Olio di cocco: tutte le proprietà benefiche

L’olio di cocco è un prodotto versatile e naturale che, grazie alle numerose sostanze antiossidanti contenute al suo interno, è l’alleato numero uno per contrastare i segni dell’invecchiamento, un rimedio naturale che risponde a domande tipo come togliere il crespo dai capelli? O come combattere dermatiti, herpes e acne?

Questo particolare tipo di olio, infatti, è un naturale emolliente e protettivo per il corpo e per il viso, aiuta a proteggere i capelli dalla secchezza e dai pidocchi e può essere utilizzato anche in cucina per sostituire burro e margarina.

Le proprietà benefiche dell’olio di cocco

L’olio di cocco viene ricavato dalle noci della pianta Cocos Nucifera, una pianta originaria delle coste tropicali, e viene estratto direttamente dalla mandorla della noce, detta copra. È caratterizzato da un elevato contenuto di grassi saturi, per questo per molto tempo è stato considerato potenzialmente pericoloso per la salute cardiovascolare.

Soprattutto in ambito alimentare per lungo tempo si sono scontrate due fazioni riguardanti l’utilizzo dell’olio di cocco: da un lato c’era chi lo sconsigliava appunto per l’alto contenuto di grassi saturi dannosi per il colesterolo LDL; dall’altro c’era chi invece lo promuoveva in quanto questi grassi non sono sempre nocivi. 

In realtà infatti i grassi saturi di quest’olio, non essendo acidi a catena lunga, permettono di fare scorte di energia senza andare ad alzare il livello del colesterolo ma, anzi, secondo alcuni studi scientifici, risultano essere utili proprio nel contrastare il colesterolo cattivo favorendo quello buono.

L’olio di cocco possiede anche altre proprietà benefiche. È costituito infatti per il 50% di acido ialuronico, un grasso saturo fondamentale per il nostro corpo che ci aiuta a combattere virus e batteri.

Ricco di vitamine E e K e di ferro, nutrienti fondamentali per la salute e il benessere del nostro organismo, l’olio di cocco possiede al suo interno anche l’acido caprico che ha un’attività antifungina tanto che viene utilizzato contro le infezioni, come per esempio la Candida, e viene usato anche per combatte i microbi.

Le proprietà benefiche dell’olio di cocco per pelle e capelli

Per quanto riguarda la cosmesi, l’olio di cocco viene utilizzato per realizzare numerose creme e saponi. Ha infatti un’azione lenitiva ed emolliente che idrata la pelle donandole elasticità e tono. L’acido ialuronico, inoltre, dona a questo olio un potere antivirale e antinfiammatorio che garantisce ai cosmetici che lo contengono una funzione antisettica.

L’olio di cocco ha un gran successo anche per quanto riguarda la cura dei capelli. Utilizzato per creare maschere e impacchi, l’olio di cocco aiuta a combattere la secchezza, l’opacità e la formazione delle noiose doppie punte, garantendo ai capelli morbidezza e lucidità.

Le proprietà benefiche dell’olio di cocco in cucina

Come già accennato, gli acidi grassi contenuti nell’olio di cocco non sono grassi a catena lunga. Questo conferisce all’olio di cocco la capacità di combattere e prevenire i problemi di peso, aiutando il funzionamento della tiroide e del sistema endocrino e andando addirittura a velocizzare il metabolismo.

L’olio di cocco aiuta anche a prevenire le malattie del fegato, dei reni impedendo la formazione dei calcoli, migliora la secrezione di insulina e tiene sotto controllo gli zuccheri nel sangue. In ultimo previene l’aterosclerosi in quanto aiuta a controllare il livello di colesterolo nel sangue e la pressione arteriosa.

In cucina l’olio di cocco può essere usato in vari modi. È sconsigliato cucinarlo ma può essere usato in aggiunta ad altri cibi. Può infatti essere utilizzato al posto dello zucchero, nel caffè o nel tè, ma anche nei dolci in quanto ha un sapore dolciastro, con pane e marmellata oppure nella preparazione di frullati, nello yogurt o insieme al latte. È anche un ottimo sostituto dell’olio di oliva donando ai piatti un sapore più esotico.

L’olio di cocco può infine sostituire il burro sia nella preparazione di cibi dolci che di cibi salati, diventando così un’ottima alternativa per coloro che seguono una dieta vegetariana e vegana in quanto è un prodotto vegetale al cento per cento.

Tutti i benefici dell’olio di cocco

L’olio di cocco è quindi ricco di proprietà benefiche che possono essere sfruttate sia in campo alimentare che in quello della cura del corpo. Secondo alcuni studi scientifici, inoltre, l’olio di cocco porta con sé ulteriori benefici anche a livello cerebrale in quanto facilita i processi metabolici nel funzionamento cerebrale. L’utilizzo di questo olio, infatti, aiuta a rafforzare il cervello, migliorando le prestazioni intellettuali tanto da essere consigliato a chi soffre di Alzheimer. 

Non finisce qui perché l’olio di cocco aiuta l’intestino a mantenere il regolare equilibrio della flora batterica combattendo gli agenti patogeni e proteggendo la mucosa intestinale e, grazie al potere antibatterico e antinfiammatorio, fa bene anche ai denti semplificando l’assorbimento del calcio e impedendo la formazione di carie e infiammazioni gengivali. 

Infine, sempre grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e antibatteriche, l’olio di cocco è ottimo anche in caso di febbre e influenza.

Ti potrebbe interessare anche

4 motivi per inserire il cocco nella vostra dieta
I benefici dell’olio di cocco per la crescita dei capelli
Pane alla zucca e cocco
Cheesecake al melograno e cocco
Acqua aromatizzata al cocco, menta e limone
Crostata senza farina con crema al limone
10 usi cosmetici straordinari dell’olio di cocco
Pina colada per bambini
Latte condensato sano e naturale
Dessert cremoso in un minuto
Perché scegliere l'acqua di cocco
Ghiaccioli con acqua di cocco e frutta
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg