10 buone abitudini delle mamme che possono salvare il pianeta

Iniziamo il 2016 con il piede giusto e prendiamo in mano le redini dell'ecologia (almeno nel nostro piccolo!). Bastano pochi gesti, e vedrete che potrete rendere quest'anno un pochino più verde rispetto ai precedenti, in un momento storico in cui la natura sta urlando a pieni polmoni per un po' di tregua (non lasciamo che tutti quei blocchi del traffico durante le passate vacanze natalizie cadano nel vuoto, su!).

Vi proponiamo 15 buone abitudini delle mamme che possono salvare il pianeta: alcuni consigli da mettere in pratica nella vita di tutti i giorni che contribuiranno a ridurre gli sprechi e a far respirare meglio la nostra Terra

- Al supermercato portati sempre le tue borsine di tela, evitando di comprare sempre il sacchetto in carta o plastica (comunque riutilizzabile, mi raccomando!).

- Sempre al supermercato, occupa il primo parcheggio disponibile: prova a pensare ai minuti persi a cercare sempre quello più vicino all'ingresso, e moltiplicali per tutte le volte che fai la spesa. Ora pensa alla benzina sprecata: meglio fermarsi al primo, no?

- In ogni caso, meglio del supermercato c'è il mercato (fantastico se è di produttori locali): compra frutta e verdura a km zero, o vai direttamente dal produttore (che probabilmente avrà anche carne e uova davvero genuine).

- Usa tovaglie, tovaglioli e fazzoletti di tela (lavandoli con tutto il resto del bucato), e per la carta igienica scegli il tipo ecologico in carta riciclata.

- Spreca meno acqua: installa rubinetti per ridurre il getto in maniera intelligente (o integra quelli vecchi con i piccoli dispositivi da infilare sull'apertura) e chiudili mentre lavi i denti, mentre tuo marito si rade la barba o mentre vi insaponate sotto la doccia.

- Cambia tutte le lampadine in casa (magari un po' alla volta, se la spesa è eccessiva): passa a quelle a LED! Ora in commercio ce ne sono tantissime, di tutti i tipi (vale la pena fare un salto all'Ikea!): sono ecologiche, pratiche, consumano pochissimo rispetto a quelle tradizionali e durano tantissimi anni.

- Fai lavatrici piene, non solo per pochi indumenti alla volta, e imposta la temperatura di lavaggio a 30° (bastano, per lavaggi normali!). E, quando usi il forno, organizzati per portare in tavola cibi che possono sfruttare la stessa cottura: su vari ripiani sistema più pietanze, senza accendere altri forni a microonde o fornelli.

- Quando stai in casa di giorno sfrutta la luce solare, quando possibile. Meno accendi la lice, più risparmi, meglio si sente il pianeta.

- Preferisci sempre il bambù tra tutti i tipi di legno, anche quando si tratta di arredamento o addirittura pavimenti: è la pianta che cresce più in fretta, e coltivarla è semplicissimo. Così si rischia meno il pericolosissimo disboscamento!

- Invita gli amici in inverno! Ogni persona produce calore, e più amici ci saranno meno dovrai accendere il riscaldamento. Ma, anche quando siete da soli in casa, ricorda di tenere il termostato ad una temperatura accettabile (18° sono ottimali). Non hai idea di quanto si risparmi in denaro ed energia abbassando anche solo di un grado la solita temperatura!

- Se hai giardino, fatti un orticello (e sfrutta i resti del cibo della tua cucina per fertilizzarlo): avrai prodotti freschi e buoni senza dover sempre andare al mercato.

- Usa la coppetta mestruale: igienica, sana, comoda e assolutamente antispreco (tutti gli assorbenti e i tamponi sono eliminati!).

- Passa alle bollette e alle comunicazioni elettroniche: chiedi alla banca e a tutti i fornitori di mandarti tutto via mail, e farai felici loro, te stessa e un sacco di alberelli indifesi.

- Fai tutto ciò che puoi in casa: detergenti, detersivi, deodoranti, dentifrici, ma anche merendine, miscele di te o tisane, eccetera. Online si trovano un sacco di ricette, per tutto: è sano ed ecologico, e ti darà davvero molta soddisfazione.

- Ne abbiamo appena parlato, quindi, mamma, per concludere: per il tuo bambino, passa ai pannolini lavabili, e con qualche piccolo accorgimento di lavaggio renderai la vostra vita ad impatto ambientale ridottissimo. Leggi i nostri consigli per utilizzare questa soluzione al posto degli usa e getta, e non tornerai indietro!

 Sara Polotti

Ti potrebbe interessare anche

tRiciclo, Bimbi a Basso Impatto
Perché il biologico deve essere la norma, e non l’eccezione
The Heart Followers, la scelta di vita di una famiglia norvegese che sta facendo il giro del mondo
Heritage: le biciclette senza pedali che nascono dal riciclo
Le regole d'oro per un cambio pannolino naturale e perfetto
I pannolini lavabili Agunga
Come la Royal Family del Buthan ha festeggiato la nascita del piccolo erede
Burro homemade per il cambio del pannolino
15 usi del bicarbonato di sodio che vi cambieranno la vita
Come sistemare i pannolini lavabili per una nursery bellissima
Come lavare i pannolini lavabili
10 motivi per utilizzare i pannolini lavabili

banner 300x250chebuoni

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter