Le erbe ayurvediche per stare bene quest’estate

Secondo l’Ayurveda, la medicina tradizionale indiana, il benessere passa anche attraverso l’alimentazione e le abitudini alimentari della nostra vita. Vi avevamo già parlato delle 7 regole della digestione secondo l’Ayurveda, quindi oggi vi proponiamo alcuni sapori che aiutano in questo senso, per dare una spinta alla disintossicazione del nostro corpo, rinfrescarci durante l’estate e riequilibrare il nostro corpo.

Le erbe ayurvediche per stare bene quest’estate: come ristabilire l’equilibrio ayrvedico tra mente e corpo attraverso la freschezza delle erbe

L’Ayurveda si basa principalmente su una regola basilare: l’equilibrio tra corpo e mente. Detto questo, secondo questa medicina dobbiamo seguire le dosha, ovvero il vata, il kapha e il pitta, le energie che compongono ogni essere umano e che devono sempre stare in perfetto equilibrio. Queste energie si trovano nel centro energico del nostro organismo, composto da acqua e fuoco e che controlla il nostro metabolismo (e quindi la digestione, ma anche la temperatura corporea).

Un elemento in grado di disequilibrare le nostre energie è il caldo, e l’estate può quindi avere effetti negativi sul nostro organismo, come i problemi di digestione o le infiammazioni della pelle. Per riequilibrare il calore, però, possiamo affidarci all’alimentazione, attraverso l’utilizzo di sapori e erbe che contrastano questo caldo, aiutandoci a riequilibrare la nostra digestione ma con benefici anche sulla mente e sul corpo in generale, che si ritroverà più calmo e rigenerato.

Innanzitutto, un’erba molto rinfrescante è la menta. Approfittiamo della menta che abbiamo sul balcone per aromatizzare la nostra acqua naturale (con del succo di limone e un rametto di menta), lasciandola macerare una notte, oppure scegliamo delle tisane saporite e ricche, come queste, da bere durante il giorno.

819epthWHYL._SL1500_.jpg

Anche la liquirizia è una buona idea durante l’estate ed è conosciuta da sempre per le sue proprietà digestive e benefiche sull’apparato respiratorio. E poi è un dolcificante naturale al posto dello zucchero, lo sapevate? Se vi piace il sapore, via con le tisane di liquirizia, come questa o questa, che addirittura coniuga menta e liquirizia insieme.

Molto nutriente e benefico è il succo di Aloe Vera, preso dalla succulenta omonima. È utile per bilanciare il calore perché dona freschezza e aiuta a eliminare naturalmente le tossine che si accumulano nel nostro organismo durante l’estate. E poi, non da sottovalutare, aiuta moltissimo la nostra pelle, disinfiammandola (e quindi è buona abitudine berlo dopo una giornata di sole). Noi solitamente beviamo il succo di aloe vera biologico, che è una base perfetta anche per gli smoothies estivi.

81krl9mag3L._SL1500_.jpg

La curcuma, poi, è perfetta anche in estate. Questa spezia, detta anche latte d’oro, è nota come antinfiammatorio naturale, aiuta la digestione ed è benefica sul sistema cardiocircolatorio. Sceglietela in polvere e utilizzatela sia nei piatti che nelle bevande estive, per aggiungere sapore e benessere all’alimentazione quotidiana.

71Ce8moCy4L._SL1200_.jpg

Infine, un’altra bevanda per ristabilire l’equilibrio calorico del nostro corpo e della nostra mente è il tè verde matcha giapponese, antinfiammatorio e antiossidante potentissimo, da comprare in polvere e da utilizzare per i nostri smoothies o per arricchire le torte fatte in casa.

Giulia Mandrino

Ti potrebbe interessare anche

Esercitare la gratitudine ogni giorno per sentirsi meglio
I 3 prodotti top per l’estate da portare in vacanza
L’olio di Neem per curare la micosi
L’amicizia è anche sacrificio
10 abitudini quotidiane che migliorano la vita
Le 7 regole della digestione secondo l'ayurveda
Cos’è il Triathlon del Benessere
Persone tossiche, quali sono e perché sbarazzarsene
Il falso mito del non poter fare il bagno dopo mangiato
Alimentazione estiva per la famiglia
Con Wanderlust il triathlon dedicato al benessere!
6 ricette di riso per l’estate
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg