarsi e restringersi all’occorrenza!

Sta a voi scoprire come va a finire. Una storia da leggere la sera, a bassa voce e sotto le coperte, prima di fare la nanna. Poche pagine che incantano i bimbi piccini e lasciano sorpresi quelli più grandicelli quando scoprono perché la buia Signora aveva proprio bisogno di un golfino che si allungava e si accorciava! Le illustrazioni hanno dei colori tenui e sfumati, e i personaggi dei visi rotondi, dolci e sempre sorridenti. Un libro che infonde davvero serenità, che fa venir voglia di inverno, camini accesi e coccole sotto le coperte. Ma che fa pensare anche alle sere d’estate più fresche, quando sotto le stelle mettiamo sulle spalle un giacchetto annusando l’aria che inizia a cambiare.

“…mi è piaciuto un sacco mamma! Adoro le rime! Voglio tutti i libri in rima! E poi…non ci posso credere! Ecco perché voleva quel maglione! Ha ragione! Ne ha davvero bisogno! ...”

Cinzia Derosas

www.pazzamentemamma.com

 

Ti potrebbe interessare anche

10 attività per rendere il momento della nanna più rilassato
Saltare il pisolino, perché i bambini impazziscono
“Il colosso”
"A volte mi annoio"
8 routine della buonanotte
Addormentare i bambini abbracciandoli non è un vizio
Le frasi per bambini che hanno paura del buio
Come vestire il bambino per la nanna
I tipi di sacchi nanna
Anche le mamme hanno bisogno del co-sleeping
Le routine della mattina, del doposcuola, della buonanotte e le buone maniere a tavola
Come rendere piacevole l’ora della nanna
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

Newsletter