Perché i giocattoli in legno sono il meglio per i nostri bambini

I giochi in legno non sono solo belli da vedere e da toccare. Sono anche molto benefici per i nostri figli! Ecco perché, nonostante i giocattoli in plastica siano effettivamente più “attraenti” per l’occhio (soprattutto quello dei più piccoli!), è sempre meglio puntare su quelli di legno.

Lasciamo quindi la corsia principale del negozio di giocattoli, spostiamoci verso i giochi più snobbati, recuperiamo i nostri vecchi giochi e lasciamo che i nostri bambini sviluppino creatività, fantasia e manualità attraverso la versatilità e la naturalezza del legno!

Perché i giocattoli in legno sono il meglio per i nostri bambini: i motivi per cui è meglio scegliere i giochi in legno per bambini al posto di quelli in plastica

Innanzitutto, abbiamo un’idea sbagliata riguardo ai giocattoli in legno, quando pensiamo che siano più costosi di quelli di plastica. È vero, sono di qualità maggiore e questo porterebbe a pensare che siano più cari, ma basta andare nei grandi negozi di giocattoli per accorgerci che i giochi di legno spesso sono snobbati.

Al centro delle corsie troviamo i giocattoli di ultima generazione, quelli super colorati e spesso tecnologici, mentre quelli di legno vengono relegati negli angoli meno seducenti. E questo significa che anche il loro costo è ridotto! Basta concentrarci sulla qualità-prezzo. Sì, CERTI giocattoli in plastica costano meno, ma tendenzialmente a parità di bellezza e attrattiva quelli di legno costano leggermente meno.

E poi, pensiamoci, è un investimento: i giocattoli di legno non passano mai di moda, spesso non si rompono, e possono quindi durare molto di più, venendo anche passati di mano in mano tra fratellini, amichetti o cuginetti. E per lo stesso motivo spesso troviamo i giocattoli di legno (oltre che da Tiger a prezzi contenutissimi!) nei negozi dell’usato, vintage o di beneficienza. E come sappiamo, questa è una forma di commercio che ci piace molto, perché green ed ecologica, oltre che economica. Come green ed ecologici sono gli stessi giocattoli di legno!

Ma perché scegliere i giochi in legno per bambini al posto di quelli di plastica? Innanzitutto, per far sì che la creatività dei bambini scorra e si sviluppi in maniera armonica e naturale. Meno dettagli e meno colori, infatti, permettono di lasciare spazio alla fantasia dei bambini, che nella loro mente devono inventare dettagli, colori e situazioni. E poi non vengono iper-stimolati dai colori troppo accesi e dalle lucine intermittenti, e allo stesso tempo possono essere lasciati liberi di allenare la concentrazione, dato che con i giocattoli di legno i bambini si focalizzano per più tempo sull’attività che stanno svolgendo, senza saltellare da un gioco all’altro come fanno, invece, quando giocano con quelli di plastica.

In questo senso, i giocattoli di legno possono trasformarsi molto di più rispetto a quelli di plastica. In altre parole: i giocattoli di legno sono più versatili e permettono ai bambini di mettere in campo creatività e fantasia molto di più rispetto a quando utilizzano giocattoli in plastica colorata che non lasciano spazio all’interpretazione. Ricordiamo che il gioco per i bambini è un lavoro, è uno strumento per crescere e per comprendere il mondo!

Pensiamo poi alla salute dei bambini. Non preferireste che con la loro bocca, nella quale passa TUTTO, assaggiassero il legno, piuttosto della plastica colorata con chissà cosa? Tra le colle tossiche, la formaldeide e tutti i materiali chimici che ci sono nella plastica, chissà cosa mettono in bocca i nostri figli… Soprattutto nei primi anni di età, quando il gusto è uno dei sensi principali per scoprire il mondo.

Quali giocattol in legnoi scegliere, dunque? Ce ne sono moltissimi, per tutte le età. La classica colonna con anelli impilabili, la pista per macchinine o il bellissimo cibo di legno, ad esempio!

pista-macchinine-legno.jpg

 

Ti potrebbe interessare anche

Bambini e faccende domestiche, qualche idea
Comunicare in modo efficace con i bambini
I più bei giocattoli anni Novanta che esistono ancora
Le intelligenze multiple secondo Howard Gardner
“No”, come far sì che i bambini lo ascoltino
Bambini testardi, quando è troppo tardi per insegnare i limiti?
I bambini imparano SEMPRE, sia a casa che a scuola
Giochi e attività con gli animali di plastica
Isolamento, perché non si parla degli effetti sui bambini?
Spazzatura? No, giocattoli
Le abitudini da abbandonare (perché siamo il primo esempio per i nostri figli)
Meglio non chiedere ai bambini di mantenere un segreto
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg