Ma cos'è l'elettricità statica? Un semplice e divertente esperimento per spiegarla ai bambini

Ti sarà capitato di svegliarti con i capelli particolarmente elettrici, che non se ne stanno attaccati alla testa una volta che li pettini con una spazzola con punte in materiale plastico. Oppure di scendere da uno scivolo e di ritrovarti con i capelli ritti in testa. O ancora di prendere un palloncino con la testa e di ritrovartelo attaccato! 

In ogni caso, si tratta di elettricità statica. E sicuramente i tuoi bimbi e bimbe ti avranno fatto la fatidica domanda: "ma perché mi si rizzano i capelli?!"

Ecco quindi la risposta definitiva ai perché riguardanti l'elettricità statica e il modo migliore per spiegarlo a bambine e bambini.

Cos'è l'elettricità statica

L'elettricità statica è la carica elettrica che non si muove. Cosa significa?

Per capirlo, è necessario spiegare che tutti i materiali sono formati da atomi, la più piccola particella della materia. Ogni atomo ha un suo nucleo con una carica positiva, attorno al quale si muovono degli elettroni. La carica positiva del nucleo solitamente è uguale alla somma delle cariche negative degli elettroni che gli girano attorno, ma quando il nucleo acquista o perde degli elettroni, si assiste a uno sbilanciamento dello stato iniziale. L'atomo diventa quindi uno ione, e può avere acquistato una carica negativa o una carica positiva. 

Gli atomi con la stessa carica si respingono tra loro, mentre quelli con carica contraria si attirano l'un l'altro.

L'elettricità statica ha luogo proprio quando sue superfici vengono a contatto tra loro e vengono di nuovo separate, a causa del trasferimento di elettroni negativi tra atomi.

Perché si alzano i capelli?

I capelli, quando si strofinano contro della plastica come quella dei denti dei pettini o quella dei palloncini, passano alcuni elettroni al materiale che li tocca. I palloncini, quindi, acquistano elettroni, mentre i capelli ne perdono caricandosi positivamente. Negativo e positivo si attraggono, mentre due cariche uguali si respingono. Ecco perché i capelli saranno attirati verso il palloncino mentre due pallonicini strofinati contro i capelli si allontaneranno tra loro, proprio come due calamite.

Come mostrarla ai bambini

Non serve davvero quasi nulla: solo un palloncino da gonfiare!

pexels-photo-7296595.jpeg

Dopo averlo gonfiato, strofinalo sulla testa dei bimbi e delle bimbe, meglio se con capelli lunghi, e mostra loro come l'elettricità statica tra la superficie del palloncino e quella dei loro capelli provochi questo simpatico fenomeno!

 

Ti potrebbe interessare anche

7 esperimenti per bambini della materna
5 esperimenti per i bambini delle elementari
10 libri da regalare a bambini che amano la scienza
L’estate al Museo Nazionale della Scienza e Tecnologia
15 attività STEM e 5 libri per i nostri bambini
Quando la scienza incontra il divertimento
Bricks 4 Kidz, per imparare la tecnologia con i mattoncini Lego!
Parlare con le amiche fa scientificamente bene
Tuo figlio resta sempre con te: a dirlo è la scienza
Halloween al museo
L’esperimento dell’oceano in bottiglia
Gli esperimenti scientifici da fare in estate

Sara

sara.png

Cecilia

Untitled_design-3.jpg