3 consigli per tornare ad avere una pelle tonica dopo la gravidanza

Con la gravidanza è assolutamente normale assistere all’espansione della pelle del corpo in quanto – soprattutto nella zona della pancia – l’addome necessita di spazio per ospitare la crescita del bimbo. Una situazione, questa, che causa anche la nascita di inestetismi della cute, quali ad esempio le smagliature alla fine della gestazione e che, com’è ovvio che sia, a seguito del parto può farsi frustrante. Non ci si deve però disperare, perché esistono dei modi per porvi rimedio: ecco i nostri 3 preziosi consigli per ritornare ad avere una pelle tonica dopo la gravidanza.

3 consigli per tornare ad avere una pelle tonica dopo la gravidanza: idratazione, movimento e alimentazione sono gli alleati della pelle

Idratarsi per mantenere la pelle elastica

L’idratazione è fondamentale, in quanto permette di mantenere la pelle elastica quando poi si perde peso dopo il parto. Per questo motivo, è preferibile bere almeno due litri d’acqua al giorno e di idratare in modo costante la cute dopo la doccia.

Si consiglia per questo di spalmare una quantità abbondante di crema per il corpo, dopo ogni lavaggio o in alternativa utilizzare degli oli essenziali. Fra questi, si distinguono per la particolare azione idratante l’olio di cocco o l’olio di mandorle, insieme al classico olio extravergine di oliva.

Fare del movimento dopo la gravidanza

Il secondo suggerimento che dovreste tenere in considerazione, è quello di dedicare parte del vostro tempo all’attività fisica e al movimento, una volta superata la gravidanza.

Anche questo sarà un passo importante che vi aiuterà a ritrovare l’elasticità perduta. Attenzione però: bisogna sempre porre molta attenzione ed evitare di farne troppo, perché l’eccessiva perdita di peso non fa mai bene e può essere deleteria. Fra gli esercizi maggiormente consigliati troviamo gli addominali, in quanto sono perfetti per tonificare e per consentire alla pelle di tornare elastica e in forma.

L’alimentazione a beneficio della cute

Anche l’alimentazione assume in questo caso un ruolo molto importante in quanto i giusti alimenti possono aiutare la pelle a ritrovare la tonicità perduta con la gravidanza. Tra i cibi maggiormente indicati, è possibile trovare la frutta secca e quella in guscio, ottima per trattare le smagliature, e anche frutta e verdura sono più che consigliate, soprattutto se consumate senza cottura. Un altro alimento molto interessante è il mais, anch’esso utile per elasticizzare la pelle e per prevenire le smagliature.

Infine, anche i frutti di mare e i legumi possono essere d'aiuto: I primi sono ricchi di rame e di vitamine, mentre i secondi sono una preziosa fonte di fibre e di carboidrati.

Ti potrebbe interessare anche

Il perfetto kit per il post-parto
I problemi della pelle più frequenti in gravidanza
Come passare il tempo nel letto quando la gravidanza è a rischio
Come abbassare il colesterolo in gravidanza
5 modi per connettere con il proprio bambino prima del parto
Come combattere l’ansia in gravidanza dopo un aborto spontaneo
La vescica dopo il parto, perché l’incontinenza non è una vergogna
Olio emudermico, idratazione e sostegno in preparazione al parto
Papà, anche il vostro consumo di alcool influenza la salute del bambino
Il tè in gravidanza, quanto berne e quale preferire
Come riconoscere le contrazioni in gravidanza
Come scegliere lo yogurt migliore per il bambino e la mamma
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg