Il triangolo di Pikler: cos’è e dove acquistarlo

Emmi Pikler, pediatra ungherese del secolo scorso, lo ideò negli anni Trenta: la sua idea era che i bambini avessero bisogno di autonomia per sviluppare la propria motricità. I genitori, insomma, secondo la dottoressa Pikler dovrebbero favorire l’indipendenza motoria dei bambini in modo da favorire un corretto e armonico sviluppo.

Per farlo, creò addirittura una struttura-gioco davvero unica, che fortunatamente sta tornando di moda: si tratta del triangolo di Pikler, che prende il nome proprio da lei e che asseconda la crescita in maniera naturale, autonoma e stimolante.

Il triangolo di Pikler: cos’è e dove acquistare la struttura per arrampicata per bambini

Il triangolo di Pikler è una struttura in legno di forma piramidale su cui il bambino si può arrampicare, grazie ai pioli sui lati. Non è molto alta e ricorda una scala per l’arrampicata, dal momento che il bambino può appunto arrampicarsi su di essa arrivando fino alla cima. Arrivato al culmine, può scendere dallo stesso o dall’altro lato.

Alcuni triangoli di Pikler presentano poi una sorta di “scivolo” da agganciare ai pioli, una rampa che permette ai bambini di sperimentare anche le scivolate, le strisciate e la discesa alternativa.

L’intento della struttura è proprio il movimento autonomo: i bambini (sotto la supervisione di un adulto, soprattutto le prime volte) non appena in grado di camminare e reggersi autonomamente possono sperimentare il loro moto sul triangolo di Pikler, agganciandosi, appoggiandosi, arrampicandosi e salendoci gradualmente.

Base pedagogica è la sperimentazione autonoma del movimento, fondamentale secondo tante scuole di pensiero, come ad esempio quella di Maria Montessori. Ed è per questo che il triangolo di Pikler è ritenuto dai più un accessorio montessoriano.

Il bambino o la bambina giocando con questa struttura scopriranno movimenti nuovi, alleneranno la presa delle dita, l’equilibrio, la creatività (inventando nuovi movimenti), ascolteranno il proprio corpo, il proprio peso, la propria coordinazione…

Il consiglio è quello di acquistare il triangolo di Pikler fin da subito, nei primi mesi di vita, posizionandolo nella zona gioco. Inizialmente potrà diventare anche una palestrina per neonati (appendendo degli elementi ai pioli), dopodiché, piano piano, i bambini prenderanno confidenza con esso gradualmente, utilizzandolo come meglio ritengono in base alla loro capacità del momento. In alternativa, può essere un regalo perfetto al compimento di un anno d’età, poiché è proprio quando i bambini cominciano a camminare e a muoversi autonomamente che diviene prezioso.

Di triangoli di Pikler molto carini se ne trovano su Etsy, ma certamente i prezzi migliori sono su Amazon.

Questo ad esempio è un triangolo di Pikler semplice e pulito, base, e costa 119 euro.

pikler2.jpg

Questo invece è già dotato di rampa-scivolo, agganciabile in diverse posizioni e utilizzabile per attività differenti.

pikler1.jpg

Ti potrebbe interessare anche

5 attività Montessori per neonati
Le migliori palestrine per neonati
Perché i giocattoli in legno sono il meglio per i nostri bambini
“Toccare la bellezza”, una mostra per riscoprire il tatto
5 lavoretti di Natale Montessori
8 idee di giochi Montessori per bambini di 3 anni
Il gioco Montessori per imparare le tabelline
Imparare le tabelline con il metodo Montessori
8 giochi Montessori per bambini della materna
Dove comprare i giochi Montessori
“Montessori passo dopo passo”, per una pedagogia accessibile e semplice
Il cambio pannolino in piedi secondo Maria Montessori
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg