7 motivi per mangiare il cavolo viola

Il cavolo viola si coltiva soprattutto in Sicilia, dove viene chiamato “il violetto di Sicilia”, ed è un alimento di nicchia dalle molteplici proprietà nutrizionali e benefiche. È un incrocio tra il broccolo e il cavolfiore comune, è ricco di antociani, che gli conferiscono il suo classico colore, e il suo utilizzo in cucina, oltre a essere raccomandato perché sano e nutriente, è anche molto scenografico, dato che l’originalissimo colore viola dona ai piatti carattere e bellezza. Ottimo nella nostra ricetta di estratto di cavolo viola!

Ecco allora 7 motivi per mangiare il cavolo viola: i preziosi benefici di una crucifera ricca di antiossidanti

È ricco di sostanze nutritive
Il cavolo viola è ricco di carotenoidi antociani, che hanno un’azione anti ossidante e sono preziosi per il benessere del corpo. È inoltre ricco di vitamina C, vitamina A e selenio, prezioso per rafforzare il sistema immunitario.

Combatte i radicali liberi
Il suo colore viola è dovuto alla presenza di antociani, sostanze dalla preziosa azione che aiutano a combattere i radicali liberi, i capillari, come tutti i frutti rossi del resto, e a prevenire le infiammazioni.

Riduce il rischio di molte malattie
Gli antociani sono associati alla riduzione di numerosi rischi patologici, come la pressione alta, le malattie cardio-circolatorie, l’Alzheimer e i tumori.

È ricco di fibre
Le fibre contenute nel cavolo viola hanno un buon effetto per ripristinare la flora batterica intestinale, per regolare il transito delle feci e per prevenire la stipsi e alcune forme di tumore del colon retto.

È un alimento con poche calorie
Perfetto all’interno di un regime alimentare sano, il cavolo viola è un alimento poco energetico e quindi perfetto per mantenersi in forma. Ha un apporto principale di glucidi, proteine e piccole parti di lipidi. I carboidrati che contiene sono fruttosio e peptidi, con un basso valore biologico.

Regola il colesterolo nel sangue
Oltre a un buon effetto anti ossidante e anti cancerogeno, il cavolo viola, grazie ai suoi pigmenti fenolici, molto concentrati in questo alimento, ha un effetto benefico sul metabolismo e sull’azione regolatrice del livello di colesterolo nel sangue.

Elimina le tossine nel corpo
Grazie all’alto contenuto di vitamina C e zolfo, anche il cavolo viola, come gli altri alimenti della stessa famiglia, è un alleato perfetto per eliminare le impurità del corpo, come le tossine e l’acido urico, principali cause di malattie della pelle e reumatismi.

La redazione di mammapretaporter.it

Foto credits: http://www.gingerandtomato.com/ricette-verdure-le-ricette/cavolo-bianco-cappuccio-viola-verza-differenza-ricette-foto/

Ti potrebbe interessare anche

Broccoli, le proprietà e le idee per farli mangiare ai bambini
Pasta con i broccoli: la ricetta veg buonissima
Le ricette con le crucifere, verdure super benefiche
Cavolini di Bruxelles croccanti

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna