7 attività con il tavolo luminoso del Reggio Approach

(Photo credit: Busy Little Bunnies)

Il light panel o tavolo luminoso è uno strumento davvero utile per stimolare la creatività ed è tipico nel Reggio Approach, il pensiero didattico adottato nelle scuole di Reggio Emilia, nelle quali la luce ha un ruolo fondamentale per la crescita dei bambini. Negli atelier, o laboratori d’arte, questo tavolo non manca mai e può essere sfruttato in moltissimi modi. Qui trovate una panoramica per capire meglio di cosa stiamo parlando. E ora andremo a proporvi 7 attività da poter fare con i bambini con il light panel.

7 attività con il tavolo luminoso del Reggio Approach: come sfruttare la luce del light panel delle Scuole di Reggio per imparare con i bambini ed esplorare la creatività

I mandala con i petali dei fiori

Dopo aver raccolto dei fiori in giardino, stacchiamone i petali e mettiamoli in un recipiente. Su un foglio di carta disegniamo poi una sorta di mandala, un disegno tra il geometrico e il floreale simmetrico. I bambini potranno riempirlo con i petali, creando un mandala fiorito.

light-table-activity-for-kids-free-printable-mandalas-9.JPG

(foto https://www.andnextcomesl.com/2015/05/flower-mandalas-on-light-table.html)

Disegnare con la sabbia

Riempiendo una bacinella trasparente di sabbia (coprendone solo il fondo) e appoggiandola sul nostro light table possiamo creare una specie di “tela” alternativa sulla quale i bambini dipingeranno semplicemente spostando la sabbia con un pennello. I disegni saranno mutevoli e provvisori e la loro creatività viaggerà libera.

Goop-pairs-oatmeal-cookies-062.jpg

(foto https://teachpreschool.org/2012/02/13/everyday-light-table-play/)

Le facce mutevoli

Prendiamo dei fogli (di diverse dimensioni, in modo da non sprecare carta) e su ognuno disegniamo una diversa caratteristica di un volto: dei capelli ricci, lisci, biondi, mori; dei nasi di varie forme; tantissimi occhi… I bambini potranno divertirsi creando differenti volti con i vari disegni, sperimentando anche le emozioni (variando i volti in base alle bocche, tristi o felici…).

Making-faces-on-the-light-table.jpg

(foto http://www.speciallearninghouse.com/3-fun-light-table-projects/)

Le storie luminose

Ritagliando su dei cartoncini scuri una serie di silhouette con vari personaggi, oggetti e situazioni possiamo inventare insieme ai bambini delle storie, partendo da un elemento e aggiungendone sempre altri man mano che la storia si profila. È un semplice gioco di storytelling che stimola la creatività e il linguaggio e che grazie alla luce acquista un sacco di fascino!

kids storytelling skills.jpg

(foto http://www.froginapocket.com/2014/01/silhouettes-storytelling-enrich-your.html)

L’oceano in gelatina

Prepariamo una ciotola di gelatina colorata con del colorante blu naturale e infiliamoci (prima che solidifichi) gli animali marini in plastica dei bambini. Appoggiando la gelatina sul tavolo luminoso sembrerà un vero mare da studiare, e i bambini potranno tagliare la gelatina scoprendo gli animali e allenando la presa fine.

jello-ocean-world.jpg

(http://www.stillplayingschool.com/2014/03/jello-ocean-light-table.html)

Imparare i colori

Prendiamo in casa tutti gli oggetti semitrasparenti che abbiamo (biglie, fogli, palline, cannucce…) e distribuiamoli sul tavolo luminoso. A lato mettiamo delle scatole o dei recipienti di colori differenti. I bambini dovranno mettere nelle ciotole tutti gli oggetti, dividendoli a seconda del colore del recipiente. Meglio ancora se con una pinzetta, in modo da allenare la manualità.

SAM_6733.JPG

(foto https://www.andnextcomesl.com/2013/10/color-sorting-on-light-table.html)

Le lastre

E per imparare il corpo umano cosa c’è di meglio di studiare a fondo una lastra con la curiosità dei bambini? Tutti ne abbiamo in casa almeno una da quella volta che ci siamo slogati la caviglia o rotti il braccio. Basterà appoggiarle al tavolo luminoso e partire con l’esplorazione!

b043b53dee1f8c097fbb2bc3bc73128d.jpg

(foto https://it.pinterest.com/pin/455356212317403121/)

Giulia Mandrino

Ti potrebbe interessare anche

Due nuove mostre al Centro Internazionale Loris Malaguzzi
Domenica 18 marzo: le attività al Centro Loris Malaguzzi
Domenica al Centro, una giornata in famiglia all’insegna del Reggio Approach
Le domeniche al Centro Internazionale Loris Malaguzzi
La hanging art delle scuole di Reggio Emilia
10 meravigliosi spazi sensoriali in stile Reggio Children da cui prendere ispirazione
Il light panel, lo strumento perfetto per imparare
Il ruolo dei genitori nelle scuole di Reggio
Ispirazioni dai meravigliosi ambienti delle scuole di Reggio
3 approcci alla scuola sconosciuti in Italia e che tutto il mondo imita
Gli atelier di Reggio Children
5 giochi ispirati al Reggio Approach
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

Newsletter