10 libri da regalare a bambini che amano l’arte

Arte e creatività sono il pane quotidiano dei nostri bambini. O almeno dovrebbero esserlo, poiché è attraverso esse che si arricchiscono, scoprono il mondo, allenano la manualità e indagano le loro emozioni.

Ci sono bambini che più di altri amano esprimersi attraverso l’arte. E per loro è pensata questa selezione di 10 libri da regalare a bambini amanti della creatività. Non solo libri per sperimentare attraverso l’arte con consigli e spunti, ma anche libri per scoprire fin da piccoli la bellezza della storia dell’arte e la grandezza degli artisti che li hanno preceduti!

10 libri da regalare a bambini che amano l’arte: i libri perfetti per bambini che adorano la creatività e l’arte

I libri di storia dell’arte per bambini

Innanzitutto, in questo articolo troverete gli 8 libri di storia dell’arte più belli per bambini, quelli che attraverso la curiosità, il divertimento e l’interattività immergono i bambini nella storia della creatività.

Autoritratti


Questo libro di Franco Panini Editore (che avevamo recensito in questo articolo) è davvero favoloso: si tratta di un semplice quaderno che pagina dopo pagina indica ai bambini modalità diverse con le quali eseguire il proprio autoritratto, basandosi sugli autoritratti degli artisti più famosi, da Rembrandt a Malevic. Lo potete acquistare qui.

1f77879b610476cf4577162eb46bba35_L.jpg

Colorama

Ormai è un cult per noi, in primo piano nella libreria dei nostri bimbi: Colorama (acquistabile qui) è un campionario di colori poetico e interessantissimo che raccoglie 103 colori differenti e strani corredandoli con le loro storie e con illustrazioni deliziose dell’illustratrice francese Cruschiform!

b2dc6c8f7f725fa5a7a53266444c0634_L.jpg

Un libro

Hervé Tullet è uno dei nostri autori per bambini preferiti (gli avevamo dedicato un articolo qui): il suo “Un libro” è divertentissimo e non ci stanchiamo mai di sfogliarlo. Si trovano semplicemente alcune palline. Dalla prima pallina gialla della prima pagina l’autore immerge il lettore in un gioco, indicandogli cosa fare e sviluppando un’interazione tra il libro e il bambino, che deve modificare le pagine in base a ciò che il libro dice di fare. Compratelo (qui) e vi accorgerete di cosa parliamo!

211afbXQxAL.jpg

Guarda che artista!

Bellissima è la serie “Guarda che artista!” di Patrizia Geis (qui sotto un esempio con Matisse). Ci sono anche Picasso, Van Gogh, Leonardo… Si tratta di libri interattivi davvero molto, molto belli, divertenti e super coinvolgenti, per scoprire la vita e l’arte degli artisti più conosciuti.

6e0b5aa4570af4f5384b43e3adaffc03_L.jpg

Cake Book

Un libro “da fare”, su cui disegnare e sbizzarrirsi decorando torte assurde senza regole! È un libro di Martì Guixè edito da Corraini (lo troviamo qui) e a noi fa impazzire!

91UEtuCyJhL.jpg

Frida e Diego, una favola messicana

Una favola illustrata che presenta ai bambini, in maniera dolce, poetica e magica, la storia di questi due artisti messicani che hanno fatto la storia dell’arte contemporanea. Una favola che mostra come l’amore per l’arte sia fortissimo e come attraverso essa le emozioni trovino sempre la loro strada! Lo possiamo acquistare qui.

81x1wD9CCpL.jpg

Distruggi questo diario

Keri Smith, l’autrice, ha pensato questo diario come una sorta di quaderno d’arte da seguire alla lettera (ma con regole che non sono regole, facilmente aggirabili e, anzi, da rompere!). Attraverso un percorso creativo l’autrice porta i ragazzi alla scoperta della creatività quotidiana, in maniera “distruttiva” e caotica, perché l’arte in fondo non ha regole! Lo troviamo qui.

71jpjaDOFfL.jpg

Disegnare un albero


Quanti modi ci sono per disegnare un albero? Ce ne sono con i “rami matti”, con i rami piegati, con i rami in su… Bruno Munari porta quindi i bambini all’interno di un gioco creativo e di costruzione nel quale mostra quanti modi esistano per disegnare un semplice albero, con indicazioni, suggerimenti, stimoli e curiosità. È praticamente un cult, questo libro, e un motivo c’è!

61U3ChEVZUL.jpg

My Museum

L’autrice, Joanne Liu, nel suo “My Museum” (che troviamo qui) utilizza un tratto infantile per parlare ai bambini con il loro linguaggio e presentare loro una tipica giornata al museo, luogo nel quale possiamo scoprire un’infinità di cose nuove e interpretare tutto con i nostri occhi! Non ha parole, solo illustrazioni, ed è davvero meraviglioso.

81aF5Fh-xIL.jpg

Ti potrebbe interessare anche

10 libri per bambini che amano la polizia
10 libri da regalare a bambini che amano le principesse
John Gattoni e le sue indagini più famose
10 libri da regalare a bambini che amano i supereroi
10 libri da regalare a bambini che amano i mezzi di trasporto
10 libri da regalare a bambini che amano i dinosauri
“Alla scoperta delle immagini - dalle caverne a Internet”
10 libri da regalare a bambini che amano gli animali
10 libri da regalare a bambini che amano la scienza
“Fat cat on a mat” e altre storie, per imparare l’inglese con dolcezza
“Billy e il misterioso tesoro del nonno”
Le pubblicità sessiste al contrario di Eli Rezkallah

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter