Le migliori app per la fertilità

Vi abbiamo spesso parlato di fertilità, sia dal punto di vista femminile (con consigli sulle erbe che stimolano la fertilità o sullo yoga benefico in questo senso) che da quello maschile (parlandovi delle principali cause di infertilità maschile e dell’innovativo test da fare in casa per uomini, ad esempio).

La tranquillità e lo stile di vita sano sono di certo al primo posto quando cerchiamo un bambino, così come i consigli del nostro medico di base e del ginecologo. Tuttavia anche la tecnologia può essere d’aiuto: esistono infatti app per la fertilità davvero utili, che permettono di monitorare il ciclo e che aiutano con diversi consigli.

Ecco quindi una selezione delle migliori app per la fertilità, per sfruttare la tecnologia dello smartphone anche quando cerchiamo un bambino.

Le migliori app per la fertilità: quali sono le migliori applicazioni per monitorare il ciclo quando cerchiamo un bambino

Life

La prima app che consigliamo è molto semplice: permette di monitorare il ciclo mestruale, settando tutte le informazioni relative alle nostre mestruazioni e tracciando così un calendario nel quale possiamo controllare i giorni previsti dell’ovulazione. Si chiama Life e la trovate sull’App store di iOS.

Screen Shot 2019-01-28 at 15.31.16.jpg

Flo

Per Android troviamo un’altra app con le stesse funzioni, Flo, utile perché traccia il periodo mestruale calcolando i giorni più fertili. Entrambe queste app sono utili anche per un altro motivo: quando si ha infatti un ciclo mestruale irregolare, permettono di tenerne traccia, tenendolo sotto controllo e riferendo al medico la frequenza e le irregolarità. E per quando si rimane incinte, c’è una funzione per tenere traccia delle settimane in maniera molto intuitiva.

Screen Shot 2019-01-28 at 15.31.29.jpg

Clue

Disponibile sia per iPhone che per Android, Clue è davvero ottima (e può essere utilizzata anche con gli Apple Watch): dopo aver inserito i propri dati (quelli relativi al ciclo ma anche peso e altezza, data di nascita e metodi contraccettivi usati), questa applicazione monitora sì il ciclo mestruale dandoci indicazione dei giorni più fertili, ma ci dà anche moltissime informazioni mediche e scientifiche per conoscerci al meglio.

Screen Shot 2019-01-28 at 15.32.48.jpg

iGyno

Questa app è a pagamento, ma sono soldi spesi davvero bene (costa poco più di 1 euro). iGyno permette di avere un ginecologo virtuale a disposizione 24 ore su 24. Oltre a monitorare il ciclo, mette a disposizione grafici sull’andamento degli ormoni e, soprattutto, un consulto virtuale con veri ginecologi: se abbiamo una domanda, basta postarla in chat ed entro un’ora un ginecologo risponderà alla nostra richiesta.

5.png

MyFertility

Questa applicazione per iPhone e per Android è stat realizzata in collaborazione con Giovanni Alaimo, ostetrico ginecologo esperto di infertilità, e in effetti è molto completa: inserendo i propri dati la donna può monitorare il ciclo mestruale, ma soprattutto calcolare i giorni fertili attraverso la valutazione del muco cervicale. Possono poi essere inseriti anche i risultati degli esami del liquido seminale del partner, in modo da ottimizzare ancora di più le possibilità di concepimento, grazie ad un calcolo personalizzato dei giorni durante i quali aumentano le possibilità di rimanere incinte.

Screen Shot 2019-01-28 at 15.40.56.jpg

Ti potrebbe interessare anche

Futurize, la nuova app per custodire emozioni e ricordi
“Leggimi”, l’App gratuita che facilita la lettura a chi è dislessico
Pasqua: l’APP di GoBimbo troverà l’attività perfetta per te e i tuoi bambini!
La meraviglia della gravidanza dopo l’infertilità
Il test di fertilità da fare in casa. Per uomini!
eMyBaby, l’applicazione perfetta per monitorare il tuo bambino
Family Point, l’app per conoscere tutti gli appuntamenti per le famiglie!
Imparare le tabelline con un’App
Le erbe e le vitamine amiche della fertilità
Metodo Montessori in digitale
Yoga per la fertilità
Nuove ricerche sugli OGM

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

Newsletter