L'argilla verde ventilata contro l'ingorgo mammario

L'allattamento non è semplice e i problemi sono normali, e non straordinari. Dopotutto, allattare è un duro lavoro. Ma è bene conoscere il proprio corpo per capire quando qualcosa non va e provare a rimediare prima che sia troppo tardi.

Uno di questi problemi è certamente l'ingorgo mammario, che è parecchio doloroso ma che non è da confondere con la mastite. E che è risolvibile attraverso un rimedio naturale, semplice e indolore: gli impacchi con argilla.

L'argilla verde ventilata e la sua efficacia contro l'ingorgo mammario: l'aiuto in caso di infiammazione, ingorghi e stasi del latte

Innanzitutto, come capire se qualcosa non funziona? Il seno può apparire rosso, può esserci un po' di dolore, il latte fatica ad uscire, si avverte male durante la poppata, esce un po'di sangue dal capezzolo a causa delle ragadi... Oppure compare un po' di febbre. E sì, allora forse c'è qualche problema.

Il primo consiglio è come sempre affidarsi alle cure di un'ostetrica specializzata: saprà certamente indirizzarvi verso la cura più adatta a voi dopo aver individuato con certezza il problema.

Quando in corso c'è però un ingorgo mammario potreste trovare sollievo con un rimedio semplice come quello dell'argilla verde ventilata (diversa dalla bentonite).

Prima di tutto è bene che capiate però se si tratta effettivamente di un ingorgo oppure della mastite. In quest'ultimo caso si tratta di un'infezione, e non di un'infiammazione dovuta al semplice ristagno di latte (nel qual caso il seno diviene gonfio e dolente, è accompagnato da brividi e assume una forma a palla, tondeggiante; il bambino non riesce ad attaccarsi bene perché scivola). Il trattamento dovrà quindi essere differente e concordato con il proprio medico.

Spesso la causa degli ingorghi sono le poppate eseguite regolarmente a orari e con durata prestabiliti. Può sembrare strano ma non lo è: il motivo è che il bambino non viene lasciato libero di succhiare quando vuole, quando ne sente il bisogno, e il latte rischia di ristagnare. Il primo passo è recarsi da un'ostetrica che aiuterà, attraverso la spremitura manuale o con il tiralatte, a svuotare l'ingorgo. Tuttavia per decongestionare il seno molte mamme trovano sollievo attraverso l'utilizzo dell'argilla verde ventilata, dalle proprietà terapeutiche davvero molto efficaci (decongestionanti, disinfettanti, antinfiammatorie, antianemiche, antidolorifiche) e dall'azione depurativa molto forte (assorbe le tossine e rilascia minerali!).

L'argilla verde ventilata riesce a portare così in superficie l'infiammazione, decongestiona e disinfiamma la zona colpita dall'ingorgo e restituisce sollievo. Per sfruttarla preparate in una ciotola l'impacco, mischiando l'argilla verde ventilata con dell'acqua tiepida fino ad ottenere un composto denso e omogeneo. Spalmate quindi questa crema fangosa sulla parte del seno interessata (oppure su tutta la zona mammaria) e lasciate agire per venti minuti (tempo dopo il quale l'azione si capovolge e le tossine vengono restituite al corpo). Terminati i venti minuti lavatela con dell'acqua tiepida.

 

Mamma Pret a Porter non è una testata medica e le informazioni fornite hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di un pediatra (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, fisioterapisti, ecc.) abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non devono essere considerate come consiglio medico o legale.

Ti potrebbe interessare anche

I metodi per aumentare la produzione del latte al seno
I diversi tipi di argilla
Addormentarsi durante l’allattamento: è rischioso?
Come conciliare lavoro e allattamento
Crema seno Clemulina, il trattamento perfetto per l’allattamento
La doppia pesata è davvero utile?
8 consigli per i papà che vogliono sentirsi più vicini ai loro figli quando la mamma allatta
Allattamento al seno: la guida OMS-Unicef che salva la vita ai bambini
Il breast crawl, per iniziare l’allattamento al seno
Tutto quello che ti serve per allattare al seno in serenità
The Australian Breastfeeding Project
Quando i bambini non vogliono più il seno
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg