Le diverse tecniche per fare colorare i bambini

I bambini disegnano, colorano, tagliano, disfano, ricompongono… Fanno, insomma, viaggiare le loro mani e la loro fantasia, facendole viaggiare insieme e creando così cose stupende. Spesso però ci troviamo annoiati, insieme a loro, nel non sapere cosa utilizzare, semplicemente perché siamo abituati ad utilizzare i soliti pastelli e pennarelli su fogli bianchi. È normale che le idee finiscano!

I bambini per colorare possono però utilizzare infinite tecniche, con pochi strumenti che troviamo spesso in casa, sperimentando così ogni volta colori differenti e differenti forme e texture.

Anche quando semplicemente vogliono lavorare su dei disegni da colorare (avete visto i nostri disegni di Halloween per bambini? https://www.mammapretaporter.it/educazione/pdf-scaricabili/i-disegni-di-halloween-da-colorare-per-bambini), possono utilizzare non solo i pennarelli e i gessetti, ma tantissimi altri strumenti! Eccone una selezione.

Le diverse tecniche per fare colorare i bambini: dagli acquerelli ai colori speziati, ecco le tecniche per colorare che possono utilizzare i bambini

Gli acquerelli: si possono utilizzare in tantissimi modi, con diversi pennelli e con diverse tecniche. In questo articolo troverete tutti i modi in cui i vostri bambini possono sperimentare con gli acquerelli.

Il contagocce: sempre con gli acquerelli, per colorare i bambini possono utilizzare al posto del pennello un contagocce, per allenare ancora di più la manualità fine e per dipingere gli spazi in maniera più astratta e giocosa. Qui l’articolo dedicato alla tecnica degli acquerelli con il contagocce l’articolo dedicato alla tecnica degli acquerelli con il contagocce.

97c9669c01b9143a268bf27097877607_L.jpg

La schiuma da barba: sì, anche la schiuma da barba può diventare un materiale con il quale colorare, per creare disegni astratti con venature che ricordano quelle del marmo. Si utilizzano, insieme alla schiuma da barba, degli acquerelli liquidi e qui trovate tutti gli ingredienti e il modo per cominciare a colorare trovate tutti gli ingredienti e il modo per cominciare a colorare.

74c9d414e4b7af679bbbd222c44b51e5_L.jpg

I pastelli a cera: sono un classico dell’infanzia e sono tra i nostri preferiti per la matericità e per il loro profumo. I bambini possono colorare in moltissimi modi, e qui trovate qualche idea in più per poter sperimentare con questi pastelli a cera trovate qualche idea in più per poter sperimentare con questi pastelli a cera che tanto amiamo.

ab836ffe1b896e82d93acc3acd002665_L.jpg

I pastelli a olio: Semplicemente, sono i pastelli a cera ai quali aggiungiamo delle gocce di olio (esistono anche i pastelli a olio in cartoleria, ma possiamo farli a casa, quindi perché no?). L’effetto è bellissimo, patinato e materico. Qui il nostro articolo per creare a casa i pastelli a olio.

29008445ffe295516cf7845a4acd6365_L.jpg

Le foglie: armati di colla, i bambini possono utilizzare ogni materiale per creare un collage e il collage diventa una diversa tecnica di colorazione, se utilizzato all’interno dei bordi da colorare. Al posto delle solite riviste, possiamo utilizzare delle foglie cadute in autunno per colorare i nostri disegni! Qui, inoltre, trovate moltissime idee per fare arte con le foglie.

Le foglie come stampino: sempre con le foglie possiamo dipingere facendo pattern all’interno dei contorni dei disegni, utilizzandole come stampini semplicemente colorandole di inchiostro e premendole sul foglio.

artenatura7.jpg

L’action art: tempere, tanta fantasia e tanto movimento. Replicando il metodo di pittura di Jackson Pollock (che faceva sgocciolare i pennelli sulla tela) i bambini possono colorare le loro opere in maniera astratta, muovendo tutto il corpo e non solo la manina. In questo articolo trovate un sacco di idee per colorare in maniera “movimentata”.

I colori commestibili: sono fatti per i bambini più piccoli ma ciò non toglie che sono favolosi e che anche i bimbi più grandicelli possano utilizzarli per colorare i loro disegni. Parliamo dei colori commestibili, la cui ricetta trovate qui.

coloricommestibili1.jpg

I colori con le spezie: anche questi sono colori che possiamo creare nella nostra cucina e sono speciali perché profumano moltissimo, trasformando l’esperienza del colorare in qualcosa di sensoriale. Qui la ricetta.

9723af777b12f1536a79c7519a72a9f7_L.jpg

Giulia Mandrino

Ti potrebbe interessare anche

10 libri da regalare a bambini che amano l’arte
I colori a dita per i bambini
10 attività per bambini sull’Halloween messicano
Le pubblicità sessiste al contrario di Eli Rezkallah
I disegni di Halloween da colorare per bambini
myBoBox, lo stimolo della creatività e della fantasia arriva direttamente a casa!
Banksy a Milano, dal 21 novembre una bellissima mostra
Qualche idea creativa con i pastelli a cera
Come cominciare a tenere un diario creativo
Le fatiche di un dislessico diventano arte
“What real men cry like”, progetto fotografico che può cambiare il mondo
Il laboratorio per piccoli designer
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

Newsletter