Come riciclare gli avanzi di pasta con i broccoli

La pasta ai broccoli è un piatto che cucino molto spesso, e come me molte mamme italiane. I broccoli sono molto buoni, ma ai bambini spesso non piacciono serviti da soli, e questo è uno dei trucchi per farglieli mangiare più volentieri.

Solitamente ne cucino in abbondanza, in modo da averne poi in avanzo e cucinarla il giorno dopo in maniera diversa! Il risultato è sempre buonissimo e anche i miei bambini adorano queste variazioni di forma.

Come riciclare gli avanzi di pasta con i broccoli: i piatti che possiamo ottenere con la pasta con i broccoli avanzata

Il primo consiglio è semplicemente quello di riscaldare la pasta in padella con un filo di olio. A me piace molto: i sapori sembrano esaltati e a volte fa una mini crosticina (soprattutto le orecchiette fresche!) che è davvero irresistibile.

Seconda idea: preparare la pasta al forno con i broccoli. Trasferiamo la pasta rimasta in una pirofila, quindi aggiungiamo della besciamella vegana e mescoliamo bene. In superficie spolveriamo del pecorino grattugiato e inforniamo a 180 gradi per 15/20 minuti, fino a che si dorerà in superficie.

Altra idea è quella di preparare una frittata di pasta con i broccoli. Iniziamo sbattendo in una ciotola 4 uova con del pecorino grattugiato, un pizzico di sale e del pepe, quindi uniamo la pasta avanzata. Mescoliamola molto bene, quindi mettiamo sul fuoco una padella antiaderente versando un filo d’olio. Riscaldiamolo e versiamo in padella il composto, facendolo cuocere bene proprio come una frittata, girandola un paio di volte e servendola una volta cotta.

In alternativa alla frittata possiamo anche preparare una torta salata (con la nostra base per torta salata senza latte e senza uova), utilizzando la pasta come ingrediente principale, aggiungendo uova, pecorino e cipolla o gli ingredienti che preferiamo.

Deliziosa e sfiziosa anche la pizza di pasta con i broccoli: mettiamo gli avanzi in una ciotola e uniamoli a un po’ di pecorino grattugiato e ad un pizzico di pepe. Versiamo il composto in una teglia tonda coperta da carta forno e condiamo la nostra “pizza” con gli ingredienti che preferiamo, come mozzarella e pomodorini. Cuociamo in forno per dieci minuti a 200 gradi circa.

Ti potrebbe interessare anche

Idee di condimenti per la pasta con le verdure
Idee di condimenti invernali per la pasta
5 alternative di pasta con i broccoli
Come fare la pasta con il coperchio magic cooker
Pasta con crema al radicchio
YouKoala, l’armadio condiviso per i nostri bambini
Pasta al sugo di barbabietola
Pizzoccheri con dadolata di zucca e carote viola
Fusilli con rucola, salmone e zenzero
Pasta con pomodorini e piselli
Pasta e zucchine
Frittata nelle formine, per riciclare le verdure
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg