Gonfiore delle gambe in gravidanza

Ecco il caldo, finalmente diranno la maggior parte di voi, ma so che una quota di popolazione aborre il caldo o quantomeno ne teme gli effetti su piedi e caviglie... le donne in gravidanza!
Spesso il caldo fa gonfiare i piedi e le caviglierendendole non solo antiestetiche ma anche pesanti e doloranti.
Ma perché si gonfiano? In gravidanza (anche in inverno) gli ormoni agiscono sulla struttura artero-venosa e sulla composizione del sangue e insieme a fisiologiche modificazioni corporee (utero che aumenta di dimensione) portano alla comparsa di edemi.
In estate il caldo accentua questo fenomeno a causa della vasodilatazione.
Cosa fare?

Ecco i miei consigli per ridurre il gonfiore delle gambe in gravidanza: cosa fare per eliminare i liquidi in eccesso quando si è incinta

- mangiare poco salato o togliere il sale dalla propria alimentazione. Mangiare molti mirtilli o succo di mirtillo non zuccherato.
-passeggiare, camminare per assicurare al nostro corpo una buona circolazione sanguigna e linfatica, in particolare passeggiare in mare o in piscina con il livello dell'acqua all'altezza del bacino. 
-pediluvi con bicarbonato o sale grosso che diminuendo la temperatura della zona interessata dal gonfiore diminuiscono la vasodilatazione periferica
-massaggi dal piede verso la coscia con una crema idratante, olio oppure con una crema con ippocastano o vite rossa.
-stare con le gambe su un piano rialzato per almeno 15 minuti o comunque appena ne abbiamo la possibilità.

-bere almeno 2 litri di acqua al giorno. 

Se il gonfiore è molto e coinvolge anche il viso o le mani meglio contattare il vostro professionista di fiducia per la gravidanza così da poter misurare la pressione e valutarne i parametri.

Ostetrica Veronica Pozza

 

immagine tratta da women.mhsblogs.com

Ti potrebbe interessare anche

Come organizzare gli spazi di casa quando arriva un bebè
Come fare per allattare quando si è incinta
Gli esami da fare nel primo trimestre di gravidanza
Il bambino nel secondo trimestre

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna