Travel journal: il diario delle vacanze è prezioso ed educativo

Non si tratta di un diario segreto, e nemmeno di una lista di "cosa abbiamo fatto". Il Travel Journal è un diario preziosissimo, che permette di segnare nero su bianco tutto ciò che si è fatto (e provato) durante le vacanze, che siano lunghe o brevi, avventurose o rilassanti.

Porporlo ai bambini e alle bambine è un'ottima idea: in questo articolo vi spieghiamo i benefici del travel journaling, dandovi anche qualche dritta su come e quando farlo.

pexels-photo-1059380.jpeg

Travel Journal: i benefici del diario delle vacanze

Prima di tutto, il diario delle vacanze non deve essere percepito dai bambini e dalle bambine come un compito o un peso. Quindi, meglio lasciare a loro la scelta se farlo o no, dopo averlo proposto (basta entusiasmarli un po' puntando su ciò che piace loro!). 

Detto questo, tenere un diario durante le vacanze (travel journaling significa proprio questo) è un'attività molto consigliata perché porta con sé un sacco di benefici. Eccone alcuni:

  • È estremamente utile per allenare la scrittura a mano, ma anche la grammatica e la costruzione di frasi.
  • È uno stimolo alla lettura, perché scrittura e lettura sono strettamente legate tra loro.
  • È un esercizio di conoscenza di se stessi, perché nel diario è possibile non solo descrivere ciò che si fa, ma anche le sensazioni provate e le emozioni.
  • È utile alla creatività, perché non ci si limita alla scrittura, ma si incollano elementi naturali, biglietti, fotografie...
  • È prezioso per il futuro, perché si potranno leggere le avventure dopo molti anni, ricordando passo passo ciò che si è vissuto.

I consigli per tenere il diario

Per far sì che il diario non sia percepito come un'imposizione, possiamo prima di tutto tenerne uno anche noi, mostrando come sia bello scrivere le sensazioni e annotare i fatti della giornata.

Si può poi scegliere un momento della giornata particolarmente rilassante, ed eleggerlo ad angolo del diario. Per esempio, prima di cena, dopo la doccia, oppure prima di andare a dormire.

pexels-photo-7970145.jpeg

Un altro modo per coinvolgere attivamente i bimbi e le bimbe è fare scegliere loro il diario, fisicamente, lasciando che acquistino quello che preferiscono in cartoleria o facendoglielo scegliere tra quelli intonsi che ci sono a casa.

Cosa scrivere sul diario?

Non c'è un modo valido per tutti. Alcuni bambini preferiranno raccontare tutto come in una storia, includendo tutti i dettagli. Altre bambine opteranno per incollare i ritrovamenti tra le pagine, descrivendo fiori e piante incontrate. Altri bimbi sceglieranno di incollare biglietti dei mezzi, fotografie, cartoline, indicando la data e qualche piccolo dettaglio.

pexels-cottonbro-9291149.jpg

 

Ti potrebbe interessare anche

“Fare per crescere”, una collana di libri sui laboratori con il Metodo Munari
Horizontal Parenting, o di come salvare gioco, schiena ed energia
Genitori Prét-à-porter, il podcast di Mamma Prét-à-porter
I figli preferiti esistono, non fartene una colpa: è assolutamente normale
10 attività invernali GRATIS e divertenti
Genitori elicottero: essere iperprotettivi comporta rischi emotivi, comportamentali e sociali
Campi estivi di lingua per bambini e ragazzi: tutto ciò che bisogna sapere
Come crescere bambini e bambine avventurosi
Le attività d'autunno con i bambini, economiche ed ecologiche
Come smettere davvero di urlare ai propri figli (e perché è importante farlo subito)
Cosa farò da grande? I lavori più richiesti nel futuro
Cambiamento climatico: cos'è e come spiegarlo ai bambini

Sara

sara.png

Cecilia

Untitled_design-3.jpg